Recensione Sony Inzone M9 SDM-U27M90

Brevemente

Con l’Inzone M9 SDM-U27M90, Sony è tornata come produttore di monitor consumer. Oltre al design speciale, l’SDM-U27M90 offre eccellenti caratteristiche dell’immagine: tempi di risposta rapidi, basso ritardo di input, un’ampia gamma di luminosità e uno schermo grigio neutro. Sfortunatamente, non esiste una modalità sRGB per il ripristino dei colori dall’ampia gamma DCI-P3. Il nostro campione aveva una buona omogeneità del nero. Sony chiede un prezzo alto per tutta questa bellezza, che è centinaia di euro in più rispetto alla concorrenza. Lo schermo ha un display HDR leggermente migliore per questo, ma l’oscuramento locale è ancora troppo grossolano e il contrasto del pannello è troppo piccolo per visualizzare immagini HDR scure o ad alto contrasto.

Un paio di settimane fa abbiamo ricevuto un’e-mail sorprendente da Sony: volevamo testare il loro nuovo monitor qualche settimana prima della scadenza del divieto? I giapponesi sono stati un punto fermo nel mercato televisivo per decenni e producono anche display professionali per la produzione di film e applicazioni mediche, che possono costare decine di migliaia di euro, ma Sony non è più attiva nel mercato dei monitor consumer. Nel 2006, il marchio ha staccato la spina. I numeri di vendita deludenti erano la ragione, quindi Libri Tweaker quando. “I cinescopi Trinitron hanno conferito al gruppo un ruolo importante sul palco CRT, ma dall’avvento degli schermi LCD e di altri schermi piatti, Sony non è più in grado di differenziarsi dalla concorrenza”. Tuttavia, il portavoce dell’epoca ha detto in reazione alla notizia che il dipartimento “non ha fatto abbastanza”.

Nel 2011 è apparso un nuovo schermo Sony dalla sezione PlayStation: schermo della playstation 3d† Questo schermo da 24 pollici aveva lo scopo di portare la tecnologia 3D comune all’epoca a un pubblico più ampio. Lo schermo era anche a 1080p, in un momento in cui molti consumatori avevano ancora una TV a 720p. Possibilità di visualizzare contemporaneamente due immagini dello schermo completamente diverse, grazie alla funzione 3D, in modo che due giocatori in modalità cooperativa abbiano a disposizione uno schermo intero.

READ  CD Projekt Red ritarda nuovamente l'aggiornamento di nuova generazione di The Witcher 3 - Giochi - Notizie

Torna in zona

Sony Inzone M9 SDM-U27M90 potrebbe non essere un monitor PlayStation; Lo schermo che Sony sta riportando sul mercato dei display si adatta perfettamente alla PS5 con il suo design in bianco e nero. Oltre all’SDM-U27M90, la nuova linea di prodotti di gioco Inzone, che Sony annuncia oggi, è composta da un monitor più economico, l’SDM-F27M30, oltre a tre cuffie da gioco. Il più costoso di questi dispositivi ha la cancellazione attiva del rumore, proprio come WH-1000XM5-cuffia.

Sebbene l’SDM-U27M90 non abbia una caratteristica così speciale come la visualizzazione 3D, le specifiche tecniche del nuovo monitor potrebbero essere presenti. Sony ha scelto un pannello IPS da 27″ con risoluzione 4K, in grado di visualizzare fino a 144 fotogrammi al secondo. Naturalmente, ci sono due porte HDMI 2.1 sullo schermo, la PS5 (o la console Xbox Series) può essere utilizzata in modo ottimale per gli utenti di PC , oltre a DisplayPort, è presente anche un ingresso USB-C, con switch kvm integrato per il collegamento automatico di periferiche collegate a due PC. L’SDM-U27M90 ha anche una migliore funzione HDR rispetto alla maggior parte dei 4K. Schermi di gioco di queste dimensioni. Oltre alla luminosità di picco relativamente alta promessa di 600 cd/m² e alla copertura DCI-P3 del 95%, è uno dei pochi monitor che ha una retroilluminazione con Oscuramento del set completo domestico, o falda, per aumentare il contrasto. Detto questo, è possibile che Sony abbia realizzato un buon monitor da gioco 4K. Lecito anche questo, visto che il brand punta a un prezzo più alto: un nuovo monitor dovrebbe costare 1.100 euro, mentre Monitor da gioco competitivi 4K da 27 pollici con HDMI 2.1 Paghi meno di 1000 euro. Una di queste alternative, l’Odyssey G70A LS28AG700 di Samsung, costa quasi la metà del prezzo di € 600 al momento della scrittura. In questa recensione, scopriamo quanto l’SDM-U27M90 vale il suo (alto) prezzo extra.

READ  Le future generazioni di SSD M.2 potrebbero richiedere un raffreddamento attivo

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24