Protesta di Davos: un gruppo di milionari chiede loro tasse più alte: ‘Ora’ | all’estero

Ora sono 150, e provengono da tutto il mondo. I ricchi che hanno firmato la lettera aperta ai milionari nazionali. In esso chiedono ai governi di far pagare la crisi ai ricchi, e quindi a se stessi. Alcuni di loro sono andati anche a Davos, in Svizzera, questa settimana, dove si tiene l’annuale World Economic Forum. Non per discutere in casa con i leader politici e i loro compagni super ricchi, ma per promuovere il loro messaggio all’estero per strada tra gli altri manifestanti.

“Mentre il resto del mondo soccombe alla crisi economica, politici e milionari si riuniscono qui per discutere dei punti di svolta della storia”, ha detto alla BBC il milionario e promotore britannico Phil White, riferendosi all’argomento di Davos di quest’anno. “È una vergogna che i nostri leader politici ascoltino solo le persone che si sentono meno in crisi e che spesso pagano tasse molto basse. L’unico risultato credibile di questo incontro è tassare i ricchi in questo momento”.

L’associazione in precedenza aveva proposto un’imposta sul patrimonio del 2% sulla ricchezza superiore a $ 5 milioni, il 3% da 50 milioni e il 5% per i miliardari. A loro avviso, questo dovrebbe portare a 2,52 trilioni di dollari in tutto il mondo. Uno degli eroi d’azione notevoli è l’erede Disney Abigail Disney.

Secondo Marilyn Engelhorn, anche lei milionaria alle porte di Davos, la disuguaglianza è aumentata in tutto il mondo. Da un lato cresce il gruppo dei super ricchi, mentre allo stesso tempo altri milioni di persone sono spinte ogni anno in condizioni di estrema povertà. “Non vedo l’ora che qualcun altro prenda l’iniziativa per fare qualcosa al riguardo”, ha detto Engelhorn.

READ  I poliziotti sfondano la porta sbagliata: la donna ottiene 2,6 milioni dopo averle legate le mani | all'estero

Circa 2.500 leader politici e aziendali si riuniscono a Davos per discutere dello stato del mondo. Questa volta, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky è stato l’ospite d’onore. Gli è stato permesso di aprire la conferenza tramite un collegamento video.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24