Secondo Perry Smit, gli Orange hanno poco da temere per Lionel Messi e l’Argentina

Pere Smit, allenatore dell’RKAV Volendam, si aspetta molto dalla nazionale olandese contro l’Argentina. “Sono davvero nei guai”, dice il 49enne ex calciatore professionista al podcast di NH Sport. Metà dell’Argentina ha più di trent’anni.

Il giocatore di Volendam si è goduto il match contro gli Stati Uniti. Named ha visto la partita “come dovrebbe” su Dijk. Gli olandesi hanno vinto 3-1, ma poi sono stati nuovamente criticati per il gioco tranquillo. Smit chiede: “Penso che sia un po’ un peccato. Al momento si stanno ottenendo risultati consistenti. Nella Nations League, i turni preliminari e l’inizio della Coppa del Mondo. Qual è il problema?”

il risultato conta

Smit cita come esempio il Campionato Europeo 2008. Gli Orange hanno poi vinto la fase a gironi sotto la guida dell’allenatore della nazionale Marco van Basten di Italia, Francia e Romania e sono usciti contro la Russia nella fase a eliminazione diretta. “Ci è successo spesso. Ora siamo in una buona striscia. Dovevamo vincere dall’America e l’abbiamo fatto. Cosa c’è che non va?”

La posizione degli analisti è che i Paesi Bassi lotteranno contro le grandi nazioni. “Non l’abbiamo ancora visto”, dice Smit, che presume che il risultato sia buono contro i sudamericani. “Guardando la rosa dell’Argentina, la metà ha più di 30 anni. Hanno perso contro l’Arabia Saudita e contro l’Australia hanno avuto una grande occasione all’ultimo minuto”.

“Ci sono esempi molto peggiori del ‘calcio concreto'”, dice l’ex difensore. “Ognuno di noi colpisce il lato, quattro uomini sono pronti in area”, dice l’ex difensore. Ha quindi riflettuto attentamente sulla battaglia Piano che gli Orange dovrebbero mettere al tappeto, facciamo lo stesso contro il Belgio. Poi Lionel Messi dice De Bruyne. Poi l’Olanda ha vinto 4-1. Facciamolo allo stesso modo. Messi sulla carta come esterno sinistro o destro. Dobbiamo solo avere Martin de “Mettici una runa, proprio come con De Bruyne. Cody Gacbo e poi Enzo Fernandez e Memphis Depay ti fanno aprire la strada da solo. Poi giochi 5-4-1 in possesso e poi con Davy Claassen lì”.

READ  Il sogno delle leonesse arancioni all'Europeo è andato in frantumi nei quarti di finale contro la Francia | calcio

Messi

Uno dei più grandi calciatori di sempre in Argentina insieme a Messi. “Messi ha una cosa in mente da quando aveva 17 anni: come arrivare alla pari con Diego Maradona”. La defunta stella del calcio ha vinto la Coppa del Mondo del 1986 con una serie di gol leggendari. “Maradona ha vinto il trofeo da solo nel 1986. Quella è stata l’ultima volta che Messi ha pareggiato. Ha anche il fattore armi in Olanda, tranne venerdì”.

Le partite dei quarti di finale dei Mondiali di Olanda e Argentina inizieranno venerdì prossimo alle 20:00.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24