Opinione: “Rilanciare l’economia locale con la propria moneta di Amsterdam”

La classe media di Amsterdam soffre della violenza di ricche società di piattaforme internazionali come Amazon e Gorilla. È tempo per Amsterdam di invertire questa tendenza con l’introduzione di una valuta locale, secondo Femke Roosma, Rens van Tilburg e Jasper Blom.

La classe media ad Amsterdam è in difficoltà. Il venditore di verdure, il negozio di abbigliamento, il ristorante all’angolo; Tutti loro hanno perso sempre più scambi con le principali società di piattaforme internazionali negli ultimi anni. Lo sviluppo ha accelerato a causa delle restrizioni di Corona. Ora che l’economia sta ricominciando a riprendersi, è particolarmente probabile che Amazon, Bol.com, Gorillas e Getir ne traggano beneficio. Il risultato: negozi vuoti, posti di lavoro ridotti, meno verdura fresca e meno comodità per strada.

Come possiamo mantenere più soldi in città in modo che gli imprenditori locali e gli stessi abitanti di Amsterdam possano beneficiare della nostra economia locale? I comuni di tutto il mondo hanno maturato una buona esperienza con la loro valuta locale così come la valuta nazionale, o la valuta europea nel nostro caso. A differenza dell’euro, la valuta locale deve prima essere emessa localmente più volte prima di poter uscire. Questo non è un problema per gli abitanti di Amsterdam che comprano comunque il loro giornale dal chiosco all’angolo e bevono un buon caffè da questo delizioso negozio accanto. Questo è un problema per il capo di Amazon Jeff Bezos, per il quale Amsterdam è solo un piccolo punto del globo su cui vola con il suo missile.

READ  AEX è leggermente più alto sul riluttante Damrak

Il ruolo principale del comune

Con Thaler Amsterdam, stimoliamo il consumo locale e quindi creiamo posti di lavoro e reddito per i residenti di Amsterdam. Assicura che il denaro finisca con le piccole e medie imprese che pagano le tasse correttamente, piuttosto che le multinazionali che incanalano i loro profitti verso paradisi fiscali con costruzioni oscure. In questo modo la moneta locale contribuisce a ridurre le disuguaglianze e la vivacità delle vie dello shopping.

Nel suo ultimo libro Acquista un booster locale Il pioniere della valuta locale Henk van Arkel spiega chiaramente come funziona la valuta locale. Il Comune gioca un ruolo fondamentale in questo. Principalmente acquistando localmente dall’Amsterdam Thaler e attirando così gli imprenditori locali nella rete, ma anche incoraggiando altri grandi acquirenti a fare lo stesso. E naturalmente accettando e utilizzando la valuta locale, ad esempio, per i bonus di fine anno al minimo. In questo modo crei la massa critica per rendere attraente per imprenditori e residenti l’uso della valuta.

Questo è successo anche, ad esempio, nel comune inglese di Preston (130.000 abitanti), dove hanno iniziato a partecipare anche la polizia, le scuole e le cooperative edilizie. Tra il 2012 e il 2016 la quota locale negli appalti comunali è cresciuta dal 5% al ​​18%. Più di tre quarti degli acquisti provengono dalla regione del Lancashire, il doppio rispetto ai quattro anni precedenti. Preston si è guadagnata il titolo di “migliore area migliorata” nel Regno Unito e una città come Manchester ha gareggiato nella politica di acquisto locale.

successi all’estero

La sterlina Brixton è già stata lanciata nel distretto di Brixton a Londra. Sardex si svolge nell’isola italiana di Sardegna. Ora 150.000 consumatori pagano questo importo e 5.000 imprenditori generano annualmente un fatturato medio di € 25.000 a Sardex. Laddove l’euro “normale” scompare altrove dopo una o due transazioni, Sardex viene scambiato a livello nazionale in media sei volte. Il governo italiano sta ora cercando di replicare il successo della Sardegna in altre regioni.

Amsterdam ha una ricca storia monetaria. Fondato nel 1609, l’Amsterdam Exchange è stato il precursore delle banche centrali come le conosciamo oggi. Oggi, i pionieri di Amsterdam come Adyen e Mollie sono in prima linea nelle tecnologie innovative di pagamento. Ora che le società di piattaforme scappano sempre di più con denaro contante e con Facebook che introduce la propria valuta, è tempo di aggiungere un nuovo capitolo a quella storia monetaria: è tempo che la Repubblica di Amsterdam ottenga la propria valuta. Valuta!


Rains van Tilburg, direttore del laboratorio di finanza sostenibile
Vimek Rosma, leader del partito GroenLinks Amsterdam
Jasper Bloom è ricercatore presso lo Sheffield Institute for Political Economy Research

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24