Questa è la quantità di esercizio necessaria per tenere sotto controllo la pressione sanguigna

Molti studi hanno dimostrato che l’esercizio fisico abbassa la pressione sanguigna. Ma un nuovo studio ora mostra che potrebbe essere necessario fare esercizio più di quanto si pensi in giovane età per tenere sotto controllo la pressione sanguigna.

“Sembra particolarmente importante mantenere l'attività fisica durante l'età adulta – a livelli più elevati di quelli precedentemente raccomandati – per prevenire l'ipertensione”, ha affermato la ricercatrice Kirsten Bibbins-Domingo dell'Università della California, California.

L’ipertensione può portare ad infarti e ictus ed è un fattore di rischio per la demenza. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, un quarto degli uomini e un quinto delle donne soffrono di pressione alta. Ma la maggior parte delle persone non sa nemmeno di averlo, motivo per cui viene spesso chiamato il “killer silenzioso”.

L’esercizio fisico può essere un modo efficace per combattere la pressione alta. Ciò risulta evidente anche da questo nuovo studio su oltre 5.100 adulti seguiti per trent’anni. I loro corpi sono stati scansionati e hanno dovuto completare questionari sulle loro abitudini alimentari, di consumo di alcol e di esercizio fisico.

Raddoppia la quantità di esercizio

Si è scoperto che le persone che da giovani adulti hanno fatto cinque ore di esercizio moderato – il doppio di quanto attualmente raccomandato – avevano meno probabilità di sviluppare la pressione alta. L’effetto era particolarmente evidente se le persone continuavano il loro regime di esercizi fino ai 60 anni.

“Per la prevenzione dell'ipertensione, raggiungere almeno il doppio delle attuali linee guida per l'attività fisica potrebbe essere più efficace rispetto al semplice raggiungimento della soglia di attività fisica”, hanno scritto i ricercatori.

READ  L'immunità alla corona dura per anni

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24