Sensazione ed emozione: la Danimarca è agli ottavi di finale | Campionato europeo di calcio

Anche la Russia ha iniziato la sua ultima partita della fase a gironi contro la Danimarca con tre punti in tasca. I danesi, che hanno vissuto un campionato europeo movimentato dopo il dramma con Eriksen ed erano ancora a reti inviolate, sapevano che avrebbero comunque dovuto battere i russi per continuare a vedere gli ottavi di finale.

Poco prima della fine del primo tempo, Mikel Damsgaard ha colpito la Danimarca con un calcio devastante per prendere un meritato vantaggio: 1-0. Dieci minuti nel primo tempo, Josef Poulsen ha raddoppiato il vantaggio dei danesi. All’epoca, ogni tifoso danese sperava che il Belgio avrebbe segnato contro la Finlandia, perché ciò significava che la Danimarca sarebbe effettivamente salita al secondo posto.

De Bruyne

Il Belgio, con Kevin De Bruyne titolare, era già sicuro del turno successivo prima della sfida contro i finlandesi, ma ovviamente voleva essere il vincitore del girone. Per raggiungere questo obiettivo, alla squadra di Roberto Martinez bastava un pareggio.

Per i finlandesi, che partecipano per la prima volta a questo Campionato Europeo, sarà una trovata se riusciranno ad arrivare agli ottavi di finale. Con tre punti nelle prime due partite, la Finlandia ha avuto molte occasioni. Il tecnico della Nazionale Marco Canerva ha parlato del “duello più importante della storia del calcio” prima della partita.

Hradiki cattura

Ma il Belgio, che è chiaramente la madre, è riuscito a spezzare l’incantesimo ma ha fallito. La formazione di Martinez è andata storta nel passaggio finale. A quindici minuti dalla fine, i belgi pensavano di poter esultare, ma il VAR ha deciso di porre fine a questo e ha concluso che Romelu Lukaku era in fuorigioco. Non molto tempo dopo è finalmente successo. Thomas Vermaelen ha sfiorato di testa la palla da calcio d’angolo e attraverso il portiere Lukas Hradecky la palla alla fine è andata in porta finlandese. Non molto tempo dopo, Lukaku ha anche segnato il secondo gol per i belgi e ha assicurato alla sua squadra una vittoria collettiva.

READ  Da una guida turistica GoGo Tours a un tour con un rimorchio pieghevole

La Danimarca, nel frattempo, in vantaggio per 4-1, alla fine ha scavalcato la Finlandia al secondo posto. Danimarca, Russia e Finlandia hanno tre punti, ma la differenza reti dei danesi è la migliore. Il sipario è finalmente calato sulla Russia, mentre la Finlandia può ancora sperare di qualificarsi come una delle prime quattro n. 3 per gli ottavi di finale.

Sabato la Danimarca affronterà il Galles nell’ottava finale. Questa partita si giocherà alla Johan Cruyff Arena.

Il belga De Bruyne: “Meno male che ho potuto giocare così a lungo”

Per la prima volta in diverse settimane, Kevin De Bruyne era abbastanza in forma per giocare (quasi) una partita intera. Poi ha risposto: “Sento un po’ di dolore, ma non è grave”. “È fantastico poter partecipare di nuovo per così tanto tempo. Ne avevo bisogno. Fortunatamente, ora posso fare una pausa prima di giocare l’ottava finale”.

De Bruyne si è infortunato nella finale di Champions League, persa contro il Chelsea con il Manchester City. Ha anche subito un intervento chirurgico alla cavità oculare. “Mi sento ancora un po’ strano in faccia. Ma durante la partita, non ci penso quasi”.

Non gli è piaciuta molto la partita contro la Finlandia. “Alcune tappe erano buone, altre meno. All’inizio non siamo riusciti a sfruttare le opportunità. Per fortuna siamo rimasti pazienti e ci siamo riusciti”.

Aggiornamento sul calcio

Quotidianamente le più importanti notizie di calcio come interviste e anteprime.

Indirizzo email non valido. Si prega di compilare di nuovo.

Leggere Qui La nostra politica sulla privacy.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24