Soffri di perdita dell’olfatto e del gusto dopo la corona? Ecco come recuperarlo! – radar

Immagina che il tuo piatto preferito abbia improvvisamente un sapore diverso o che non riesci più a sentire il tuo profumo preferito. Molti pazienti COVID-19 hanno reclami simili. In questo articolo, puoi leggere come ripristinare l’olfatto e il gusto dopo la corona.

Radar ne ha parlato con Elbrich Postma, neurobiologo e ricercatore del Center for Smell and Taste del Gelderse Vallei Hospital di Ede. È anche ricercatrice presso il Dipartimento di Nutrizione Umana dell’Università di Wageningen.

Perché la corona disturba il tuo senso dell’olfatto?

Postma spiega che è bene prima di tutto sapere che odore e gusto sono indipendenti l’uno dall’altro in termini di meccanismo. Quando annusi qualcosa, viaggia attraverso il naso o la bocca e raggiunge la cavità nasale dove si trova l’epitelio olfattivo. Questo è un tipo di membrana mucosa che si collega al cervello tramite un nervo. Questa membrana mucosa contiene alcuni recettori che traducono gli odori in un segnale nel cervello.

Quello che succede con la corona è che il virus si deposita sulle cellule che circondano quei recettori dell’olfatto, in modo che non possano più svolgere correttamente il loro lavoro. Di conseguenza, molte persone in primo luogo non sentono l’odore di nulla. Dopo un po’ succede qualcosa con un grande gruppo di persone (possono sentire l’odore di qualcosa). A volte i ricevitori non effettuano ancora la connessione corretta. Quindi si possono vedere gli odori distorti.

E i tuoi gusti?

Il sapore agisce attraverso le papille gustative sulla tua lingua. Queste papille ricevono dolce, acido, salato e amaro, ma possono anche essere interrotte dalla corona, in modo che il cibo possa improvvisamente avere un sapore aspro. L’olfatto e il gusto insieme costituiscono l’esperienza del gusto, quindi assaggi qualcosa quando mangi.

READ  HEMA vende pillole per il controllo dell'inquinamento atmosferico: i consumatori sono fuorviati

Ripristina l’olfatto e il gusto dopo la corona

Quello che stiamo vedendo è che in gran parte delle persone guariscono entro quattro settimane. Quindi ti consigliamo di aspettare fino a questo periodo. Dopo quel periodo, i reclami a lungo termine persistevano in un gruppo di persone. In termini percentuali, non è così male, ma a causa del numero crescente di malati di corona, i casi sono ancora pochi.

E se il tuo senso dell’olfatto fosse scomparso per più di un mese?

Se questo va avanti per più di un mese, puoi formazione sull’olfatto da seguire. “Durante questo allenamento, sentirai l’odore di quattro bottiglie di diverse categorie di profumi: floreale, speziato, agrumato e pungente”. Questo riguarda due gruppi. Il primo gruppo è composto da: rosa, limone, eucalipto e garofano. Il secondo gruppo: gelsomino, mandarino, timo e menta.

L’idea è di annusare questo profumo due volte al giorno e questo stimola la connessione tra il naso e il cervello. È importante continuare a farlo e perseverare. In realtà è come andare in palestra. Sfortunatamente, non puoi farlo due volte per un pacchetto di sei. Il consiglio è di farlo per 12-24 settimane.

Cosa c’è di meglio da non fare?

Ci sono anche miti sulla guarigione, o cose che le persone fanno perché sospettano di migliorare il loro senso dell’olfatto e del gusto. “Ad esempio, una dose di zenzero non aiutaPostma dice. Tuttavia, c’è sempre un gruppo di persone convinte che qualcosa ha funzionato per loro. Secondo il neurobiologo, non è possibile determinare se il tuo senso dell’olfatto si stia effettivamente riprendendo.

Secondo lei, bisogna prestare attenzione anche quando si assumono farmaci e integratori alimentari come trattamento. Ad esempio, puoi pensare allo zinco. L’eccesso può anche avere effetti dannosi sulla salute. “Quindi non farlo mai di tua iniziativa, ma sempre in consultazione con un medico (generale)”.

READ  Gutfre, trovi anche foto di vaiolo e tagli molto sporchi? questo è il motivo

Comunicare con i compagni di sventura

Se anche tu soffri di una perdita del gusto e/o dell’olfatto, puoi usare Associazione Pazienti Odore Disorder.nl Se necessario, contatta gli altri malati. Loro hanno Gruppo Facebook Dove le persone condividono esperienze. Inoltre, puoi visitare il sito web di Centro dell’olfatto e del gusto Scopri di più sull’allenamento dell’olfatto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24