Recensione – Fiat Tipo Cross (2021)

La Fiat rinnova la Tipo e introduce anche una nuova tipologia: la Tipo Cross. Questa versione è leggermente più alta sulle ruote, il che la rende più avventurosa e trendy. Come guida? Ve ne parleremo in questa recensione.

Fiat Tipo

Nel 2016 la Tipo è stata lanciata per la prima volta sul mercato e da allora gli italiani hanno venduto più di 670.000 copie. Il discreto segmento C è stato ora rinnovato ed è dotato dei più recenti sistemi di sicurezza e infotainment. Inoltre, ora è disponibile anche come potente versione crossover.

tipo croce

Proprio come la normale Tipo Edition, la Cross Edition ha un design senza tempo, che dovrebbe attrarre particolarmente un grande pubblico. Tutti vogliono un bel crossover in questi giorni, o qualcosa di simile.

Tutto doveva essere più grande, più rumoroso e più ampio e questo è esattamente ciò che Fiat ha fatto con la Tipo. La Cross è lunga sette centimetri, a quattro centimetri da terra, nuovi potenti paraurti, paramotori sorprendenti e minigonne laterali.

nuova griglia

Il naso della croce era affilato, proprio come un normale tipo. La griglia mostra il nome del marchio a caratteri cubitali e di serie sono presenti nuovi fari anteriori e luci posteriori a LED. La Cross è disponibile solo nella versione hatchback a cinque porte, ma puoi ancora ottenere la Tipo normale come station wagon.

un sacco di spazio

La berlina muscolosa offre spazio sufficiente per una famiglia avventurosa. Due adulti o tre bambini stanno comodamente seduti dietro e nessuno ha problemi alle gambe. Il sedile è un po’ corto, ma puoi conviverci. Se pieghi il sedile posteriore, la mountain bike si adatterà facilmente allo schienale. Se non ti dispiace avere punti nel titolo, puoi impilare due biciclette se necessario. Tutto si adatta.

Connessione

Anche i sedili davanti sono un po’ corti, ma i sedili sono comunque molto piacevoli. Inoltre, il supporto lombare è regolabile elettricamente. Inoltre, puoi goderti il ​​nuovo sistema di infotainment UConnect 5 di quinta generazione nella parte anteriore, che funziona su un touchscreen da 10,25 pollici.

Il sistema può essere utilizzato in modo semplice e ragionevolmente fluido e può anche gestire wireless Apple CarPlay e Android Auto. È possibile collegare due telefoni contemporaneamente tramite bluetooth ed è anche possibile la ricarica wireless.

Più schermate

Davanti al naso del guidatore c’è uno schermo da 7 pollici che mostra la velocità e altre cose. Accanto a questo quadro strumenti digitale c’è il contagiri analogico e l’indicatore del carburante. Questi hanno luci, il che li rende quasi come se fossero parte di uno schermo da 7 pollici. Una soluzione intelligente ed economica.

motori

Non sarai costretto a scegliere tra una gamma di motori Tipo. Dove prima si poteva scegliere tra diversi motori benzina e diesel, ora è disponibile solo una trasmissione: un motore a benzina tre cilindri 1.0 da 100 CV, insieme a un cambio manuale a cinque marce. e basta!

Ma non preoccuparti, adoriamo davvero il cosiddetto motore FireFly. La potenza è sufficiente per un’auto di queste dimensioni. Il tachimetro Tipo Cross da 1.255 kg raggiunge i 100 km/h in 12,2 secondi.

La sesta marcia sarebbe stata bella, ma non l’abbiamo davvero persa. In autostrada il motore si mantiene basso ai regimi e i consumi sono ragionevolmente favorevoli: otteniamo – come si legge nel libro – consumi medi di 1-18 senza troppa fatica.

comfort

La Tipo normale è una comoda auto familiare e Tipo Cross fa un passo avanti. Il telaio è stato modificato in modo diverso e sembra avere una sospensione più fluida rispetto alla Tipo normale. Il modello sarà venduto anche nell’Europa dell’Est, dove saranno soddisfatti di questa decisione. Non comprano crossover e SUV per essere alla moda.

Fortunatamente, il telaio confortevole e le sospensioni morbide non portano a una minore stabilità. L’auto è stretta sulla strada e sterza abbastanza agevolmente. Non è un’auto da puro guidatore, ma lo sterzo è tutt’altro che insensibile. Va detto che ci siamo divertiti molto al volante.

sicurezza

Non solo lo sterzo dà fiducia, ma tutti i nuovi sistemi di sicurezza in atto danno anche una sensazione di sicurezza. Dal riconoscimento dei semafori all’assistenza alla corsia e (quasi) tutto il resto, è nell’italiano integrato.

C’è anche un “assistente di attenzione” – che consiglia al conducente di fermarsi se si sente troppo stanco. Fortunatamente, i sistemi di sicurezza all’italiana sono stati messi a punto. E questo significa: puoi divertirti al volante, prima che il sistema ti tocchi le dita.

Prezzi Fiat Tipo Cross

La Fiat Tipo 5 porte restaurata è disponibile a partire da 22.190 euro. Per la Tipo Station Wagon paghi almeno 23.390€, la Tipo Cross è testata da noi, e guidi dallo showroom a partire da 25.858€.

READ  Turkish Togg dovrebbe diventare un'auto elettrica competitiva

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24