Recensione Samsung Galaxy Watch4 – Introduzione

riassumere

Con il Galaxy Watch4, Samsung sta passando da Tizen a Wear OS, senza che l’utente se ne accorga molto, a parte il fatto che ora è possibile accedere al Play Store e quindi a una gamma più ampia di applicazioni. Proprio come il suo predecessore, Watch4 è un eccellente smartwatch a tutto tondo che funziona anche in modo molto fluido. Sfortunatamente, la durata della batteria è un po’ deludente a soli due giorni, e la precisione del ricevitore GPS integrato lascia a desiderare.

Da oggi il nuovo Samsung Galaxy Watch 4 Ufficialmente in vendita nei Paesi Bassi. Lo smartwatch è molto simile nell’aspetto e nelle funzionalità al suo predecessore, ma si è verificata una grande trasformazione sotto il cofano. Samsung ha chiamato Tizen come sistema operativo ed è passato a Wear OS di Google. Tuttavia, il Galaxy Watch4 non è sicuramente diventato un orologio Wear OS standard, non solo perché è il primo e finora l’unico orologio a utilizzare Wear OS 3, ma soprattutto perché Samsung ha fatto di tutto per mantenere l’aspetto iconico di Tizen.

Oltre alle modifiche alla cover, Samsung promette all’utente anche altri miglioramenti. Innanzitutto, ora è possibile accedere a una vasta gamma di app Wear OS esistenti, tra cui Google Maps e una nuova versione di Spotify che consente la riproduzione di musica offline. Inoltre, c’è più interesse per il monitoraggio della salute e l’orologio ora può misurare i lipidi di un utente, nonché la frequenza cardiaca, il ritmo cardiaco, la pressione, la saturazione di ossigeno e la pressione sanguigna. Inoltre, Watch4 offre diversi profili sportivi e troverai molti programmi di fitness nell’app Samsung Health, dalle sessioni di meditazione ai piani di allenamento completi da 10K.

READ  Xiaomi lancia l'11T Pro con ricarica rapida da 120 W e Tablet 5 in Europa - tablet e telefoni - Notizie

Il Galaxy Watch4 è disponibile in due versioni, la Classic con una vera cornice circolare attorno al display e la più compatta Standard Edition che presenta una cornice capacitiva e un look moderno e minimalista. Entrambe le varianti sono disponibili con diagonali dello schermo da 1.2″ e 1.4″, con prezzi consigliati al dettaglio che vanno dai 269 ai 399 euro.

Nelle ultime due settimane, abbiamo lavorato con la versione grande (46 mm) del Watch4 Classic e abbiamo scoperto esattamente che tipo di carne c’è nel lavandino. Perché Samsung sta passando ora a Wear OS? Come si inserisce il Galaxy Watch4 nel mercato degli smartwatch di oggi? È un aggiornamento intelligente per coloro che hanno già un orologio Tizen o Wear OS e il Galaxy Watch4, come il suo predecessore, è ancora il miglior smartwatch a tutto tondo per gli utenti Android? Cerchiamo di rispondere a tutte queste domande nelle pagine seguenti.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24