Più di 500 prigionieri scappano dopo un’intrusione armata nella prigione nigeriana | All’estero

Un gruppo di uomini armati fino ai denti ha preso d’assalto una prigione in Nigeria venerdì sera. I media nigeriani hanno riferito che 575 detenuti sono fuggiti nell’attacco nella città sudoccidentale di Oyo.




Secondo il portavoce della prigione di Abonlogu a Oyo, si trattava di un folto gruppo di aggressori armati di armi da fuoco e granate. Ha confermato che i prigionieri erano fuggiti, ma non poteva dire quante persone fossero coinvolte. Alcuni di loro potrebbero essere già stati catturati. Non è noto se l’attacco abbia provocato vittime. L’incidente è attualmente oggetto di indagine.

Le prigioni sono state attaccate due volte in Nigeria quest’anno. A settembre, 240 detenuti sono riusciti a fuggire durante il processo attacco ad aprile Più di 1800. La polizia è riuscita a trovare solo una piccola parte dei prigionieri evasi.

bande criminali

Le bande criminali controllano la maggior parte del paese africano e l’epidemia è aumentata negli ultimi anni. il cavo, un quotidiano online di Lagos, ha riferito nel luglio di quest’anno che dal 2017 almeno 4.307 persone sono evase dalle carceri. Più di 2.000 prigionieri sono stati liberati finora nel 2021. È successo durante i due precedenti attacchi alle carceri.

I recenti focolai in Nigeria sembrano non essere collegati, sebbene gli attacchi siano stati effettuati in modo simile utilizzando esplosivi. Molti dei prigionieri evasi erano ancora in attesa di processo. Le carceri nigeriane hanno circa 70.000 detenuti, ma i dati del governo dicono che solo circa 20.000 di loro sono stati effettivamente condannati, il 27%.

Guarda i video delle notizie nella playlist qui sotto:

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24