Perché va bene lasciarsi andare in vacanza | sano

Dobbiamo muoverci di piùDobbiamo muoverci di più. Come trovi lo sport che fa per te? Il giornalista sanitario Tijn Elferink e lo scienziato del comportamento Johnny Buivenga ricercano i vantaggi e gli svantaggi di diversi sport. Parte 20: Con questi suggerimenti di Arie Boomsma, trascorrerai una vacanza divertente ed energizzante.

La vacanza è in pieno svolgimento. Lo scienziato del comportamento Johnny Boivinga si gode la pasta fresca e un bicchiere di vino sotto il sole italiano, mentre il giornalista sanitario Teigen in Inghilterra si gusta focaccine e torte. Di buon umore, portarono con sé l’abbigliamento sportivo, ma le loro scarpe da corsa non avevano ancora lasciato la borsa.

Quanto fa male lasciare le briglie durante le vacanze? “Non fare esercizio per una o due settimane non è affatto un disastro”, afferma l’allenatore sportivo e psicologo Buivenga. “Lo farò da solo.” Molte persone pensano immediatamente di non fare nulla mentre stanno riposando, e la verità è che molte persone si allenano di più durante le vacanze. Al campeggio, puoi camminare con la carta igienica dalla tua tenda al bagno e ritorno. E sulla spiaggia cammini sulla sabbia soffice fino alla tua sdraio”.

tavolo e tronco d’albero

In particolare, gli atleti di fascia alta che vogliono comunque allenarsi durante le vacanze sono spesso delusi dalle limitate strutture sportive. “È meglio capovolgere la domanda”, afferma Buivenga. “Cosa è possibile?” Il presentatore e proprietario di una palestra Ari Boomsma ha delle idee su questo: nuotare con i tuoi amici, giocare a badminton con i genitori, giocare a badminton con i tuoi bambini. Così è l’arrampicata, il canottaggio, la bicicletta, e così via”.

READ  Viaplay sarà disponibile nei Paesi Bassi a marzo 2022


citazioni

Con un tavolo o una sedia, un ceppo d’albero, un asciugamano e anche con il tuo stesso peso corporeo, puoi andare più lontano di quanto pensi

Ari Boomsma

Boomsma può anche rassicurare gli atleti di forza. “Se non ti alleni per due settimane, non perderai massa muscolare o forza”. Inoltre, puoi fare a meno di strutture sportive di lusso. “Ti costringe a provare esercizi che normalmente non faresti”, dice Buivenga. Boomsma: con un tavolo o una sedia, un tronco d’albero, un asciugamano e anche con il tuo stesso peso corporeo, puoi andare più lontano di quanto pensi.

I consigli di Ari per una vacanza di recupero attivo:

• ,, Allenarsi con il proprio peso corporeo è il più semplice. Puoi fare flessioni, flessioni aerobiche, aerobica, trazioni e gattonare sulla sabbia.” Per essere chiari: “Quest’ultimo non è perché hai bevuto troppo la notte”.

• Puoi allenare i bicipiti in piscina. Fai un movimento di torsione sott’acqua con una mano aperta. Una ventina di volte, ti senti davvero come se stesse bruciando”.

• Non svuotare la borsa, perché puoi fare quello che viene chiamato il trasporto del contadino o la passeggiata del contadino. Ottimo esercizio di base. Solo una breve passeggiata con due borse pesanti”.

• Puoi eseguire squat sul bordo del letto, flessioni, addominali, plank e persino esercizi a terra.

Naturalmente potete portare anche l’attrezzatura da palestra. “Portare i pesi è un po’ complicato”, dice il proprietario della catena di palestre Vondelgym. “Ma c’è sempre spazio per un elastico.” Secondo un noto allenatore, puoi fare esercizi completi con questo. “Prima di viaggiare, fai tre allenamenti su YouTube, Tiktok o Instagram e mantieni una routine regolare delle tue attività.”


citazioni

Se non ti alleni, è importante guardare il cibo. Ed è vero anche il contrario: se mangi male, muoviti di più

Johnny Bovenga

“Anche se potrebbe essere saggio per alcuni lasciare l’attrezzatura per esercizi a casa”, afferma Buivenga. “Soprattutto se trovi difficile non fare nulla. Altrimenti, sarai tentato.” Boomsma è d’accordo. “Gli uccelli volanti e il gruppo di badminton sono più importanti.”

Il paradosso di celebrare la festa

Per molte persone vacanza significa non solo rinunciare allo sport, ma anche mangiare cibi meno salutari. “Ha a che fare con la dissonanza cognitiva”, spiega Buivenga. “Se le persone si esercitano in modo fanatico, spesso mangiano anche cibi sani. Una volta che smettono di allenarsi, le persone pensano rapidamente: beh, neanche un’alimentazione sana ha senso”. Il paradosso della celebrazione dell’Eid: è vero il contrario. “Se non ti alleni, è importante prestare attenzione al tuo cibo. E viceversa: se mangi male, inizia ad allenarti di più”.

Buivenga italiana piacere di colpa Sono dei dolci per la colazione. “Delizioso, ma se mangio troppo, non mi sento bene.” Quindi, dosaggio e compensazione. “Prendi un gelato, bevi un bicchiere di vino e assicurati di fare abbastanza esercizio.”

Boomsma consiglia di iniziare il pasto con le verdure. “Riempiteci poi con altre prelibatezze.” Vale quanto segue: evita il disordine e regalati la qualità. Quindi scegli i bei prodotti della regione. Se mantieni le porzioni piccole, puoi mangiare qualsiasi cosa. Assapora e divertiti con gli altri e sii gentile con te stesso”.





We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24