Molestie acustiche Martina Weckman si rompe: Campionato Europeo svoltosi in Italia

Martina Weckman.Mucca Foto d’archivio

Martina Weckman

Diversi atleti dell’Olanda Settentrionale dovrebbero apparire alle Olimpiadi di Tokyo quest’estate. Su richiesta di Nordolands Doclat, alcuni di loro forniscono mensilmente approfondimenti sul loro prodotto e sulle loro sensazioni. In questo episodio tocca alla Score Canoist Martina Weckman.

È passato più di un mese da quando sono volato in Olanda per il mio soggiorno di allenamento invernale in Nuova Zelanda. Nel frattempo ero completamente abituato all’Europa. Purtroppo l’estate non è arrivata e abbiamo avuto dei mesi piovosi.

Questo non è un disastro per il mio gioco di canoa slalom perché ci bagneremo comunque. Esattamente un mese fa ho partecipato al Campionato Europeo, ai piedi delle Alpi italiane. Il fiume Dora Baltia scorre attraverso la città di Ivria a Beaumont, a mio avviso uno dei percorsi di slalom più belli d’Europa.

Questa è la mia prima competizione internazionale in un anno e mezzo. Sfortunatamente, gli accordi non sono andati bene. A causa dell’inquinamento acustico, ho dormito male per tutta la settimana. Mentalmente ho cercato di essere forte, ma il mio corpo era stanco.

La mattina delle qualifiche abbiamo dovuto fare un test PCR, che ha richiesto più tempo del previsto. Per questo motivo, non ho più tempo per camminare nello studio con il mio allenatore. La mia corsa non è stata eccezionale, ma fortunatamente è stata sufficiente per il 15° posto. Normalmente 15 donne sarebbero andate al turno successivo agli Europei, ma poiché questo era l’ultimo evento di qualificazione prima delle Olimpiadi, erano addirittura trenta.

Tuttavia, in questo round, sono stato meno fortunato e ho perso un’udienza. Di conseguenza, non ho avuto una finale. La mia compagna di allenamento, Lena Tunison, è arrivata settima nella migliore gara. Invece di stancarti del brutto gioco e reagire emotivamente, cerca tempo, soluzioni e opportunità per l’autoriflessione.

Il primo obiettivo di questo evento è: ripristinare l’esperienza agonistica e le pratiche competitive. Volevo vedere dove sono le opportunità e dove sono necessari i miglioramenti. In questo modo ho imparato molto dai Campionati Europei. Ora mi sto preparando per la prima Coppa del Mondo della stagione. Si svolgerà il prossimo fine settimana. Non vedo l’ora di farlo.

Martina Weckman

Treno per Tokyo

Quattro atleti estivi dovrebbero apparire alle Olimpiadi di Tokyo quest’estate. La calciatrice della NHD / Alkmaarsche Courant Stephanie van der Cruckt (28, Hercuart), la canista Martina Weckmann (31, School), la giocatrice di pallamano Po van Vettering (21, Hercuart) e l’atleta Lisen de Witte (28, seguita da Gastricham) stanno arrivando.

READ  La Germania stringe le serrature, l'Italia apre i terrazzi: varca il confine

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24