Qual è il valore nutritivo dello sperma? La deglutizione è salutare?

Varia leggermente per ogni uomo, ma un eiaculato sano è costituito da circa 60-300 milioni di spermatozoi. Sembra una buona quantità, ma non ti riempie davvero. Per ogni secrezione, nel pene non vengono iniettati più di tre-cinque millilitri. E se lo ingoiassi? Quali nutrienti mangi?

Sperma a basso contenuto calorico

Almeno non devi preoccuparti dell’aumento di peso da pochi millilitri di sperma. Lo sperma è composto da circa 5 calorie, e comunque non più di 25 calorie.

Ma cosa c’è effettivamente nello sperma? Contiene sostanze nutritive che il tuo corpo può utilizzare? A condizione che il toelettatore si prenda cura di se stesso e segua una dieta sana e varia, il valore nutritivo dello sperma è eccellente. Ma dal momento che produce solo quantità così piccole per sessione, la deglutizione dello sperma non noterà alcun effetto importante sulla salute. Elenchiamo i suoi componenti per te.

1. Calcio

Il calcio è un componente dello sperma. Questo aiuta, tra le altre cose, nel movimento degli spermatozoi, in modo che possano raggiungere l’ovulo. La sostanza gioca quindi un ruolo importante nella fertilità maschile, come dimostrano altre cose, a Studio iraniano

ricercatori indiani Volevano scoprire se la masturbazione quotidiana avesse qualche effetto sui livelli di calcio e magnesio nello sperma. Prima di allora, avevano 21 uomini che si masturbavano per dieci giorni consecutivi. Poi hanno dovuto togliersi le mani dai vestiti per 3-5 giorni e fare un’ultima donazione. I diversi scarichi sono stati confrontati tra loro. risultato? Nessuna differenza.

2. Magnesio

Ne abbiamo già parlato: magnesio. Come il calcio, il magnesio svolge un ruolo importante nello spostamento degli spermatozoi. In altre parole, li fa nuotare più velocemente. Sembra che anche la presenza di magnesio Per aumentare drasticamente il numero totale di spermatozoi

READ  Scalando il giovane universo, gli astrofisici sperano di risolvere un grosso problema

3. Acido citrico

Secondo un vecchio studio condotto dall’Università del Maryland College of Dentistry (USA), le persone hanno una quantità relativamente grande di acido citrico nel loro sperma. Come altre scimmie, lo produciamo principalmente nella prostata. L’esatta concentrazione della tua concentrazione di acido citrico sembra essere un indicatore della tua presenza di cancro alla prostata.

Scienziati brasiliani hanno esaminato 31 uomini a cui è stato diagnosticato un cancro alla prostata e hanno confrontato il loro sangue e il loro sangue seminale con 28 uomini in un gruppo di controllo. Gli uomini con cancro alla prostata avevano significativamente meno acido citrico nel loro sperma rispetto agli uomini nel gruppo di controllo.

4. Fruttosio

Gli spermatozoi non sono solo costituiti da spermatozoi, ma anche liquidi. Questo liquido seminale si forma nelle cosiddette vescicole seminali. Questo fluido contiene fruttosio, che è la fonte di energia per gli spermatozoi maturi. Queste cellule devono fare molta strada, quindi è bello avere qualcosa da “mangiare”. Quando un uomo eiacula, il fluido con lo sperma forma lo sperma.

Ti starai chiedendo se quel fruttosio ha ancora qualcosa a che fare con il sapore dello sperma. Sfortunatamente, la quantità di fruttosio è troppo piccola per conferire allo sperma un sapore dolce.

5. Glucosio

Come il fruttosio, il glucosio è una fonte di energia per gli spermatozoi. Se c’è meno glucosio nel liquido seminale, le cellule sono meno mobili. Pertanto, il glucosio sembra essere una componente importante della fertilità maschile.

6. Acido lattico

Quando un uomo eiacula nella vagina di una donna, gli spermatozoi cercano un uovo da fecondare. Ma a volte non c’è (ancora). I semi hanno escogitato qualcosa per questo: aspetta. Ma come possono i nuotatori così accaniti decidere di riposarsi?

READ  "Riposa in pace signora Maat, mi dispiace" ha gridato chiedendo aiuto per prendersi cura delle persone con demenza

Gli scienziati giapponesi hanno Questo fenomeno negli uccelli, dove lo sperma a volte rimane nel corpo della femmina per un massimo di quindici settimane fino alla presenza dell’uovo. I ricercatori hanno visto che lo sperma è entrato in una modalità di riposo sotto l’influenza dell’acido lattico nello sperma.

7. Proteine

È difficile da misurare, ma secondo uno studio del 2013 della Duke University (USA), cento millilitri di sperma contengono circa 5 millilitri di proteine. La maggior parte di questa proteina è prodotta nelle vescicole seminali. Sai, dove viene prodotto anche il fruttosio.

8. Zinco

E poi abbiamo lo zinco. Questo viene aggiunto allo sperma dalla prostata. Nello sperma, la sostanza stabilizza, tra l’altro, la membrana cellulare (questo separa l’interno della cellula dall’esterno). Inoltre, lo zinco sembra proteggere gli spermatozoi dai batteri e prevenire i danni cromosomici.

Lo zinco svolge anche un ruolo in quella che viene chiamata capacità. Prima che uno spermatozoo sia pronto per fertilizzare uno spermatozoo, deve prima subire alcune modifiche. Dopo che lo sperma è passato attraverso il muco cervicale, si verifica una cosiddetta ampiezza. Questi sono i cambiamenti (fisiologici) nello sperma. Pensalo come un soldato che indossa la sua attrezzatura. Era davvero potente prima, ma il fucile lo rende un po’ più efficace.

Non pazzo, quindi Studio indiano del 2016 Dimostra che un basso contenuto di zinco nello sperma causa problemi di fertilità.

Questo contenuto è creato e gestito da una terza parte e viene importato in questa pagina per aiutare gli utenti a fornire il proprio indirizzo e-mail. Potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni su questo e contenuti simili su piano.io

READ  Il manoscritto "estremamente raro" di Einstein è stato messo all'asta per oltre 11 milioni di euro

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24