Nuovo panel di indagine: Technofix può invertire il cambiamento climatico?

Possiamo invertire il riscaldamento globale? Una nuova commissione internazionale sta cercando una risposta a questa domanda. Vogliono identificare i vantaggi e gli svantaggi delle tecnologie che potrebbero raffreddare la Terra se fossero utilizzate su larga scala. Considera le strutture per rimuovere l’anidride carbonica dall’aria, le tecniche per rendere le nuvole più bianche o per oscurare il sole.

A causa dell’uso di combustibili fossili, la Terra è ora di 1,1 gradi più calda. Il cambiamento climatico ha già gravi conseguenze per le persone e l’ambiente. Quindi i paesi di Parigi hanno deciso di mantenere il riscaldamento globale al di sotto dei due gradi. Lo hanno detto i principali scienziati del clima questa settimana Aspettare Che questo non funzionerà.

Il superamento di questo limite critico ha conseguenze terribili e potenzialmente irreversibili. Quindi la speranza è che le tecniche riducano di nuovo la temperatura nel corso del secolo.

nuova commissione internazionaleComitato per il controllo del clima Politici, scienziati e diplomatici verificheranno queste tecnologie. “La cosa migliore finora è ridurre le emissioni di gas serra”, ha affermato Lawrence Tubiana, membro del panel. “Ma non sta succedendo abbastanza velocemente, quindi dobbiamo decidere altre opzioni. Lo vedo come una sorta di polizza assicurativa”.

Alcune opzioni sembrano Fantascienza† Come oscurare il sole portando grandi quantità di particelle di polvere nella stratosfera dagli aerei. Ciò potrebbe avere un effetto simile a una grande eruzione vulcanica, causando un temporaneo calo della temperatura terrestre. La ricerca è in corso in America. Tubiana ritiene che ora sia importante discutere sull’uso di tali manipolazioni climatiche: “Non possiamo consentire agli avventurieri tecnici di testare tecnologie che potrebbero essere pericolose per tutti”.

READ  Il Regno Unito può trasferire i richiedenti asilo in Ruanda, regolano le regole

Una tecnologia che sarà comunque necessaria, secondo il Comitato per il clima delle Nazioni Unite IPCC, è la cattura dell’anidride carbonica. Il Gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici prevede che intorno al 2050, circa 5 miliardi di tonnellate di anidride carbonica dovranno essere rimosse dall’aria ogni anno per mantenere il riscaldamento globale al di sotto dei 2 gradi.

Il più grande aspirapolvere a CO2 d’Islanda filtra attualmente 4.000 tonnellate di CO2 dall’aria. Questo è ciò che il mondo rilascia in 3 secondi. “I costi sono enormi in questo momento”, afferma Topania. Richiede molta energia. Se i costi non si riducono, non è una soluzione.

La BBC ha già dato un’occhiata all’aspirapolvere Orca CO2:

Il comitato di nuova costituzione che conduce la ricerca è un’iniziativa dell’Organizzazione francese per il clima. L’obiettivo è preparare un rapporto consultivo che la comunità internazionale possa discutere alle Nazioni Unite il prossimo anno. Anche la commissione è stata criticata. Alcuni attivisti per il clima temono che enfatizzare a riparazione tecnologica Perché il clima distrae dalla necessità di ridurre le emissioni di gas serra. Inoltre, gli esperti notano che molte tecnologie rimangono non provate.

“Teoricamente premiamo un pulsante e l’anidride carbonica scompare dall’aria”, ha affermato Kevin Anderson, ricercatore climatico ed esperto di energia presso il Tidal Centre britannico. “Ma in pratica, ci sono tutti gli ostacoli inaspettati. La verità è che non abbiamo ancora queste tecnologie alla scala richiesta. Non saremo mai in grado di raggiungere questo obiettivo tra cinque o dieci anni. In effetti, scommettiamo che i nostri figli e nipoti svilupperanno queste tecnologie. Rimuovere l’anidride carbonica dall’atmosfera, ma è fuorviante”.

READ  La Roma vuole risolvere il problema dei rifiuti prima di Natale, ma funzionerà?

Il membro del comitato Tubiana comprende queste preoccupazioni. Ma lei dice che il tempo delle scelte facili è finito. “Forse abbiamo solo bisogno di queste tecnologie. I costi sono troppo alti. Speriamo di vedere molto più economico ridurre le emissioni di gas serra”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24