Ronald Koeman rompe il sistema di Louis van Gaal: “Voglio giocare con quattro difensori”

Ronald Koeman consentirà alla nazionale olandese di giocare nuovamente a calcio con quattro difensori. Ha detto l’allenatore della nazionale di ritorno lunedì durante la sua presentazione allo Zeist.

“In linea di principio, torneremo al sistema in cui giocavamo prima”, ha ricordato Koeman al periodo tra il 2018 e il 2020, quando ha guidato per la prima volta la squadra arancione come allenatore della nazionale. “A volte cambio sistema, ma formeremo il sistema base con quattro difensori”.

Louis van Gaal, predecessore di Koeman, negli ultimi anni ha giocato con gli Orange con tre difensori centrali e due terzini offensivi. Secondo lui, questo era l’unico modo per diventare un campione del mondo. Con Van Gaal in panchina, l’Olanda è stata eliminata dall’Argentina nei quarti di finale della Coppa del Mondo con un mese e mezzo di anticipo. E il defunto campione del mondo ha preso meglio i rigori dopo aver pareggiato dopo i tempi regolamentari e supplementari (2-2).

Koeman a volte ha anche permesso agli Orange di giocare con cinque difensori nelle sue prime partite internazionali come allenatore della nazionale. Ma ci siamo imbattuti in problemi molte volte. A volte eravamo a corto di giocatori in altre posizioni in campo. Ho già parlato con alcuni ragazzi, e ho parlato anche del sistema. Devi solo chiedere loro cosa ne pensano”.

Finale della Lega delle Nazioni

Koeman è stato nominato per la prima volta allenatore della nazionale olandese all’inizio del 2018, succedendo ad Advocaat. Sotto la guida dei suoi predecessori, la squadra Orange non è riuscita a qualificarsi per l’Europeo 2016 e il Mondiale 2018. Con Koeman in panchina, la nazionale ha raggiunto la finale della Nations League.

READ  La dichiarazione scioccante di Vera Bao: "Da giovane è stata violentata da un funzionario della KNVB" | calcio

L’ex allenatore di Vitesse, Ajax, Benfica, Eindhoven, Valencia, Arizona, Feyenoord, Southampton ed Everton ha anche guidato la squadra arancione all’Europeo 2020, che non si è giocato fino all’estate del 2021 a causa di Corona.

Koeman era già partito a quel punto. L’ex difensore ha accettato l’invito del suo club dei sogni, il Barcellona, ​​​​a lavorare lì come capo allenatore. Ha firmato per due stagioni in Catalogna, ma è stato licenziato dopo più di un anno.

Fino ai Mondiali del 2026

Koeman tornerà in panchina con gli Orange il 24 marzo nell’andata contro la Francia. Questa è la prima partita delle qualificazioni a Euro 2024 in Germania. Grecia, Irlanda e Gibilterra sono le altre rivali dell’Olanda nel girone. Gli olandesi si sfideranno in patria per la vittoria finale della Nations League la prossima estate. Anche Croazia, Italia e Spagna si sono qualificate per la fase finale.

Koeman lavorerà all’Orange con i suoi assistenti Erwin Koeman, Sipke Hulshoff e Patrick Lodewijks. Koeman ha un contratto con la KNVB fino ai Mondiali del 2026 negli Stati Uniti, in Canada e in Messico.

Aggiusta il primo portiere

L’allenatore della nazionale Ronald Koeman spera di poter nominare subito un portiere di prima scelta per la nazionale olandese. “Questa è la situazione ideale”, ha detto. “Sicuramente in quella posizione vuoi qualcuno che faccia bene e possa restarci”.

Sotto il suo predecessore Louis van Gaal, molti portieri hanno difeso l’Orange Goal. Alla fine, Jasper Cillessen e Marc Flick non sono andati ai Mondiali. Anders Nobert è stato il primo portiere dei Paesi Bassi al World Final Tour in Qatar. Remco Basvir e Justin Bellew non hanno avuto il tempo di giocare.

READ  L'Arsenal si incolpa a inizio stagione per la sconfitta del dottorando

“Non abbiamo molti grandi portieri”, ha detto Koeman. , ma basta scegliere i tre migliori. È già giunta ai media la notizia che il nostro allenatore dei portieri Patrick Lodewijks ha fatto visita a Jasper Cillessen. Visita anche le altre guardie. Mi piace sempre scegliere i primi tre portieri. Ci deve sempre essere una lotta. Succede con i pensieri di Patrick. Ne sa di più sui portieri. Ma lo guardo anche io. Su questo non siamo mai stati in disaccordo”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24