Questa spaventosa illusione ottica fa sembrare la scomparsa di un buco nero – Wel.nl

Sembra che tu venga risucchiato in un buco nero, ma ovviamente è solo un’ingegnosa illusione ottica. I ricercatori hanno recentemente creato un’immagine fissa per indagare su come funziona la luce negli occhi.

La statua è completamente statica, ma i ricercatori affermano che dà alle persone “un maggiore senso di oscurità, come entrare in uno spazio senza luce”.

Forse l’illusione del movimento in avanti è il modo in cui il nostro cervello si prepara a un cambio di scenario. I ricercatori suggeriscono che anticipando il cambiamento da luminoso a scuro, i nostri occhi possono adattarsi più rapidamente a condizioni potenzialmente pericolose.

Proprio come l’abbagliamento può abbagliare, scrivono gli autori, è probabile che sia rischioso immergersi nell’oscurità tutto in una volta durante la navigazione in un ambiente oscuro. Nel loro nuovo giornale† “Sebbene, come con qualsiasi illusione, questa esperienza oscura vada a scapito della realtà, questi costi sono probabilmente meno gravi che se non ci fossero correzioni quando qualcuno si sposta verso un luogo oscuro.”

Buco nero
L’illusione del movimento in avanti era più efficace quando il buco era nero. Quindi l’86% dei partecipanti ha sentito che l’oscurità si stava avvicinando a loro. Uno studio sui movimenti oculari dei partecipanti ha mostrato che le loro pupille si ingrandivano inconsciamente quando vedevano il buco nero, mentre le loro pupille si restringevano leggermente quando vedevano il buco bianco.

“Sulla base di questa nuova illusione, mostriamo che la pupilla dell’occhio interagisce con il modo in cui percepiamo la luce, anche se quella luce è immaginaria, e non solo con la quantità di luce che può essere effettivamente vista”, afferma lo psicologo Bruno Laing del Università di Oslo. In Norvegia. “L’illusione di un’apertura dilatata si traduce nella stessa dilatazione della pupilla come se l’oscurità fosse reale.”

READ  Psicologi del Consiglio di Stato contro il nuovo rimborso...
Fonte: Laeng et al., Front. Hmmm. Neurosci, 2022
Fonti): Allerta scientifica

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24