TGcomnews24

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Sostenitore o truffatore? Gare sprint in Formula 1

Cosa significa esattamente l’idea?

Da diversi anni la Formula 1 è impegnata a capire come lo sport possa attrarre un pubblico particolarmente vasto e giovane. Viene spesso citata l’idea di fare uno sprint sabato. L’organizzazione di Formula 1 ha deciso di provare questo in tre importanti premi quest’anno. In Inghilterra, Italia e Brasile le qualificazioni non si terranno sabato ma venerdì. Questo determina poi la rete di partenza per la gara di oltre 100 km di sabato. I risultati di questa breve gara costituiscono poi la griglia di partenza del Gran Premio di domenica.

Leggi anche:

Cosa ne pensiamo?

Abbiamo chiesto ad alcuni dei nostri giornalisti cosa ne pensassero dell’idea di uno sprint del sabato. Ecco le loro risposte:

Erwin Jaegi, Motorsport.com Paesi Bassi

Avversari: “Quello di cui ho particolare paura è che la gara di domenica tolga un po ‘di tensione. Prima delle qualifiche dobbiamo sempre aspettare e vedere quanto sono veloci tutti in un giro, quando tutti sono sulla pista giusta allo stesso modo tempo e tutto è regolato in modo ottimale per il più veloce All’inizio della gara, regna lo stesso tipo di tensione: come corrono tutte le vetture in assetto di gara? La gara sprint di sabato potrebbe essere a soli cento chilometri di distanza, ma lo farà dare una buona indicazione iniziale di come si esibiranno le squadre domenica, a condizione che le condizioni non cambino Molte volte da sabato a domenica. E dopo di che, il Gran Premio della domenica potrebbe essere solo una versione più lunga di quello che abbiamo effettivamente visto sabato, con il l’unica differenza è che i margini alla fine sono molto più ampi “.

“In realtà sono abbastanza soddisfatto dell’attuale assetto della gara nel fine settimana. Il fatto che i primi allenamenti durino un’ora invece di un’ora e mezza, proprio come in passato, ha dato più vita al birrificio venerdì. . Le qualifiche finora quest’anno non sono noiose. Esattamente anche. Forse l’unica cosa che vorrei cambiare è reintrodurre il riscaldamento della domenica mattina. Non c’è niente di meglio che svegliarsi domenica con un suono di Formula 1 forte sopra la TV. No, la gara del fine settimana va bene. Non c’è dubbio la gara extra di sabato. “Attirerà più spettatori quel giorno, ma l’impatto sugli eventi di domenica – il Gran Premio dovrebbe rimanere il culmine del fine settimana – è molto grande secondo me. Vedremo quanto sarà sensibile Liberty Media alle cifre degli spettatori “.

READ  Michael Van Gerwen dopo il Festival of Error: "Stavo combattendo contro me stesso" | Freccette

Kevin Turner Autosport.com

Neutro: “L’idea di una gara sprint merita sicuramente di essere provata. Ma finché non sappiamo esattamente come è andata a finire, deve comunque essere episodica. Alcune persone sono preoccupate che le gare sprint prendano qualche lampo da il Gran Premio di domenica. Mantenerlo occasionalmente lo causerà solo. “Riduce il suo impatto, ma lo rende comunque una caratteristica interessante. Penso che la Formula 1 dovrebbe davvero provare molte cose, a patto che sia stato pensato in anticipo e tutto viene discusso a dovere. Lo sprint del sabato è solo un’idea che vale la pena provare. È bene mantenerlo Con un numero di gare in calendario gratuitamente per ulteriori prove “.

Christian Niemerful, Motorsport.com Germania

Contro: “Sono sostanzialmente contrario alle gare sprint per due motivi. Primo, non toccare il DNA della Formula 1! Lo sport è diventato grande e di successo perché la gente ama quello che è oggi. Un cambiamento eccessivo non farà che confondere i fan e fare lo sport non è più fedele alle sue radici. Molti sono d’accordo. “La Formula 1 era al suo meglio negli anni ’60, ’70 e ’80, quando lo sport era puro e semplice. Gli sport semplici e immutabili hanno più successo nel lungo periodo. Pensa al calcio. “

In secondo luogo, le gare sprint possono causare pole stats e alcuni record, che sono una parte importante della storia dello sport, diventano inutili nel tempo, dedicano interi libri ad esso e aumentano il potere di dipendenza della Formula. Lui, dove il pilota gareggia con il cronometro, è un aspetto meraviglioso della Formula 1 che si può perdere. È diverso dalla guida da corsa: devi essere più completo come pilota per poter fare un giro veloce il sabato quando si tratta di pura velocità e per essere in grado di combattere le quattro ruote motrici la domenica. Si tratta di abilità da corsa e arguzia. Ayrton Senna non sarebbe il re dei primi posti oggi se ci fossero gare di qualificazione in quel momento “.

“Inoltre, l’escalation del fine settimana in Formula 1 è anche una parte importante del DNA della Formula 1. Si inizia con l’allenamento venerdì, poi ci si qualifica sabato, e dopo quella gara è l’attrazione principale domenica. Ora si stanno compiendo sforzi per dare valore al sabato “. Più grande per generare più entrate. Capisco che anche la salute finanziaria dello sport e che tutto sia redditizio per tutte le parti coinvolte è importante, ma a lungo termine, troppa avidità può rovinare la Formula 1 come noi lo sappia. Dopo di che il beneficio è completamente svanito e non hai assolutamente alcun reddito “.

READ  Il gol respinto uccide il Lipsia in Champions League e manca gli Spurs | proprio adesso

Jose Carlos Deseles, Motorsport.com Spagna

Für: “Sostengo i test con le gare sprint per vedere come funziona e per vedere se è positivo. La Formula 1 dovrebbe continuare ad evolversi e cercare sempre nuove cose che possano migliorare il display. Avere una gara veloce il sabato aumenta le probabilità che riceverai un comando di marcia insolito il giorno. Domenica, a causa di un incidente o di un problema tecnico durante lo sprint. Ma se si scopre che non funziona, la Formula 1 dovrebbe essere onesta e non presentare la propria idea. Dopotutto , le nuove regole per il 2022 dovrebbero migliorare l’offerta, giusto? “

Casper Bicking, Motorsport.com Paesi Bassi

Contrario: “Per quanto mi riguarda, le gare sprint non appartengono alla Formula 1. Come persona pura, amo l’attuale forma di una singola gara lunga di domenica pomeriggio. L’idea alla base dell’introduzione delle gare sprint è la paura che i fan si ritirino perché le gare richiedono tempo. Le gare del Bahrain e di Imola 2021 hanno dimostrato che le corse possono essere emozionanti e spettacolari dall’inizio alla fine, senza la necessità di interventi artificiali come le gare sprint. guadagnato nella selezione dei circuiti. Alcuni brani non producono mai una scena, nemmeno in una nuova forma. “.

“La Formula 1 è diventata uno degli sport più popolari al mondo dal 1950, con un’enorme quantità di denaro in circolazione. Questa formula di successo dura da molti anni, come molti altri campionati di corse hanno fallito in quel periodo. La Formula 1 no. È necessario un nuovo coordinamento., La storia ha dimostrato che questo concetto funziona. E in un momento in cui la F1 sta lavorando duramente su un’immagine più verde e risparmiando sui costi, il coordinamento con gare aggiuntive è difficile da giustificare a mio modesto parere. “

Oleg Karpov, Motorsport.com Russia

Contrario: “Non sono un grande fan dell’idea del semplice fatto che l’idea di una gara sprint è un’idea molto radicale per la Formula 1. Il più grande vantaggio che la Formula 1 ha sulle altre classi di corse è la sua storia , e la gara di 300 km di domenica è uno dei pilastri. “Il cuore di questo sport. Lascia che le altre classi di corse provino la gara del fine settimana, va bene, ma la Formula 1 deve stare molto attenta a questo genere di cose. Come fan, non credo che questo sia un passo nella giusta direzione “.

READ  Sport Court: KNVB parla con il governo per consentire le partite nazionali in anticipo | sport

“Forse la Formula 1 può organizzare alcune gare che non sono di interesse del torneo e usarle per provare cose nuove. Puoi quindi chiedere ai team di utilizzare almeno un altro pilota, poiché i cambi di pilota suscitano sempre molto dibattito. Perché no hai un fine settimana come questo nel mezzo? “Quindi Pierre Gasly potrebbe avere un’altra possibilità alla Red Bull, la Mercedes potrebbe guardare George Russell passare davanti a Lewis Hamilton e molti giovani piloti di Formula 2 potrebbero avere la possibilità di correre in Formula 1 mentre lo sport provava tutti i tipi di idee folli. Dopotutto, le corse di Formula 1 non dovrebbero contare in un campionato, come non sempre facevano negli anni ’70. Penso che questo tipo di corse possa contare su molta attenzione ed essere accolto con entusiasmo dai fan. Ma avere prove discutibili durante un torneo è un po ‘strano secondo me. “.

Benjamin Fennell Motorsport.com Francia

Pro: “Sostengo lo sprint. Penso che possano fare qualche forma di spettacolo, come si vede anche in Formula 2. Tuttavia, non ci sarà una griglia invertita in Formula 1 ed è un peccato. Penso che la posizione invertita in Coppa del Mondo come trampolino di lancio per la gara di qualificazione sarebbe emozionante. “Interessante. Ad esempio, nella serie W, abbiamo visto come Megan Gilks, che era nell’ultima classifica, ha battuto la contendente al titolo Alice Powell per 3.000 secondi. Naturalmente qualcuno direbbe che la gara sprint è in conflitto con il DNA dello sport, ma penso che il DNA della Formula 1 sia solo un concetto vago, qualcosa che in realtà non esiste.Lo stesso argomento è stato fatto anche quando si parla di aureola. D’altra parte, è vero che le gare sprint causerebbero problemi nelle statistiche, ad esempio con le pole position, perché le gare determinerebbero la rete di sosta per il Gran Premio. Sarà difficile trovare una soluzione a questo “.

cosa pensi?

Come vedi la gara sprint di sabato? Sei con o contro? Fateci sapere nei commenti qui sotto!