Opzione di test di WhatsApp che esporta i backup di Google Drive – IT Pro – News

No, viene dopo i media e non il testo normale in Google Drive. Non era e non era adesso. † In precedenza, non avevi scelta e la cronologia delle chat (ma non i contenuti multimediali) era archiviata crittografata su Google Drive o iCloud. WhatsApp aveva la chiave di decrittazione sul proprio server. (Quindi WhatsApp non aveva il backup, ma aveva la chiave e Apple/Google aveva il backup, ma non la chiave. Molto sicuro e molto semplice per l’utente finale.) Puoi ottenere questa chiave registrandoti con il tuo numero di telefono (e se abilitato, devi prima inserire il codice 2FA corretto.). Per ripristinare un backup avevi davvero bisogno: accedi al backup, accedi al numero di telefono e dovevi conoscere il codice 2FA se era abilitato.

In realtà era abbastanza al sicuro, ma ha lasciato un’opportunità aperta. Dopotutto, se puoi integrare Google/Apple e WhatsApp (es: querela o citazione), puoi avere sia il backup che la chiave. Ovviamente non solo è successo, ma comunque… era una scappatoia nella formazione. Per risolvere questo problema, è stata creata una nuova funzionalità “Backup end-to-end crittografati”.

Ora hai 3 opzioni di base:
– Nessuna crittografia end-to-end, ma crittografia normale (come al solito, la situazione è quella descritta sopra)
Crittografia end-to-end, con una sfida
– Crittografia end-to-end, con gestione della chiave privata

Se scegli la crittografia end-to-end, il backup della cronologia chat e dei contenuti multimediali verrà crittografato con una chiave. Hai due opzioni: puoi generare una chiave e salvarla tu stesso, oppure puoi creare una chiave che viene archiviata nel deposito di Meta HSM e lì crittografata con una password a tua scelta. Entrambi hanno vantaggi e svantaggi e con uno hai più responsabilità personali dell’altro, ma in entrambi i casi la scelta è tua.

READ  Apple: iPhone 13 non supporta il rumore di fondo - tablet e telefoni - notizie

Ad ogni modo, il backup di Google Drive è sempre stato crittografato per la cronologia delle chat; È stato con una chiave che WhatsApp ha generato e salvato per te. Dall’anno scorso, puoi scegliere di abilitare una sicurezza extra e crittografare i backup con la tua chiave/password, quindi la cronologia della chat e dei media verrà crittografata; Ma devi ricordarti una chiave e/o una password se vuoi poterla recuperare (e dimenticarla porta sfortuna!). Proprio quello che vuoi.

A proposito, bisogna ricordare su iPhone che se vuoi avere backup crittografati end-to-end efficaci: devi assicurarti che WhatsApp non faccia parte dell’intero backup del tuo iPhone su iCloud escludendolo dal backup. (Ho già suggerito che WhatsApp stesso lo blocchi una volta abilitati i backup E2EE, ma sfortunatamente non sembra essere in cima alla lista delle priorità. †

[Reactie gewijzigd door WhatsappHack op 9 juni 2022 01:43]

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24