Sport Court: Taco van der Horn vince l’Olympia van Hotland | gli sport

Tieniti aggiornato con tutte le notizie sportive. Abbiamo creato pagine speciali sul nostro sito per il calcio, il tennis, lo sci, gli sport motoristici, il ciclismo e le freccette, in cui vengono evidenziate le cose più importanti di questi sport. In questa sezione, altri messaggi sono discussi principalmente nello Sport Kort.

Taco van der Horn vince l’Olympia Van Het Hautland

18:53: Taco van der Hoorn (Intermarché-Wanty-Gobert) ha ottenuto la sua terza vittoria della stagione. Il 27enne olandese ha vinto il gruppo a Omloop van het Houtland dopo 190 chilometri tra Middelkerke e Lichtervelde. Il paese e compagno di squadra Danny van Poppel è arrivato secondo, e il belga Gerben Thiessen (Loto Soudal) è arrivato terzo.

All’inizio di quest’anno, van der Horn ha anche vinto una tappa al Giro d’Italia e una tappa al Giro del Benelux.

Succede al tedesco Max Walshed, che ha vinto il titolo Lichterfeld nel 2019. La competizione è stata annullata l’anno scorso a causa della pandemia di Corona.

Amazon Yannick Bonzadir è al settimo posto nel Campionato Europeo che si sta svolgendo in questo momento

18:33: Amazone Janneke Boonzaadjer è provvisoriamente settima dopo il primo giorno della divisione dressage dei Campionati Europei nella disciplina equestre. Nella città svizzera di Avenches ha segnato 27,1 punti di penalità con la grigia ACSI Champ de Tailleur, primato personale.

Il fantino di Rainswood, squalificato dalle Olimpiadi di Tokyo, è rimasto soddisfatto del risultato. “La giornata è andata esattamente come avevo programmato. L’ACSI Champ de Tailleur è rimasto ben riposato e ben concentrato. Anche questa prova di dressage è stata anche meglio che durante le Olimpiadi di Tokyo. All’epoca ero molto soddisfatto del -33, soprattutto sul campo.”

Jordy Wilken è stato il primo partecipante a iniziare. Il pilota dell’Ulst ha segnato 33,4 punti di penalità Puri Spirit. Va bene per il 23 al momento.

I Paesi Bassi sono attualmente al quinto posto nella classifica dei paesi. La seconda parte di Dressage seguirà venerdì con Meryl Bloom e Saint de Young. Il sabato è la croce, la domenica è l’ultimo salto.

L’FC Groningen non accetta la proposta di transazione Te Werk

16:48: C Groningen non è d’accordo con la proposta di transazione del procuratore generale del calcio professionistico di sospendere tre partite, una delle quali è condizionata a Mike T. Werick.

La KNVB vuole fermare il difensore del Groningen dopo il cartellino rosso ricevuto mercoledì scorso in un duello con il Vitesse. Ty Werk è stato espulso dall’arbitro Allard Lindhout su consiglio del VAR dopo un grave fallo.

Il difensore del Groningen ha effettuato un tackle su Luis Obenda van Vitesse, che inizialmente non è stato punito dall’arbitro. Ty Werrik pensa che il cartellino rosso sia stato dato per un errore. Il caso sarà ascoltato giovedì sera davanti alla commissione disciplinare Zest.

Il club ha accettato una proposta di transazione ricevuta dall’FC Groningen in risposta a un cartellino rosso del centrocampista Daniel van Kam. È stato mandato negli spogliatoi dall’arbitro Lindhout prima dell’intervallo. Poco prima della fine del primo tempo, Van Kaam è penetrato fuori dall’area di rigore, privandolo di un’occasione ricca di gol e subito punito con un cartellino rosso.

READ  Short sportivo: nuovi allenatori per Napoli e Lione dopo aver saltato la Champions League | sport

A causa della sospensione, Van Kaam salterà la prossima partita di Groningen sabato all’Ajax.

Non è necessario passare SK a Zevenheuvelenloop

16:42: I partecipanti allo Zevenheuvelenloop che corrono dentro e intorno a Nijmegen non devono mostrare il passo Corona prima di poter iniziare. L’istituzione organizzatrice ha ricevuto il permesso dai comuni di Berg a Dahl e Nijmegen di farne a meno.

Anche il pubblico in campo, fuori dagli spalti, non deve mostrare il pass. L’organizzazione ritiene che la sicurezza e la salute di tutti gli interessati siano adeguatamente garantite in questo modo. Nelle prossime settimane si svolgeranno ulteriori consultazioni con i comuni e il distretto di sicurezza su come sarà l’evento.

Sabato 20 e domenica 21 novembre si svolgerà la 37a edizione di Zevenheuvelenloop.

Il Club Brugge si aspetta che l’ex torni la prossima settimana

15:47: Rodformer ha quasi recuperato da un infortunio al tendine d’Achille. “Si prevede che sarà in grado di ricongiungersi la prossima settimana”, ha detto l’allenatore del Club Brugge Philippe Clement.

Vormer salterà la partita contro l’OH Leuven venerdì. Clement si aspetta che la partita di martedì contro l’RB Lipsia in Champions League sia una giornata corta per Vormer.

L’ex, 33 anni, ha lasciato la scorsa settimana contro Clement nella gara di ritorno contro il Paris Saint-Germain (1-1) in Champions League. Avrebbe quindi iniziato una partita di gara con Charleroi, ma un infortunio al tendine d’Achille gli ha impedito di farlo.

Vincenzo Nibali torna ad Astana

14:38: Il pilota italiano Vincenzo Nibali lascerà Trek-Segafredo e si recherà nuovamente al Team Astana la prossima stagione. Il 36enne italiano ha anche giocato con la squadra kazaka per quattro stagioni tra il 2013 e il 2016, che ha festeggiato con il suo più grande successo.

In maglia azzurra, l’italiano ha vinto due volte il Giro d’Italia (2013 e 2016) ed è stato il migliore al Tour de France 2014. Nibali ha ottenuto 22 vittorie con l’Astana. Ha vinto il Giro di Lombardia, il Campionato Italiano, il Campionato Tirreno-Adriatico e nove tappe in tre Grandi Giri, tra gli altri. “Sono molto felice di tornare nella squadra dell’Astana, perché per me è una vera famiglia che mi ha dato molto e che ha raggiunto il mio più grande successo insieme”, ha detto Al-Nabali.

Nabali non ha bisogno di presentazioni. “E’ un vero campione e leader”, ha detto il capo squadra Alexander Vinokoirov. “Probabilmente ha trascorso i migliori anni della sua carriera nella nostra squadra e penso che sia simbolico che finirà una carriera ciclistica così fantastica qui”.

Shkod vince il suo secondo titolo olandese alla maratona di Amsterdam

14:29: Per cinque anni, Khaled Shokode cercherà di diventare un campione olandese nella Maratona di Amsterdam. Il 35enne Scutari partirà nella capitale domenica 17 ottobre. De Hagenar ha gareggiato alle Olimpiadi la scorsa estate, ma ha dovuto rinunciare a Sapporo dopo più di 26 chilometri per problemi di stomaco.

Schokud ha vinto il titolo della maratona olandese ad Amsterdam nel 2016. Il marocchino nato all’inizio di quest’anno a Siena ha affinato il suo meglio sulla distanza classica di 42,195 chilometri a 2.09.55. Così il limite olimpico è stato raggiunto. Schokud gareggerà ad Amsterdam contro Michael Pater, Bjorn Kormann, Frank Futselaer e altri.

READ  Ira Sidorkova sulla battaglia Verstappen-Hamilton: "Lascia che gli spettatori tornino a prosperare"

La campionessa in carica Bo Amels è al via della gara femminile. Ha fatto il suo debutto nella maratona due anni fa ad Amsterdam e ha subito corso per il titolo olandese con il suo miglior risultato personale di 2.32.34. Il mese prossimo, Umils (28) gareggerà con Ruth van der Meijden, tra gli altri.

Tra gli uomini, Abdi Nagy è il campione d’Olanda. Il vincitore della medaglia d’argento ai Giochi correrà la maratona olandese di Eindhoven (10 ottobre), Amsterdam e Rotterdam (24 ottobre) il mese prossimo. Nageeye correrà la maratona di New York il 7 novembre.

All’inizio di questa settimana, il comune di Amsterdam ha concesso il permesso di organizzare una corsa podistica in città il 17 ottobre. Sia i partecipanti che gli spettatori non hanno bisogno di un biglietto Corona. Solo i visitatori che vogliono assistere alla partenza e all’arrivo sugli spalti dello Stadio Olimpico devono dimostrare di essere stati vaccinati o di essere risultati negativi di recente al coronavirus.

Un investitore americano acquista il Genoa

12:44: La società di investimento americana 777 Partners ha acquisito tutte le azioni della società calcistica italiana Genoa dall’imprenditore italiano Enrico Preziosi.

Preziosi, presidente del produttore di giochi italiano Giochi Preziosi, ha acquistato il Genoa nel 2003 quando il club stava ancora giocando in Serie B. Il club è stato promosso quattro anni dopo e da allora gioca in Serie A.

Non è stato rivelato quanto hanno pagato gli americani per acquistare la squadra di calcio più antica d’Italia.

La UEFA raddoppia il montepremi degli Europei di calcio

12:12 L’Associazione europea di calcio (UEFA) ha aumentato a 16 milioni di euro il premio in denaro per il Campionato europeo femminile, che si terrà in Inghilterra il prossimo anno. Questo è il doppio del montepremi ai Campionati Europei 2017 nei Paesi Bassi.

Una parte di questo importo inizia con i soldi per i paesi partecipanti e l’altra parte è il bonus di rendimento. Non è ancora noto quale sarà questa distribuzione. Inoltre, la UEFA fornisce altri 4,5 milioni di euro ai club che consegnano i giocatori alle nazionali.

Sebbene il premio in denaro sia raddoppiato, le tasse sono ancora nell’ombra degli uomini. Per il torneo Euro 2020 (che si è tenuto la scorsa estate), il montepremi era disponibile per un importo di 371 milioni di euro e i club che avevano rinunciato ai giocatori potevano dividersi altri 200 milioni. Ogni paese partecipante ha già ricevuto un bonus iniziale di 9,25 milioni di euro all’inizio del torneo.

La UEFA ha anche ampliato il cosiddetto Programma di solidarietà per i club non europei che provengono da paesi al di fuori dei primi cinque in Europa. Quest’anno la Federcalcio mette a disposizione 140 milioni di euro. Questo rappresenta il 4% del profitto totale di 3,5 miliardi di euro. Se aumentano i profitti, sale anche il livello del fondo di solidarietà fino a un massimo di 175 milioni all’anno. L’anno scorso, questo importo valeva 130 milioni di euro, riferisce la federazione.

READ  Notizie olimpiche: festa privata TeamNL su una spiaggia sportiva a L'Aia | gli sport

Il Ruanda ospiterà i primi Campionati del mondo di ciclismo in Africa nel 2025

11:00. Tra quattro anni il Ruanda sarà il primo Paese africano ad ospitare i campionati mondiali di ciclismo. La Federazione Internazionale UCI ha assegnato la Coppa del Mondo 2025 al Paese dell’Africa orientale. L’evento si svolgerà a Kigali, la capitale del Ruanda.

Si sapeva già che i ciclisti sarebbero andati in Africa nel 2025 per lottare per le maglie iridate. L’Unione Ciclistica Internazionale aveva invitato i paesi africani a farsi avanti alcuni anni fa. Il presidente David LaPartient ha dichiarato a maggio che c’erano due candidati: Kigali e Tangeri, in Marocco. Durante l’attuale Coppa del Mondo in Belgio, l’UCI ha preso una decisione.

Il Ruanda ha l’esperienza necessaria nell’organizzazione di gare ciclistiche. Il tour del Ruanda fa parte da anni del calendario dell’UCI.

Il prossimo anno, i Campionati del mondo su strada si terranno a Wollongong, in Australia, e nel 2023 Glasgow ospiterà un importante campionato mondiale per tutte le discipline dell’UCI. Un anno dopo, la città svizzera di Zurigo ha ospitato i Campionati del mondo su strada.

Naomi Osaka sopravvive al posticipo dei campionati di Indian Wells

07:28: La star del tennis Naomi Osaka si è ritirata dagli Indian Wells Championships, che si terranno in California all’inizio del prossimo mese. La giapponese ha fatto un grande passo avanti tre anni fa a Indian Wells, vincendo il suo primo titolo WTA Tour al prestigioso US Open. “Non vedo l’ora di vederti nel 2022, Naomi”, ha scritto l’organizzazione su Twitter.

Osaka (23) aveva già annunciato una pausa all’inizio di questo mese dopo la sua uscita dal terzo turno degli US Open.

Osaka, l’atleta donna più pagata al mondo, lottava da tempo con problemi mentali. La quattro volte vincitrice del Grande Slam ha visto solo eventi sporadici negli ultimi mesi dopo il suo boicottaggio della tanto discussa stampa al Roland Garros. L’ex giapponese n. 1 al mondo è scivolato all’ottavo posto nella classifica mondiale.

Vaccinazione obbligatoria degli atleti olimpici negli Stati Uniti

07:30 Tutti gli atleti americani che desiderano partecipare alle Olimpiadi devono essere vaccinati contro il virus Corona. Lo affermano le nuove linee guida stabilite dal Comitato Olimpico e Paralimpico degli Stati Uniti (USOPC). L’obbligo di vaccinazione vale non solo per gli atleti, ma anche per tutti gli allenatori e lo staff.

La scorsa estate alle Olimpiadi di Tokyo hanno partecipato più di 600 atleti americani, di cui circa 100 non vaccinati. Il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) ha esortato tutti i partecipanti a vaccinarsi in anticipo, ma non lo ha reso obbligatorio.

Gli atleti americani che vogliono partecipare ai Giochi invernali di Pechino all’inizio del prossimo anno devono aver fatto tutti un vaccino contro il Corona. L’impegno è effettivo dal 1 novembre ed è in vigore anche in tutte le strutture di formazione USOPC. Ne sono esclusi gli atleti e i dipendenti che hanno un’eccezione medica o religiosa. Deve essere testato quotidianamente per il coronavirus.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24