Proposto gruppo uno: grandi ambizioni in Italia e Turchia, impazienza in Svizzera

Fino al Campionato Europeo, ci concentreremo su un gruppo ogni giorno. Nella guida European Championship for Sports / Voetbalmagazine, un esperto ci racconta tutto ciò che dobbiamo sapere sui diversi paesi. Oggi: girone A con Italia, Turchia, Galles e Svizzera.

Italia

Il giornalista Pino Taormina (Il Mattino): “Mi aspetto che l’Italia giochi un ruolo da protagonista nel prossimo Europeo, e non solo perché le tre partite del girone si giocheranno a Roma. L’Italia ha ritrovato le sue antiche qualità negli ultimi tre anni dopo non partecipando ai Mondiali 2018, con tanti giocatori Il buon calcio da allora ha prodotto giocatori moderni come Barilla.

Il giornalista Pino Taormina (Il Mattino): “Mi aspetto che l’Italia giochi un ruolo da protagonista nel prossimo Europeo, e non solo perché le tre partite del girone si giocheranno a Roma. L’Italia ha ritrovato le sue antiche qualità negli ultimi tre anni dopo non partecipando ai Mondiali 2018, con tanti giocatori Buon calcio. Da allora ha prodotto giocatori contemporanei per seguire le orme di Barilla”. I punti di forza della nostra squadra sono legati alle qualità tecniche di forti titolari, in particolare Insigne e Jorginho, ma anche giovani portiere Donnarumma. Ha tutto per diventare uno dei migliori portieri del mondo nei prossimi anni. “L’unica cosa che ci manca è un attaccante profondo che sappia tirare e tirare in qualsiasi momento. Oggi abbiamo Belotti o Immobile lì. Questo è l’unico aspetto negativo di questa selezione che Mancini ha trasformato in una squadra unita. Vuole che i giocatori “Giocare con la mentalità della squadra di club. È importante. Anche lui ha dato il meglio di sé dopo una stagione difficile. Se funziona, l’Italia può iniziare questo Campionato Europeo con calma, consapevole delle proprie forze”. L’ex nazionale Stephane Chapuisat (103 caps): “In Svizzera, stiamo chiaramente aspettando un grande risultato oggi. Siamo sopravvissuti alla fase a gironi in tre grandi tornei, ma siamo andati in finale 1/8. A poco a poco la nostra impazienza cresce. Tutti gli svizzeri vogliono vedere quel big match, che penso sarà anche un punto di svolta per questa generazione. Questa squadra perde una grande vittoria in un match di uscita. Knockout. “Non ho bisogno di dirti: la nostra più grande vittoria negli ultimi anni è stata un 5- 2 sul Belgio a Lucerna, ma ora vogliamo provarci in modo competitivo. . Principalmente perché penso che abbiamo ancora un girone interessante. La base 26 ovviamente non è nei paesi Favor come la Svizzera, che ha una serie di Francesi più giovani, ma ancora una buona generazione di giocatori nati nel 1996, 1997 e 1998. Nell’ultimo Europeo hanno dimostrato di essere ancora un po’ bassi. Sembra che Vladimir Petkovic sia riuscito a fondere generazioni per creare una buona dinamica di squadra, e l’ex calciatore Onder Turacci (4 presenze) ha detto: Penso davvero che abbiamo la possibilità di ottenere qualcosa di grande. Se guardi indietro, devi ammettere che la Turchia è arrivata raramente alle finali dei tornei più importanti. Quest’anno è diverso: abbiamo una difesa incredibile. Nelle ceneri, la combinazione di Caglar Söyüncü e Merih Demiral costituisce una delle migliori difese al mondo. Soprattutto considerando la loro giovane età. Non ho paura di dirlo. La stagione che hanno passato sembra darmi ragione. Hanno disciplina, gioco della testa, movimento dei piedi e, soprattutto: sono complementari. Questo è chiaramente il punto forte di questa generazione. “Il capitolo che arriva ora ci renderà migliori nel complesso. Alcuni pensano che Euro 2021 sia un po’ presto, ma se guardi alle nostre recenti vittorie contro Norvegia (0-3, 27 marzo) e Olanda (4-2, marzo 24), si può andare all’Europeo con ambizione. Certo, rischiamo ancora di sbagliare. Basta guardare quella partita pazzesca contro la Lettonia (3-3, 30 marzo) per rendersi conto che questa squadra è ancora giovane. Ma in un grande torneo possiamo superare noi stessi. A livello individuale, siamo forti almeno quanto lo erano nel 2002. L’ex nazionale John Hartson (51 presenze): C’è speranza tra i tifosi del Galles che faremo di nuovo bene, basato sul campionato in Francia.Poi Chris Coleman ha fatto un lavoro fantastico nel ruolo La semifinale. La cosa più importante in un torneo come questo è un buon inizio. Non vuoi perdere la tua prima partita e prendere il coltello alla gola. Poi ci sei riuscito, tramite Hal Robson Kano, l’ormai scontato assente. Nella semifinale contro il Portogallo abbiamo dovuto fare a meno di Ben Davies e Aaron Ramsey, e sono due portatori forti”. Rispetto al 2016, Ashley Williams si fermò. Dietro c’era quella roccia, il ragazzo Che teneva tutto insieme sulla difensiva. La buona notizia è che Gareth Bale è strisciato fuori da un tunnel oscuro, ogni volta che Ramsey ha avuto una stagione difficile alla Juventus. Ciò significa che ci sono alcune incertezze. “Sarà interessante vedere come Big prenderà davvero il posto di Ryan Giggs. Quando era ancora allenatore ad interim, hanno fatto tutto in consultazione. Giggs ha introdotto nuovi nomi e ha scelto la grande pelliccia centrale forte, come era conosciuto ai suoi tempi. Page si è bloccato con gli junior ma sembra avere qualcos’altro davanti, con il 9 un po’ più snello.

READ  La Commissione europea prende provvedimenti contro l'Ungheria sulla legge anti-gay | all'estero

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24