MobieTrain società di mobile learning lanciata in Francia e in Italia

Dopo aver lanciato MobieTrain Spagna nel gennaio di quest’anno, l’azienda belga di tecnologia HR continua la sua espansione internazionale. Partirà fisicamente in Francia e aprirà anche una sede fisica in Italia. Con la sua filiale a Milano, MobieTrain conferma ancora una volta le sue ambizioni nel Sud Europa. La scelta della città della moda di Milano non è inconsapevole: l’industria della moda è uno dei sottosettori più importanti della MLC.

Le cose stanno andando veloci per MobieTrain a Genk. L’azienda sta rapidamente guadagnando quote di mercato e assume molto in Spagna. Ad esempio, il team di vendita virtuale di Madrid è ora pronto anche per esplorare il mercato francofono in Belgio, Francia e Svizzera. Allo stesso tempo, MobieTrain sta rivitalizzando la prossima fase della sua traiettoria di crescita internazionale come previsto con un nuovo team in Italia.

Nello stivale punta inizialmente al forte mercato retail, ma questo non è l’unico obiettivo secondo il Direttore dello sviluppo aziendale Nouri Zouaghi: “Come la Spagna, l’Italia gioca un ruolo di primo piano nel settore della moda globale, un mercato che conosciamo bene grazie a clienti come Diesel, Vans o Odlo. Avendo un team locale in Italia e dimostrabile “fit-to-market”, ora speriamo di convincere altri attori chiave del valore aggiunto del mobile learning e della nostra app.”

rinascita digitale

Oltre al commercio al dettaglio e alla moda, MobieTrain vede opportunità di business anche nell’ospitalità e nella ristorazione. Secondo Nouri Zouaghi, una formazione semplice ma mirata è molto richiesta tra i ristoratori e gli albergatori in Italia. Ora che il settore turistico del Paese è di nuovo operativo dopo due anni di Covid-19, è necessario aggiornare le conoscenze e le competenze aziendali dei dipendenti del settore. Inoltre, c’è stato un recupero digitale nel paese dalla pandemia. Il governo italiano ha recentemente approvato Piano nazionale di risanamento e risanamento Bene, perché risparmiano 26,5 miliardi di euro per la trasformazione digitale delle imprese.

READ  Come tratta l'Italia del generoso sostegno europeo a Corona?

“La nostra ricerca mostra che l’Italia è uno dei paesi in più rapida crescita in termini di tecnologia digitale”, ha affermato il CEO Jay van Nik. Le aziende italiane vogliono lavorare con le nuove tecnologie e restringere così il digital divide con il resto d’Europa. Il piano di ripresa italiano offre loro un vero incentivo a farlo. Quindi questo è il momento per noi di entrare nel mercato, anche perché non c’è concorrenza diretta”.

Lo sviluppo di MobieTrain Italia nelle mani di alto potenziale

MobieTrain ha già nominato un Area Sales Manager con Francesca Dellisanti. Anche il rappresentante commerciale dovrebbe iniziare prima dell’estate e MobieTrain prevede di assumere anche un marketer locale. Questa strategia e il trio stanno dando i loro frutti in Spagna.

Francesca Delicanti si sta affermando nel nord Italia: è presidente di TEDxMilano e Young Women Network Italy, un’organizzazione di networking incentrata sul mentorship e sull’empowerment. L’anno scorso è stata premiata da LinkedIn come una delle più importanti influencer del settore. Francesca Dellisanti ha una formazione in economia e management internazionale. Prima di entrare in MobieTrain, ha lavorato come Director of Sales and Partners presso la startup di apprendimento digitale Lifeed.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24