Sport Court: Milan batte Bologna nove con grande difficoltà | gli sport

Tieniti aggiornato con tutte le notizie sportive. Abbiamo creato pagine speciali sul nostro sito per il calcio, il tennis, lo sci, gli sport motoristici, il ciclismo e le freccette, in cui vengono evidenziate le cose più importanti di questi sport. In questa sezione, altri messaggi sono discussi principalmente nello Sport Kort.

Il Milan batte con difficoltà nove bolognesi

23:24Il Milan può definirsi almeno per un po’ capolista della Serie A. La squadra di Stefano Pioli ha vinto l’andata contro il Bologna (2-4) con grande difficoltà.

Rafael Liao e Davide Calabria hanno segnato prima della fine del primo tempo per il Milan. Dopo l’intervallo, Zlatan Ibrahimovic ha segnato l’autogol e Moussa Barrow ha pareggiato per il Bologna (2-2). Il Bologna ha giocato in dieci dal 20′ dopo l’espulsione di Adama Somoro. Il club ospitante ha dovuto continuare dopo un’ora con nove giocatori dopo un cartellino rosso per Roberto Soriano. Ismael Bennacer solleva il Milan all’84’ (2-3). Ibrahimovic ha rimediato all’errore di inizio gara all’ultimo minuto.

Il Milan è attualmente a un punto dal Napoli, che domenica ha in programma una trasferta contro la Roma. Mitchell Dix e Jerdy Scotten sono stati autorizzati a sostituire Bologna dopo la pausa. Sydney van Hooydonk è rimasto in panchina con la squadra di casa.

Hertog e Schouten hanno vinto la loro prima maratona di sci dopo 602 giorni

22:33I pattinatori di maratona Sjoerd den Hertog e Irene Schouten hanno vinto il Jaap Edentrophy ad Amsterdam. Hanno vinto la loro prima maratona di pattinaggio KNSB Cup dall’epidemia di coronavirus. L’ultima maratona è stata esattamente 602 giorni fa.

Centinaia di spettatori hanno assistito all’apertura della stagione su Yap Adbanan. Nella gara di 125 giri maschile, ogni tentativo di fuga è fallito. Den Hertog è stato il più veloce negli sprint. Casper de Geer è arrivato secondo e Harm Visser terzo.

Nella gara femminile, la vittoria è andata alla stessa concorrente che ha vinto anche 602 giorni fa, ovvero due colpi. È stata la più veloce tra un gruppo di testa di dieci pattinatori, che ha terminato la gara prima della gara. Ineke Dedden ha tagliato il traguardo in seconda e Aggie Walsma è scivolata al terzo posto.

Toussaint è anche il più veloce nei 200 dorso ai Mondiali di Doha

21:03: Kyra Toussaint ha vinto anche i 200 dorso ai Mondiali di Pantaloncini a Doha. Gli olandesi erano in precedenza i più veloci a Berlino e Budapest. A Doha ha segnato 2.02.12, rimanendo così a una frazione di secondo dal suo record olandese (2.02.09), che ha nuotato a Budapest.

Arno Kamenga è arrivato secondo nei 200 rana con il tempo di 2.02.05. Solo la giapponese Dalia Seto (2.01.65) è stata più veloce. Dopo 150 metri Katwicker era ancora in vantaggio, ma nelle ultime due corsie ha superato Seto Kamenga. In precedenza, la due volte medaglia d’argento è stata la più veloce nei 50 e 100 metri rana a Doha.

Ranomi Kromoidjogo è arrivato quarto nei 100 m stile libero con un tempo di 52,22 secondi. L’australiana Emma McKeown ha vinto con un tempo di 51,15 secondi. Jesse Potts è arrivato quinto nei 50 metri farfalla (22,94).

READ  Short Sports: Asgreen più a lungo in Deceuninck - Quick Step | sport

La prossima Coppa del Mondo sarà la prossima settimana in Russia, a Kazan. Le partite si giocheranno giovedì 28, venerdì 29 e sabato 30 ottobre. Successivamente, dal 2 al 7 novembre, nella stessa città di Kazan, si terranno i Campionati europei in vasca corta. La squadra olandese ha 20 nuotatori.

Sinner e Schwartzman si qualificano per la finale di Anversa

20:03: Yannick Sener e Diego Schwartzman giocano a tennis domenica nella finale dei Campionati di Anversa. La testa di serie italiana Sener ha sconfitto in semifinale i Lloyd’s Harris del Sudafrica 6-2 6-2. L’argentino Schwartzman ha affrontato l’americano Jenson Broxby 6-4 6-0.

Sinner ha vinto quattro campionati ATP all’inizio di quest’anno. Schwartzman, arrivato secondo ad Anversa, ha trionfato solo nel 2021 davanti al pubblico di casa a Buenos Aires.

La finale della Coppa del Cremlino si giocherà domenica a Mosca tra il russo Aslan Karatsev e il croato Marin Cilic. Karatsev si è stabilito in semifinale con la connazionale Karen Khachanov (7-6 (7) 6-1), mentre Cilic era troppo forte per il lituano Ricardas Berankis (6-3, 6-4).

Cilic, il vincitore degli US Open 2014, spera di vincere il ventesimo titolo della sua carriera. Karatsev otterrà il suo secondo titolo.

FC Emin vince la partita con Roda GC

18:32: L’FC Emmen ha vinto la partita di andata contro il Roda (1-2). L’FC Drenthe, che era ancora attivo in Eredivisie l’anno scorso, è salito al quarto posto nella divisione Kitchen Champion. L’Emmen è a cinque punti dalla capolista FC Volendam.

Jari Vlak ha aperto le marcature per l’FC Emmen. Dylan Fenty ha pareggiato, poi Stefano Marzo ha passato il suo portiere dal Roda GC (1-2). Il Kerkrade FC è attualmente al settimo posto in classifica, a 4 punti da Aymen.

Wiebes vince il Drenthe Tour

16:55: La ciclista Lorena Webbs ha vinto il Drenthe Tour. Dopo aver percorso più di 159 chilometri da Assen a Hoogeveen, è stata la più veloce di un gruppo di sette di testa. L’italiana Elena Cecchini è partita al secondo posto nella gara WorldTour. Terza un’altra italiana, Eleonora Camila Gasparini. Il compagno di squadra di Wiebes del DSM Florty McCaig ha tagliato il traguardo al quinto posto.

Per Wiebes, questa è stata la sua tredicesima vittoria della stagione. La 22enne specialista dello sprint ha vinto quest’anno le tappe del Giro femminile, del Giro d’Italia e del Giro del Belgio.

Il difensore dell’Union Berlin Van Drengelen contagiato da Corona

16:00 Rick Van Drongelen ha il coronavirus. Il difensore salterà la partita di domenica con il suo club 1. FC Union Berlin contro VFB Stuttgart nella Bundesliga tedesca.

Giovedì, Van Drongelen ha saltato la partita della sua squadra tedesca contro il Feyenoord nella conference league. L’Union Berlin, l’ex difensore di Sparta e Hamburger SV, non ha segnato per la Conference League. Senza Van Drongelen, il club tedesco ha perso 3-1 in casa di De Koep.

Betsema prende il comando del Superprestige

15:38: Denise Betsema ha conquistato il primo posto nella classifica Superprestige sabato vincendo il ciclocross a Ruddervoorde. Il 28enne olandese, che gareggiava per il Team Bowles Suzanne Bengoa, si è allontanato dagli altri concorrenti nel bel mezzo della gara nella città fiamminga occidentale.

READ  Bazour annuncia la sua volontà di trasferirsi: 'ho parlato con l'allenatore la scorsa settimana'

E Anne-Marie si è classificata seconda peggiore con un tempo di 43 secondi, davanti a Inge van der Heyden.

La campionessa del mondo Lucinda Brand ha conquistato solo il quinto posto. Grazie alla sua vittoria in questo secondo round di Superprestige, Betsema ora guida la classifica generale davanti a Worst en Brand.

Shiffrin vince lo slalom gigante nella prima stagione di Sölden

15:00: La pattinatrice americana Michaela Shiffrin ha vinto lo slalom gigante a Sölden austriaco nella gara di apertura della stagione di Coppa del Mondo. Per Shiffrin (26) questa è stata la settantesima vittoria in Coppa del Mondo della sua carriera.

Shiffrin, il campione olimpico nella disciplina, è stato solo 0,14 più veloce di Lara Gut Bahrami, il campione del mondo dalla Svizzera, su due figli. La slovacca Petra Velhova è stata più lenta di 1,3 secondi e ha preso il terzo posto.

La stagione maschile inizia domenica con lo slalom gigante di Sölden.

Alexandrova e Kontaveit si contendono il titolo a Mosca

14:46: La finale dei campionati WTA si svolgerà a Mosca tra la russa Ekaterina Alexandrova e l’estone Annette Kontaveit. Alexandrova ha visto la greca Maria Sakkari arrendersi 4-1, Kontaveit è stata molto forte 6-3 6-4 sulla Repubblica Ceca Markta Vondrosova.

La favorita di casa Alexandrova sta lottando per il secondo titolo della sua carriera e Kontaveit reclamerà la sua quarta vittoria. Prima dell’inizio degli US Open, Kontaveit ha vinto un campionato a Cleveland e ha anche vinto il titolo a Ostrava il mese scorso.

Kontaveit ha ancora la possibilità di partecipare alle WTA Finals, il torneo di fine anno per i migliori otto giocatori della stagione. Il numero uno al mondo Ashleigh Barty sabato si è ritirato da quel torneo a Guadalajara, in Messico.

L’ex judoka Sniders riceve l’Anton Jesink Award

13:32: L’ex giocatore di Judd Jan Snyders ha ricevuto l’Anton Jesink Award. È il sesto Anton Jesink Award che è stato presentato.

L’Anton Jesink Award è stato istituito dalla Dutch Judo Association in memoria del primo campione olimpico di judoka. Il premio va a una persona, città o organizzazione che ha dato un prezioso contributo allo sport o ha raggiunto un risultato speciale.

Il 78enne Snijders è diventato un otto volte campione olandese e ha vinto la medaglia d’oro ai Campionati europei del 1962. Dopo la sua carriera, Snijders ha significato molto per lo sport. Ha iniziato una scuola di judo e ha partecipato a judo internazionali come arbitro. I precedenti vincitori del premio sono Jacques Rogge (2012), Erika Terpstra (2014), Louis van Gaal (2015), Teddy Renner (2017) e Yasuhiro Yamashita (2019).

Nessun fan al torneo WTA in Romania la prossima settimana

10:39: La prossima settimana, per la prima volta da molto tempo, il torneo di tennis WTA si terrà davanti a tribune vuote. Si tratta del Transylvania Open di Cluj-Napoca, in Romania, dove compare anche la campionessa degli US Open Emma Raducano.

READ  La leggenda del pugilato Floyd Mayweather non può battere una star di YouTube inesperta | sport

La decisione è stata presa dal governo e mira a prevenire la diffusione del coronavirus. “A causa di una decisione del governo dell’ultimo minuto, siamo purtroppo costretti a organizzare il torneo senza tifosi. Siamo molto dispiaciuti di non poter essere nostri amici sugli spalti”, ha scritto l’organizzazione.

Oltre a Raducano, che ha un padre rumeno, Simona Halep e Garbine Muguruza, tra le altre, sono impegnate in Romania. Sorprendentemente, i fan sono i benvenuti nelle partite di qualificazione di questo fine settimana. Le regole non entreranno in vigore fino a lunedì.

Giocatori di Baseball Astros ai Mondiali per la terza volta in cinque anni

10:33: Gli Houston Astros si sono assicurati un posto nella World Series, la MLB Grand Final, per la terza volta in cinque stagioni. Hanno anche vinto Game Six contro i Boston Red Sox per 4-2 nella serie. A Houston, l’ultima partita della serie MLS Championship si è conclusa con il punteggio di 5-0. Ai Mondiali, gli Astros affronteranno gli Atlanta Braves oi Los Angeles Dodgers. I Braves sono in vantaggio 3-2 dopo cinque partite.

Gli Astros hanno vinto il campionato del mondo nel 2017, ma quella vittoria li ha oscurati. In quel momento la squadra aveva copiato i gesti degli avversari. I lanciatori e i pescatori comunicano attraverso i gesti e nell’anno della vittoria del campionato del mondo potrebbero essere registrati segretamente attraverso le telecamere. Sia l’allenatore AJ Hinch che il direttore generale Jeff Luhnow sono stati squalificati per un anno e il club ha dovuto pagare la multa più alta possibile alla MLB: $ 5 milioni. Hinch e Luhnow alla fine furono licenziati.

Nel 2019 gli Astros hanno raggiunto anche i Campionati del Mondo. Il Washington National è stato molto forte in una serie di sette partite due anni fa. Martedì inizia il Mondiale.

I giocatori di basket dei Los Angeles Lakers perdono di nuovo in NBA

ore 9.34: I Los Angeles Lakers stanno ancora aspettando la loro prima vittoria dopo due round NBA. Allo Staples Center di Los Angeles, i Phoenix Suns si sono rivelati un fortissimo 115-105. Per i Lakers è stata l’ottava sconfitta consecutiva. Il grande club dell’ovest del Paese ha subito sei sconfitte consecutive nei preparativi.

LeBron James è stato bravo a ottenere 25 punti, ma non ha potuto aiutare ancora una volta la sua squadra a vincere. È stato il giocatore più preciso della serata. Chris Paul è arrivato a 23 punti per conto dei visitatori. Simile alla situazione dei Lakers, i compagni di squadra Dwight Howard e Anthony Davis hanno dovuto essere tenuti separati dagli altri giocatori dei Lakers dopo un alterco.

“L’abbiamo analizzato subito. Siamo entrambi super eccitati e non vogliamo perdere questa partita. Ma siamo uomini adulti e siamo fuori dai piedi. Non c’è nessun problema tra me e lui. È mio fratello, il mio compagno di squadra”, ha detto Howard dell’incidente. È mio fratello, il mio compagno di squadra. I Lakers hanno vinto il campionato NBA nel 2020 I Suns hanno raggiunto le finali la scorsa stagione.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24