Questi paesi hanno ora i tassi di infezione più alti di tutta Europa | all’estero

I tassi di infezione nel nostro paese stanno aumentando rapidamente. Oggi è quasi arrivato 28.000 test positivi in, il numero più alto mai registrato lunedì. Anche il resto d’Europa sta assistendo a un forte aumento del numero di contagi da coronavirus.




Attualmente è il Paese con il numero medio più alto di nuovi casi di coronavirus al giorno per milione di abitanti Cipro. Questo è evidente dai grafici di Our World in Data. Sabato ha registrato una media di 5.134 nuovi casi per milione di abitanti al giorno.

Ieri il ministero della Salute ha registrato 3.012 nuovi contagi su un totale di 139.709 test. Le persone ricoverate in ospedale sono 251, di cui 91 in gravi condizioni. Tre quarti dei pazienti (75,3%) non sono stati vaccinati. Ci sono stati anche quattro morti da Corona questo fine settimana.

Cipro non sta andando male in termini di vaccinazione. Il paese è al dodicesimo posto nell’Unione Europea in termini di vaccinazione completa e al nono per percentuale di popolazione potenziata. Questo è secondo gli ultimi dati del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC).


Dal 30 dicembre le procedure sono state inasprite a Cipro. Ad esempio, puoi entrare in centri di intrattenimento, discoteche, sale ricevimenti, matrimoni e battesimi solo se sei stato vaccinato e puoi risultare negativo in meno di 24 ore. Scade se hai un booster. Inoltre, le persone devono sedersi e non si balla. Infine, indossare una copertura per la bocca è obbligatorio ovunque, sia all’esterno che all’interno. Il governo chiede inoltre a tutti di lavorare da casa e di sottoporsi al test almeno una volta alla settimana.

READ  Cina: barre del reattore nucleare danneggiate e nessuna radioattività trapelata

Nei giorni scorsi è emersa la notizia della scoperta a Cipro di una nuova variante che unirà Delta e Omicron. Anche Leondios Kostrikis, professore di scienze biologiche all’Università di Cipro, lo chiamò: deltakron. Tuttavia, secondo il virologo belga Marc van Ranst, non abbiamo molto di cui preoccuparci e potrebbe esserci una contaminazione di laboratorio.

© AFP

In secondo luogo

Il secondo posto nella classifica dei paesi europei con il maggior numero di infortuni Irlanda. Quasi tutti i nuovi casi sono causati dall’infezione con la variante omcron del coronavirus.

L’Irlanda ha un alto tasso di vaccinazione: è al quarto posto in Europa. A dicembre, le misure di Corona sono diventate più rigorose. Ad esempio, gli esercizi di ristorazione devono essere chiusi alle 20:00, le discoteche sono chiuse e non sono ammessi più di 1.000 visitatori.

Ieri il ministero della Salute irlandese ha segnalato 21.384 nuovi casi. Ci sono 984 persone in ospedale (67 in più rispetto a sabato) e 83 in IC (questo numero è consistente).

Secondo l’immunologa Christine Loescher della Dublin City University, i tassi di infezione più elevati non si traducono in tanti ricoveri ospedalieri o ricoveri ospedalieri oggi, come accadeva nelle precedenti ondate di corona. Lo ha detto all’emittente pubblica Raidió Teilifís Éireann (RTE).

Il premier Michel Martin parla delle “settimane difficili di gennaio”, ma ritiene efficaci le misure in atto da Corona.

Reuters

© Reuters

I primi 10

Il presidente Emanuele Macron.

Il presidente Emanuele Macron. © AP

I primi 3 paesi con i più alti tassi di infezione hanno chiuso Francia. Sabato, il ministero della Salute francese ha annunciato una media di 270.000 nuovi contagi a settimana e i numeri sono ancora in aumento. Ieri il numero dei pazienti negli ospedali è salito a 21.982. Il numero di pazienti in terapia intensiva è aumentato da 26 a 3.847. Nelle ultime 24 ore sono stati segnalati anche 207 nuovi decessi. Anche questo è un aumento.

La Francia è al primo posto tra i dieci paesi europei con i più alti tassi di vaccinazione e richiamo. Lo ha detto la scorsa settimana il presidente francese Emmanuel Macron Parigi Renderà la vita miserabile ai cittadini non vaccinati “fino alla fine”, cosa che fa È stato pesantemente criticato. Le persone non vaccinate presto non potranno raggiungere cinema, bar, ristoranti o mezzi pubblici per distanze maggiori a causa dell’introduzione della tessera vaccinale. La proposta è già stata approvata dalla Camera dei Comuni francese e sarà esaminata dal Senato francese all’inizio di questa settimana.

storpio

Alla luce della nuova ondata di inquinamento, le misure Corona sono state rafforzate. Nei bar e nelle caffetterie è vietato mangiare o bere in piedi, le discoteche rimarranno chiuse almeno fino al 25 gennaio e sono ammessi un massimo di 2.000 visitatori per eventi al chiuso.

Il ministro delle finanze francese Bruno Le Maire ha dichiarato la scorsa settimana che non si aspettava che il cambiamento di Omicron “paralizzasse” l’economia. Tuttavia, alcuni settori potrebbero essere interessati da misure restrittive, come ristoranti e locali di intrattenimento. Le Maire si impegna principalmente a fornire supporto ai piccoli imprenditori. Non vuole sapere nulla sui pacchetti di aiuti finanziari pubblici per consentire alle aziende di restare “a tutti i costi”.

Islanda in un Grecia Compila i restanti cinque paesi dell’UE con i tassi di infezione più elevati. Seguono Danimarca, Spagna, Italia, Portogallo e Lussemburgo. Olanda All’undicesimo posto.

Danimarca L’elenco è in scadenza fino al 2 gennaio, ma nel frattempo il numero di nuove infezioni sembra stabilizzarsi. Sabato sono state segnalate meno nuove infezioni per il secondo giorno consecutivo. Si riferisce a 12.588 casi, poiché venerdì c’erano ancora 18.261 casi. Mercoledì, un record di 28.283 contagi erano ancora sui tavoli. In calo anche il numero dei ricoveri ospedalieri. Sabato, 730 pazienti sono stati ricoverati negli ospedali, mentre erano 755 venerdì e 794 martedì, e solo il numero dei decessi è ancora in aumento, ma questo criterio è solitamente in ritardo. Sabato sono stati registrati 28 nuovi decessi per corona nelle ultime 24 ore, il numero più alto dal 20 gennaio dello scorso anno.

Agenzia per la protezione ambientale

© Agenzia per la protezione dell’ambiente

vertice

Agenzia per la protezione ambientale

© Agenzia per la protezione dell’ambiente

O questo significa che l’onda Omicron ha raggiunto il suo picco in Danimarca? Gli esperti dubitano. “Puoi sperare in questo, ma non ne sono ancora sicuro”, ha affermato Christian Wije, capo del dipartimento di malattie infettive dell’ospedale universitario di Aarhus. Il locale. “Penso che sia troppo presto per dirlo”.

Dice che i pazienti con la variante omikron rimangono in ospedale per un periodo di tempo più breve rispetto a quelli con delta. Sembra che “la maggior parte di loro non si ammala e spesso si trova in ospedale per altri motivi”.

Il primo ministro Mette Frederiksen ha dichiarato di essere ottimista riguardo al prossimo mese. “Ci sono meno infezioni e il numero di ricoveri a un livello costante”, dice. “Penso che supereremo bene l’inverno. È chiaro che Omikron è meno pericoloso se il numero di casi è sotto controllo”.

anche da Regno Unito I messaggi di speranza stanno arrivando. Oggi il Paese sarà tra Italia e Portogallo in classifica. Il numero di casi nei dati giornalieri sembra in diminuzione. Ieri sono stati registrati 141.472 nuovi contagi, e sabato sono ancora 146.390, venerdì 178.250, giovedì 179.756 e mercoledì 197.747. Il numero medio di nuovi contagi in sette giorni è ancora in leggero aumento (+6 per cento).

Fase di allarme

Il primo ministro Boris Johnson ha avvertito oggi che il numero di pazienti Covid-19 negli ospedali è ancora in aumento. Secondo gli ultimi dati del governo britannico, 18.454 persone sono state contagiate. Giovedì è stato registrato il numero più alto di pazienti Corona in ospedale da febbraio dello scorso anno. La pressione sugli ospedali continua ad aumentare e molti ospedali hanno già dichiarato la fase di allerta.

Anche il numero medio di decessi è in aumento del 30% negli ultimi sette giorni. Il numero totale di decessi è molto inferiore rispetto alle ondate precedenti. Ieri nei dati giornalieri sono stati registrati 97 nuovi decessi per Corona, mentre 313 sono stati registrati sabato, 229 venerdì e 231 giovedì.

Reuters

© Reuters

Il Regno Unito ha tassi di vaccinazione abbastanza buoni. Secondo i dati del governo britannico, l’82,9% delle persone di età superiore ai 12 anni è stato completamente vaccinato e il 61,7% ha ricevuto una dose di richiamo. Tuttavia, esiste solo un numero limitato di misure contro il coronavirus, come indossare maschere per il viso in alcuni luoghi, lavorare da casa ove possibile e utilizzare passaporti vaccinali per entrare in alcuni luoghi. Da questa settimana ci saranno anche test giornalieri per i lavoratori in settori chiave come quello della trasformazione alimentare.

Johnson ha affermato che sarebbe possibile “eliminare Omicron” senza rinchiudere il Paese, grazie a un livello “significativo” di immunità nella popolazione. Inoltre, ci sono più ricoveri per la variabile omicron, ma meno persone finiscono in terapia intensiva e il tasso di mortalità è più basso.

Ha riconosciuto che le prossime settimane saranno “difficili” e per l’assenza di personale alcuni servizi saranno sospesi.

Guarda i nostri video sulla crisi del Corona qui:

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24