Scalatore olandese salvato dalla famosa parete rocciosa del nord Italia | All’estero

Giovedì una squadra di soccorso alpino italiana ha soccorso un turista olandese rimasto bloccato su una delle pareti rocciose più famose e scalate dell’Italia nord-occidentale.

La donna era impegnata con il marito La Rocca de Bertic Da scalare, una falesia alta circa 200 metri nel comune di Finale-Ligure tra Genova e il confine francese. Nel pomeriggio non era in grado di alzarsi o scendere. Disse al marito, che aveva già raggiunto la vetta, che aveva bisogno di aiuto.

Le squadre di soccorso alpino della Regione Liguria hanno accompagnato i vigili del fuoco. Lo sfortunato scalatore è stato liberato dalla sua situazione con l’aiuto di un elicottero di soccorso. La donna olandese è stata portata nel cortile comunale con il marito, dopodiché i due sono tornati a casa, secondo quanto riportato dal sito di informazione regionale IVG. Facebook.

Non è chiaro perché la donna non potesse salire o scendere. “Forse a causa di una malattia o della difficoltà della parete rocciosa”, scrive il sito di notizie del quotidiano Liguria Ogi. “Gli esperti raccomandano di non tentare pareti rocciose oltre le tue capacità e il livello di allenamento e di non sottovalutare il calore e il soffocamento quando pianifichi salite ed escursioni”, dice l’avvertimento.

La Rocca dei Berti. © Wikimedia Commons / Louise Gordon

Guarda i nostri video di notizie più visti nella playlist qui sotto:

READ  Aehra è un nuovo marchio premium dall'Italia

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24