SoftBank interrompe la produzione del robot Pepper a causa della mancanza di domanda – IT Pro – Notizie

Ho buone esperienze con questi robot in ambito sanitario, soprattutto in geriatria.

Ho notato che queste persone anziane sono rapidamente influenzate da un tale robot “umano” e rimangono tali, mentre altri gruppi target si annoiano rapidamente (i bambini, per esempio). Una volta che il robot ha l’attenzione di questi anziani, questi possono essere “energizzati”, ad esempio cantando loro canzoni, facendo domande e motivandoli. Solo a guardarlo funziona molto bene.

Non sembra molto, ma anche questa minima attivazione ha effettivamente un effetto positivo sul benessere e sul recupero degli anziani. Conosco anche esempi di anziani che hanno difficoltà ad attivarsi finché non abbiamo dato loro il bot.

Sembra tutto un annuncio pubblicitario, ma non è questo il punto. Perché tecnicamente sono d’accordo che il dispositivo è molto rotto e non è affatto facile da usare. Penso anche che non abbiano mai avuto in mente un buon target di riferimento, quindi lo sviluppo potrebbe non essersi mai allineato correttamente. In realtà è stata una coincidenza che abbiamo effettivamente visto opportunità in geriatria, ma dubito che il produttore l’abbia visto prima. Per questo motivo, non sono davvero sorpreso che questo prodotto abbia una durata di conservazione vuota.

Purtroppo.

Nota: devo aggiungere che non ho esperienza con “Pepper”, ma soprattutto con suo fratello minore, “NAO”. Tuttavia, entrambi possono fare lo stesso in termini di utilizzo del bot.

READ  Rumor: le APU per laptop AMD Rembrandt ottengono core Zen 3+ e GPU RDNA 2 - computer - notizie

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24