“Se mia madre diceva che ero uno stupido, sapeva di avere ragione.” Notizie RTL

Al nostro posto

Scritto da Frankie Van Hoven·3 ore fa·Modificato: 8 minuti fa

© Getty Images

Notizie RTL

Ogni mercoledì la giornalista Frankie scrive delle avventure della sua famiglia. Questa settimana ricordi con nostalgia gli anni '90. “Possiamo fare di nuovo tutti il ​​possibile, non sarebbe fantastico?”

L'amico P. è venuto a visitare gli ammalati. Molto bello, visto che ero a casa con la gamba ingessata e non mi muovevo molto. Ho passato le ultime settimane lavorando a maglia in giardino e davanti alla TV, e l'allegra visita di P è stata un gradito cambiamento rispetto ai giorni noiosi.

Ha portato un libro con sé. Da quando zoppico ho aperto diversi libri sul mio e-reader, ma dopo circa tre pagine ho rinunciato a tutto. Nel mio stato letargico non riuscivo a trovare nulla che mi interessasse per più di qualche pagina.

Per fortuna P. mi conosceva da più tempo di oggi, circa 25 anni, e sapeva esattamente cosa mi rendeva così felice. Ho scartato il libro, l'ho inalato (non c'è niente come l'odore di un libro nuovo) e ho lanciato un grido di gioia.

Dopo che se n'è andata, ho subito iniziato a leggere. E non potevo più fermarmi. Fenice, il nuovo libro di DJ Joost Van Bellen, era tutto ciò di cui avevo bisogno in questo momento. Grande Un viaggio nella memoriaOrario RoXY, Città Notturna, MTC.

Abiti scintillanti e glitterati

lo amo. Da Rotterdam ad Amsterdam, da adolescente e studentessa, ho partecipato a molte feste. Con abiti assolutamente pazzeschi, perché quello era il divertimento più grande per me: i vestiti che lo accompagnavano. Ho realizzato tutti i vestiti da sola utilizzando una macchina da cucire, di così scarsa qualità che sarei felice se i miei vestiti lucenti assemblati in tutta fretta durassero tutta la notte.

READ  Netflix sta lavorando a un "trio di giochi per PC" - I giochi, i film, la tv che ami
Frankie Van Hoven è un giornalista freelance e scrittore di libri © Binti Maria Helkens Fotografia
Frankie Van Hoven è un giornalista freelance e autore di I Think I Can Do It, una guida per un primo anno di maternità rilassante.

I miei capelli diventavano regolarmente dello stesso colore, il che dopo un po' li faceva sembrare paglia morta. Compravo scarpe usate per un fiorino o due e le placcavo d'oro o d'argento. Quando mia madre mi salutò con la mano, scosse la testa e disse: “Mi stai prendendo in giro”, sapevo che andava bene.

Lampeggi, macchine del fumo, razzi e panini tostati, e compro un francobollo dalla bambinaia per un fiorino o qualcosa del genere, così posso bere acqua gratis tutta la notte. L'odore delle sigarette che ti si diffonde tra i capelli quando fai la doccia il giorno dopo. Balli senza fine.

Gocciolando vecchi sentimenti

Durante la lettura, mi sono ritrovato a provare emozioni pesanti, grondanti, vecchio stile. Che allora tutto era molto meglio. Un momento in cui puoi fare quello che vuoi senza il rischio di essere fotografato da un compagno di festa.

Un tempo in cui Internet esisteva a malapena. Senza commenti rabbiosi e reazioni al vetriolo sui social, ma calorosi insieme, danziamo, in un buco nero. È giunto il momento di fare di nuovo una bella festa insieme.

Ogni tanto metto da parte il libro per conservare i miei ricordi. Un sacco di tempo, con quella gamba rotta sul divano. Ho raccolto vecchie foto e volantini che tenevo nel mio diario come souvenir. Ha riportato indietro tutto di quel periodo selvaggio, le bollicine. Da allora le persone, che sono quasi scomparse dalla mia vita, passano ore a cercare canzone dopo canzone su Spotify, vestiti… Mac e Maggie E dai negozi dell'usato che aspettavano pazientemente Puck (12) e Ollie (9) nella scatola dei vestiti.

READ  Aggiornamento software: Python 3.7.14 / 3.8.14 / 3.9.14 / 3.10.7 - Computer - Download

Sì, possiamo di nuovo fare di tutto, non sarebbe fantastico? Glitter dall'armadio e via? Bene, guariamo prima. Perché con questo zoppicare per un po' non sono riuscito ad arrivare da nessuna parte. Per non parlare di una festa sfrenata.

Non vuoi perderti neanche un episodio di “In Our House”? Quindi fare clic sulla scheda “A casa nostra” e quindi fare clic su “Continua”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24