Quali film dovresti guardare (da casa) durante il Rotterdam Film Festival? Leggilo qui

IFFR

Il documentario in uscita “Shabu” e il film di apertura “Please Baby Please” sono due consigli © Riggenmond

I cinema sono di nuovo aperti, ma l’International Film Festival Rotterdam (IFFR) è costretto a tornare online quest’anno. Quali film dovresti comunque guardare sul tuo divano? E perché? Chiediamo al Direttore del Festival Vanja Kaludjarcic.

Esattamente il giorno in cui inizia il festival del cinema, i cinema possono riaprire i battenti. Com’è questo per te?

“Sarebbe stato fantastico se l’avessimo saputo due mesi fa. Organizziamo il festival da un anno, e non per niente. Abbiamo bisogno di questo tempo per pianificare tutto bene. Stiamo lavorando con registi di tutto il mondo mondo. Qualche settimana fa, dobbiamo ancora considerare l’orario di chiusura alle 17:00, quindi la chiusura dei cinema. Non possiamo continuare a cambiare”.

Il festival del cinema sarà online. Quali film nazionali e internazionali dovremmo guardare?

“Invito il pubblico a guardare tutti e 50 i film. Ma se devo scegliere i tre migliori film, scelgo film in cui i registi creano un mondo tutto loro”.

Dal film per favore tesoro per favore La regista americana Amanda Kramer è il film di apertura del festival. La carriera cinematografica di Kramer è breve: solo cinque anni. Quindi è sorprendente che lo stia già realizzando. È un’attrice e regista che osa sperimentare. Il film pone grandi domande come “Come dovresti essere un vero uomo o una donna?” e “Cosa c’entra l’istituto del matrimonio con questo?”
Dal film panico Del regista italiano Gabriele Mainetti è un film fantasy e di guerra sui pericoli del fondamentalismo e dei media, tra gli altri. Il film è costato un sacco di soldi, è un film ad alto budget e puoi vederlo in produzione. È davvero ben prodotto. Il film è ambientato nell’anno 1943 e ruota attorno a artisti circensi che non sono più sicuri della propria vita nella Roma nazista. sono fuggiti. Come spettatore, sei coinvolto in questo viaggio.
Dal film medusa La regista brasiliana Anita Rocha da Silvera è un film sulla crescita come donna in una comunità religiosa, sulla violenza contro le donne e sull’ideale della bellezza. Il regista utilizza elementi distopici e una musica che è un misto di pop e synth. Il film è, per così dire, il grido di Rocha da Silvera di attirare l’attenzione sulla terrificante realtà politica del Brasile in questo momento”.
Vanga Kalodjarric
Vanga Kalodjarric © Lumen

C’è anche un programma speciale Rotterdam, Quali sono i tuoi film preferiti a Rotterdam quest’anno?

So Loud That Heaven Hears Us della regista italiana Lavinia Zuza, è un meraviglioso documentario su un gruppo di sostenitori del Feyenoord che ti portano nel loro mondo in cui la fede, l’amore e la vulnerabilità sono al centro.Quello che è importante sapere qui: Il film ha un’ottima scena di chiusura . Devi vederlo! “

shabu La regista europea Shamira Rafaela ha realizzato un documentario sul raggiungimento della maggiore età. Il film parla di uno shabu di 14 anni che frequenta Peperklip, uno splendido complesso di appartamenti nella zona di Feijenoord. Si sente una star, ma la realtà è diversa. Bello, colorato ed elegante, il film ha l’atmosfera del mondo cinematografico di Sean Baker. Tutti dovrebbero guardare questo film”.

“Mondig Zuid del regista olandese Rene van Zandert è una serie di documentari su tre adolescenti che crescono nel sud di Rotterdam. Il film è stato girato con così tanto amore che puoi sentirlo attraverso lo schermo. Ogni adolescente lotta per crescere da solo Vedete la loro vulnerabilità, ma vedete anche il loro coraggio e determinazione”.

Come vede il futuro dell’IFFR?

Il virus ci ha colpito molte volte e ogni volta siamo stati in grado di fornire un programma completo e buono al nostro pubblico. Sappiamo di poter gestire grandi cambiamenti. Ci rende solo orgogliosi e ci incoraggia ad andare avanti. Non abbiamo dubbi che presto potremo tornare alla forma fisica”.

💬 WhatsApp noi!
Hai un consiglio per l’editore? Inviaci un messaggio, una foto o un video tramite Il WhatsApp: +3197012113165 da Posta: [email protected]!

READ  La caccia ai nazisti con Brad Pitt

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24