Sport Court: Il maltempo mette fine alla seconda tappa della Vallonia | sport

Tieniti aggiornato con tutte le notizie sportive. Abbiamo creato pagine speciali sul nostro sito per il calcio, il tennis, lo sci, gli sport motoristici, il ciclismo e le freccette, in cui vengono evidenziate le cose più importanti di questi sport. In questa sezione, altri messaggi sono discussi principalmente nello Sport Kort.

ZZ Leiden perde contro Nzekwesi dopo una stagione

21:20: Il club di basket ZZ Leiden ha perso il creatore di gusti Emmanuel Nzquezi dopo una sola stagione. L’attaccante alto 2,03 metri si trasferisce in Belgio per giocare al Mons Hino. Il 23enne olandese è stato un grande valore per il Campione Nazionale nella passata competizione con una media di 21,5 punti a partita e 8,9 rimbalzi. È stato subito nominato giocatore dell’anno nel suo primo anno.

Un dettaglio degno di nota è che Leiden affronterà la nuova squadra Nzekwezi nella loro prima qualificazione alla Champions League a settembre.

Cancellata la seconda tappa del tour della Vallonia

20:31: La seconda tappa del Tour de Wallonia, che prenderà il via martedì, è stata annullata a causa delle devastazioni causate dal maltempo in Belgio. Questo viaggio richiederà un giro in bicicletta da Verviers a Herve per oltre 184 chilometri. Tuttavia, il sito finale è stato gravemente colpito dall’alluvione della scorsa settimana. I soccorritori sono ancora impegnati nella ricerca delle vittime, nella pulizia delle strade e nelle riparazioni.

Secondo l’organizzazione, era anche chiaro che anche la partenza da Verviers non era possibile. La prima tappa da Jinabi a Heron continuerà come di consueto. Prima della partenza, i corridori osserveranno un minuto di silenzio per le vittime. Il francese Arnaud Demarie ha vinto la corsa a tappe vallone, che si concluderà sabato. Nel 2015 ha trionfato Nikki Terpstra.

Ancora due partite di allenamento per l’AZ

18:36: L’AZ ha aggiunto due partite al programma di allenamento. Domenica prossima sarà la rivale greca del Panathinaikos. La partita casalinga si giocherà senza pubblico.

READ  Rilassati a mano sul pulsante di pausa

L’8 agosto, l’Arizona affronterà il club italiano Torino. Gli spettatori sono i benvenuti per quella partita ad Alkmaar.

L’AZ ha subito la sua prima sconfitta (1-0) contro il Lipsia sabato in precampionato. La squadra di Coach Pascal Jansen aveva precedentemente battuto NEC (4-1) e TOP Oss (3-0) e pareggiato 1-1 con Anderlecht e Racing Genk.

Il CEO di Ineos Brailsford si dimette se i problemi di salute persistono

17:58: Dave Brailsford, capo della squadra ciclistica Ineos Grenadines, ha affermato che i suoi problemi di salute potrebbero costringerlo al ritiro. Negli ultimi due anni è guarito da cancro e malattie cardiache.

Brailsford, 57 anni, è stato operato nel 2019 per un cancro alla prostata. All’inizio di quest’anno, è stato il suo cuore a destare grande preoccupazione. A causa di questi “momenti pericolosi per la vita” con breve preavviso, ha pensato di rinunciare al suo lavoro di direttore sportivo.

“Se sviluppo altri problemi di salute, non posso continuare. Sono molto onesto su questo”, ha detto Brailsford al Guardian lunedì. “Cerco di prendermi cura di me stesso, ma sono pronto ad aiutare, guidare e supportare gli altri. Quando arriva il momento in cui sei più interessato a sostenere te stesso, è il momento di fermarti. “

E nel Tour de France, Ineos ha perso con l’olandese Dylan van Barley negli Emirati quest’anno. Nella lotta per la maglia gialla, l’ecuadoriano Richard Carapaz (3°) ha perso bene contro il campione in carica Tadig Pujacar.

L’Hockey League vede aumentare le iscrizioni alle squadre

17:57: Sembra che l’associazione di hockey olandese KNHB abbia superato la “corona” nel numero di iscrizioni di squadra. Per la nuova stagione, i 324 club hanno registrato un totale di 15.433 squadre con KNHB. Si tratta di un aumento dell’1,7% rispetto alla stagione 2020-2021.

READ  Tokyo invita le sorelle De Brouwer | sport

Secondo KNHB, aumenterà il numero di squadre già partecipanti alla competizione. Si stima che da 300 a 400 squadre entrino ancora in stagione durante la stagione. Rispetto alla stagione 2019-2020, la prima stagione non conclusa a causa della crisi Corona, sono state iscritte in totale 420 squadre in meno.

Il direttore generale Eric Gerritsen ha espresso la sua soddisfazione per gli sviluppi. “Il fatto che il numero di iscrizioni della squadra sia rimasto così alto nonostante tutti i capricci della corona è un enorme complimento per l’associazione e i suoi volontari. Con le forze unite, hanno anche mantenuto i loro membri che partecipano all’associazione in condizioni difficili in negli ultimi mesi. Comprendeva gare giovanili, incontri online e visione alternativa di Senior Age, tra le altre cose, i membri che non lasciano l’associazione. Il mondo dell’hockey si è dimostrato più che mai impegnato e leale”.

Bolt: i nuovi sviluppi negli stivali rendono la lotta ingiusta

17:57: Usain Bolt, detentore del record mondiale nei 100 e 200 metri, pensa che i progressi nella tecnologia delle scarpe nell’atletica siano ridicoli e ingiusti. Dopo che gli atleti hanno battuto i record nella corsa a lunga distanza con scarpe in carbonio dalla suola spessa, la tecnologia è stata ora applicata alle gare di sprint. Mentre c’è meno tempo in gara per guadagnare un vantaggio per fare la differenza, potrebbe essere comunque sufficiente per battere i record.

“Non posso credere che le punte siano state modificate a un livello in cui ora danno agli atleti un vantaggio per correre più velocemente. È anche divertente che i direttori atletici stiano cambiando le regole quando si sono trattenuti per così tanto tempo in passato, ” ha detto Bolt. Correndo su punte tradizionali per tutta la sua carriera, crede anche che le nuove scarpe diano anche un vantaggio sleale sugli atleti che non le indossano.

READ  "Proby ha detto che non gli sarebbe piaciuto andare a Lipsia."

L’americano Trayvon Brommel è il favorito per conquistare il titolo Bolt nei 100 metri a Tokyo. Quest’anno è il più veloce al mondo sulla distanza con 9,77 secondi, ma la medaglia di bronzo dei 100 metri del 2015 è meno convinta dell’impatto della scarpa. “Non credo che ci siano molti dati che mostrano che hanno molti miglioramenti”, ha detto Brommel la scorsa settimana.

Il record europeo nei 100 metri solleva interrogativi

09:22 L’atleta svizzero Alex Wilson ha battuto il record europeo nei 100 metri. Ha tagliato la striscia positiva dopo 9,84 durante le gare negli Stati Uniti Marietta. Il suo tempo è provvisoriamente registrato, ma solleva ancora molte domande.

Wilson ha migliorato il record detenuto dal portoghese Francis Obekuelo e dal francese Jimmy Vicot (9,86). Non era più veloce del 10.08. Il suo miglior tempo nel 2021 è stato 10,38. L’anno scorso, gli svizzeri non hanno organizzato alcuna competizione.

La famosa coach americana Rana Ryder non crede che il tempo di Wilson sia il migliore. “Siamo fiduciosi al 100% che ciò non sia possibile”, ha affermato sui social media. Wilson ha anche migliorato il record svizzero nei 200 metri (19.89) a Marietta.

La Federazione europea di atletica leggera ha preso atto delle prestazioni di Wilson, ma sta ancora indagando se le competizioni a Marietta soddisfano tutti i criteri.

Newsletter Telesport

Quotidianamente le più importanti notizie sportive, risultati, analisi e interviste.

Indirizzo email non valido. Si prega di compilare di nuovo.

Leggere Qui La nostra politica sulla privacy.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24