Parte dell’Inghilterra in Italia: cosa c’è da sapere sul nuovo club di Van Houston Genova

Dopo due stagioni – interrotte per infortunio per la terza stagione – Jinho van Heisten torna in Italia. L’Inter prima lo affitta al Genoa CFC. Che tipo di club finisce lì dentro?

De Hassler ha apprezzato molto la sua formazione giovanile allo Standard prima di trasferirsi all’Inter City nel 2015. Dopo un po’ di tempo nel suo club di allenamento, il nostro compagno di 21 anni si prepara a mettersi alla prova in una partita davvero fantastica. Ha già giocato in due club, il Liegi e il Milan, che sono storici. Abituati e accumula minuti giocando nel campionato italiano Neurochirurgia È stato trasferito al Genoa CFC.

All’estero UK

Le radici dell’equipaggio portuale del nord Italia sono in Gran Bretagna. Nel 1893 dieci dirigenti inglesi fondarono a Genova una società sportiva, principalmente interessata all’atletica leggera e al cricket. Genoa Cricket e Athletic Club Nato, il calcio è un grosso problema secondario. È stato anche rappresentante dell’Inghilterra all’estero e ha giocato in maglia bianca come le squadre nazionali, non ammettendo nessun italiano.

La squadra di calcio esisteva fin dall’inizio, diventando la più antica squadra di calcio in Italia, ma importante solo nel 1897 sotto la guida di James Richardson Spenceley. È stato definito “uno dei padri del calcio italiano”. Per la prima volta furono ammessi soci italiani, e un anno dopo vinse il suo primo campionato italiano.

A causa dello sviluppo del gioco e del secondo titolo nazionale nel 1899, il nome fu cambiato Genova CFC. Anche i colori sono cambiati. Prima bianco e blu, poi navy e rosso. Ha anche fondato squadre giovanili. Ad oggi, è la più antica squadra di calcio nella sua forma originale con lo stesso numero e senza bancarotta.

Yo-yo squadra

il gioco di rose Ha vinto i primi tre scudetti e altri sei fino al 1924. Dopo la seconda guerra mondiale, il club è stato raramente classificato tra i dirigenti di Serie A. Questo è l’U.C. Di fronte alla concorrenza locale della Samporia, negli anni ’50 è diventata una squadra yo-yo tra la prima e la seconda serie. Dagli anni ’70 gioca anche principalmente in serie B.

Nel 1989 è stato elevato in Serie A sotto la guida di Oswaldo Bagnoli, due anni dopo il calcio europeo. Quella campagna di Coppa UEFA si è conclusa in semifinale contro il vincitore assoluto dell’Ajax, ma un round prima gli italiani avevano battuto il Liverpool due volte, diventando la prima squadra italiana a vincere ad Anfield. In particolare, prima come club straniero inglese. Un anno dopo la partenza di Bugnoli, fu chiamato il ‘Secolo Buio’.

READ  Una funivia ficcanaso capita spesso questo fine settimana in Italia?

Tra il 1995 e il 2005, la Serie B è stata rivista da diversi allenatori, il club ha avuto quattro presidenti diversi e tre volte ha cambiato proprietario. È stato il campione la scorsa stagione Vecchio falso È stato promosso, ma a causa di uno scandalo di partite truccate l’ultimo giorno della partita, è stato inviato alla Serie C italiana di terza divisione. Da lì è stato promosso direttamente e ha giocato con la Juventus in seconda serie dopo la propria corruzione e nel Napoli dopo il fallimento.

Grigio

Dopo quella promozione, ha portato l’attuale allenatore vincente del Bright Atlanta, Gian Pio Casparini. La Serie A si è classificata decima dopo un’altra promozione. Gli italiani sono poi arrivati ​​quinti con il capocannoniere Diego Milito e il controller Diego Motta, entrambi lasciati dall’Inter. La storia europea è stata di breve durata e il nono posto nella competizione è stato deludente. Casparini è stato sostituito da David Ballardini nel 2011 e oggi sta entrando nella sua quarta stagione con il club.

Da allora, ha evitato più volte di essere sfrattato. Nel 2015 si è classificato eccezionalmente al sesto posto, ma gli è stata negata la licenza europea a causa della tardiva presentazione dei documenti e della scadenza. Stadio Luigi Ferraris Non soddisfa più gli standard internazionali. Il biglietto è stato assegnato ai vicini di casa della Sampteria, che si sono piazzati al settimo posto.

La scorsa stagione, la squadra di Port City è finita di nuovo nella fascia media grigia con diversi inquilini chiave. Al centro, Jinho Vanheisten dovrà fare i conti principalmente con vecchi ed esperti rivali in questa stagione. Insieme ai compagni mercenari Leonard Cispora (Adalanda) e Nicole Rovella (Juventus), dovrebbe aggiungere giovinezza e serietà alla squadra.

Van Heisten sarà il settimo belga a firmare un contratto con il club genovese. Rene Vandericken (1981/83), Michael Cousins ​​(1996/97), Kevin van Diesel (1998/99), Anthony Vandon Borre (2008/09), Maxim Lestien (2014/15) e Stephen O’Malley (2017 /19).

READ  John Verdongen arrabbiato non vuole elogiare l'Italia: 'Mi hanno infastidito'

De Hassler ha apprezzato molto la sua formazione giovanile allo Standard prima di trasferirsi all’Inter City nel 2015. Dopo un po’ di tempo nel suo club di allenamento, il nostro compagno di 21 anni si prepara a mettersi alla prova in una partita davvero fantastica. Ha già giocato in due club, il Liegi e il Milan, che sono storici. Per allenarsi e accumulare minuti giocando nel campionato italiano, Nerasurri lo affitta al Genoa CFC all’estero. Le radici della squadra portuale dell’Inghilterra nord italiana all’estero sono in Gran Bretagna. Nel 1893 dieci dirigenti inglesi fondarono a Genova una società sportiva, principalmente interessata all’atletica leggera e al cricket. Nato al Genoa Cricket and Athletic Club, il calcio era un pensiero poco importante. È stato anche il rappresentante dell’Inghilterra all’estero e ha giocato con le maglie bianche come le squadre nazionali, cosa che nessun italiano avrebbe ammesso. La squadra di calcio esisteva fin dall’inizio, diventando la più antica società calcistica d’Italia, ma fu solo nel 1897 che fu guidata. James Richardson Spenceley è importante. È stato definito “uno dei padri del calcio italiano”. Poi per la prima volta furono ammessi soci italiani, e un anno dopo vinse il suo primo campionato italiano. A causa dello sviluppo del gioco e del secondo scudetto nel 1899, anche il nome fu cambiato in Genoa CFC. Anche i colori sono cambiati. Prima bianco e blu, poi navy e rosso. Ha anche fondato squadre giovanili. Ad oggi è la società calcistica più antica nella sua forma originaria senza lo stesso numero di matricola e fallimento. JoJo Team I Roseplay ha vinto i primi tre scudetti e altri sei fino al 1924. Dopo la seconda guerra mondiale, il club è stato raramente classificato tra i dirigenti di Serie A. Questo è l’U.C. Di fronte alla concorrenza locale della Samporia, negli anni ’50 è diventata una squadra yo-yo tra la prima e la seconda serie. Ha anche giocato principalmente in serie B dagli anni ’70. Nel 1989 è stato elevato in Serie A sotto la guida di Oswaldo Bugnoli, due anni dopo con il calcio europeo. Quella campagna di Coppa UEFA si è conclusa in semifinale contro il vincitore assoluto dell’Ajax, ma un round prima gli italiani avevano battuto il Liverpool due volte, diventando la prima squadra italiana a vincere ad Anfield. In particolare, prima come club straniero inglese. Un anno dopo la partenza di Bugnoli, fu chiamata “l’era oscura”. Tra il 1995 e il 2005 sono stati rivisti diversi allenatori di serie B, il club ha avuto quattro presidenti diversi e ha cambiato tre volte titolare. La scorsa stagione era campione e Il Vecchio Flordo sarebbe stato promosso, ma a causa di uno scandalo di partite truccate nell’ultimo giorno della partita, è stato retrocesso in serie C italiana di terza divisione. Da lì è stato promosso direttamente e giocato in secondo piano con la Juventus dopo il suo stesso scandalo di corruzione e con il Napoli dopo il fallimento. Grey Dopo quella promozione, ha portato nel brillante allenatore attuale vincente di Atlanta Gian Pio Casparini. La Serie A si è classificata decima dopo un’altra promozione. Gli italiani sono poi arrivati ​​quinti con il capocannoniere Diego Milito e il controller Diego Motta, entrambi lasciati dall’Inter. La storia europea è stata di breve durata e il nono posto nella competizione è stato deludente. Casparini è stato sostituito da David Ballardini nel 2011 e oggi è quarto con il club, da allora è stato escluso più volte. Nel 2015 si è classificata eccezionalmente sesta, ma gli è stata negata la licenza europea a causa di scartoffie tardive e del vecchio studio Luigi Ferrari che rispettava gli standard internazionali. Il biglietto è stato assegnato ai vicini di casa della Sampteria, che si sono piazzati al settimo posto. La squadra di Port City la scorsa stagione è finita nella fascia media grigia con diversi inquilini chiave. Al centro, Jinho Vanheisten dovrà fare i conti principalmente con vecchi ed esperti rivali in questa stagione. Insieme ai compagni mercenari Leonard Sissobora (Adalanda) e Nicole Rovella (Juventus) dovrebbe aggiungere giovinezza e serietà alla squadra. Wanheisten sarà il settimo belga a firmare un contratto con il club genovese. Rene Vandericken (1981/83), Michael Cousins ​​(1996/97), Kevin van Diesel (1998/99), Anthony Vandon Borre (2008/09), Maxim Lestien (2014/15) e Stephen O’Malley (2017 /19).

READ  Arnadovic guadagna il tanto atteso ritorno in Italia dopo un accordo sulle commissioni di cambio

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24