Schneider sospende la formazione degli allenatori: “KNVB non vuole essere coinvolta in questo purtroppo”

Wesley Schneider ha sospeso l’allenamento per allenatori. Il record internazionale della squadra nazionale olandese e la KNVB non erano d’accordo sui dettagli della formazione. Schneider lo ha detto per RTL7.

Schneider alla fine ha scoperto che il ruolo di manager gli si addiceva più di quello di allenatore sul campo. “KNVB e io non eravamo sulla stessa pagina ed è un peccato. Suggerisce che noi ex calciatori non abbiamo esperienza, ma non ha senso. Ho provato molti allenatori e ho davvero guadagnato un po’ di esperienza da questo , ad esempio su come farlo e cosa non fare. Ma anche su che tipo di allenatore sarei. Mi considero più un manager che un allenatore sul campo”, afferma Schneider.

Schneider voleva la personalizzazione da KNVB. “Quindi più indicazioni per la gestione della squadra. Non rientrava nel quadro della KNVB, sarebbe stato molto difficile lavorare. Sfortunatamente – per ora – ci siamo salutati, perché non continuerò così in questa posizione ora. Ho vedrò come farò in futuro, quindi no lo so ancora non riesco a capirlo, devo imparare cose che non mi funzionano proprio, ne ho parlato bene con Alfred Schroeder che pensa anche a KNVB dovrebbe implementare una maggiore personalizzazione. La KNVB non vuole essere coinvolta in questo, sfortunatamente.”

Schneider è stato criticato per non aver eseguito passaggi e calci abbastanza buoni. “È ridicolo, ma è la verità. Non so per quanti anni ho giocato ai massimi livelli, 134 presenze. Non ho mai visto nessuno fare un passaggio e calciare una palla rotolante, com’è che ora è passato per me. Queste sono piccole cose di cui non abbiamo bisogno di parlare di lei, ma penso che questa sia una sciocchezza.

READ  I membri del D66 di Leida deliberano come candidati al consiglio comunale

“So anche di non essere un allenatore ora, ma voglio essere un allenatore”, dice Schneider. “Ma nel modo in cui funziona meglio per me. Con tutto il rispetto, questo non è con i dilettanti, ma voglio andare avanti. Mi vedo più come un manager e voglio un po’ di personalizzazione”.

lettore video

Guarda i migliori video di calcio qui

Altri video

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24