Televisori nel 2022: Woled, QD-are, OLED EX, miniled, gamefu

Con la fiera CES alle nostre spalle, ora possiamo praticamente definire le tendenze TV per il 2022. Cosa c’è di veramente nuovo e cos’altro ci ha sorpreso dei tanti annunci fatti dai produttori di TV? In questo articolo, tratteremo le principali tendenze dell’anno.

QD- tu

La novità più grande è senza dubbio l’arrivo dei primi TV OLED QD. La nuova tecnologia OLED utilizza sub-pixel OLED blu parzialmente forniti con filtri a punti quantici verdi e rossi, che convertono la luce blu in luce verde e rossa. Possibili vantaggi rispetto a OLED (o male-) La tecnologia utilizzata nei televisori è maggiore efficienza, maggiore luminosità, angoli di visione (leggermente) migliori e più volume del colore. Una migliore saturazione del colore è possibile con una luminosità maggiore rispetto agli schermi in lana. Mescolano la luce bianca pura e quindi perdono automaticamente la saturazione del colore ad alta luminosità.

Rappresentazione schematica di OLED bianchi e QD-OLED. Foto: Nanosys

Ci vado da un po’ Voci Che Samsung Display abbia la tecnologia di visualizzazione QD OLED pronta per la produzione e abbia introdotto due pannelli da 55 pollici e 65 pollici a vari produttori di TV nel 2021. L’aspettativa, ovviamente, era che la consociata Samsung Electronics sarebbe stata la prima ad annunciare TV basate su questo nuovo schermo tecnologico, ma non è così; Samsung deve ancora annunciare i televisori OLED QD. Tuttavia, il CES ha presentato una TV OLED Samsung QD non specificata Premiato per l’innovazione. Per questo, i produttori devono sottoporre a considerazione i loro prodotti e nulla viene testato. Non è chiaro il motivo per cui Samsung non ha ancora annunciato nulla. Tuttavia, viste le indiscrezioni dei mesi scorsi e la presentazione TV del premio, sembra che Samsung abbia deciso di rimandare la presentazione in ritardo.

Questo ha aperto la strada a Sony, che possiede A95K è un televisore OLED QD annunciato. Alla domanda, Sony non vuole menzionare da quale produttore stai acquistando questi pannelli, ma sapendo che l’A95K verrà rilasciato solo in 55 “e 65”, quali sono le dimensioni dello schermo offerte da Samsung Display e che nessun altro i produttori di pannelli sono noti per offrire schermi QD OLED. produzione, possiamo tranquillamente presumere che gli schermi provengano da Samsung Display.

READ  Microsoft Edge ottiene una funzionalità per condividere le schede tra Windows e Android - Computer - Notizie

QD- Sei bianco stretto

Il modo in cui la Sony colloca l’A95K in relazione ad altri televisori è interessante, perché Sony produce anche televisori con display LG. Come negli anni precedenti, nel 2022 Sony fornirà nuovamente TV e LCD woled, con modelli woled, come prima, con più funzionalità, numeri di tipo più elevati e prezzi più elevati rispetto ai modelli LCD. I nuovi televisori QD-oled sono ora posizionati sopra i modelli Woled esistenti, con la gamma composta da QD-oled, Woled e LED-LCD dall’alto al basso.

Sony QD-you-TV A95K 65 pollici

Sorprendentemente, Sony non distingue tra le due varianti OLED consumer; In entrambi i casi si parla solo di “TV OLED”. Sony afferma che il nuovo A95K, grazie alla tecnologia QD OLED, offre un volume di colore maggiore, una riproduzione del colore più accurata e angoli di visione migliori rispetto agli schermi OLED convenzionali, che saranno utilizzati nelle serie A90K e A80K quest’anno. Pertanto, l’A95K con QD-oled ha ricevuto la designazione XR Triluminos Max, mentre gli schermi in lana hanno ricevuto la designazione XR Triluminos Pro. Siamo curiosi di vedere se i consumatori lo capiranno, ma non abbiamo paura.

QD OLED: Quando?

Quindi, il nuovo A95K sarà il modello di punta della gamma Sony, ma quando potremo effettivamente acquistare il televisore e quale sarà il prezzo, Sony non vuole ancora dirlo. Anche Sony non ha ancora mostrato la TV ai giornalisti, quindi l’annuncio al momento è a Rilascio cartaceo Sembra che. La ragione di ciò sembra essere spiegabile. Durante il CES, Samsung Display ha mostrato alla stampa i prototipi di TV OLED QD a porte chiuse, dicendo che avrebbe rilasciato i pannelli “nella prima metà dell’anno”. Sembra vago, ma indica che non dovremmo aspettarci i primi prodotti di consumo prima dell’inizio dell’estate. È una speculazione, ma sembra che la produzione in serie dei pannelli QD OLED, che Samsung Display ha celebrato in una cerimonia ufficiale a fine novembre, non andrà come sperato.

READ  Hacker pubblica Windows Zeroday dopo aver corretto un bug di Microsoft - Computer - Notizie

Non è chiaro se ciò valga solo per i pannelli più grandi da 55 pollici e 65 pollici per i televisori o anche per il pannello da 34 pollici per i monitor. Annunciando il suo schermo So che sarà sul mercato ad aprile. Samsung Electronics, oltre alla TV OLED QD, ha anche uno schermo OLED G8QNB-QD da 34 pollici Premio CES ricevutoAlla fine ha scelto di non pubblicizzare quello schermo durante lo spettacolo.

OLED-EX, la risposta di LG

Negli ultimi mesi, LG ha indubbiamente notato le voci che circondano QD-oled nel principale concorrente con interesse superiore alla media e LG Display è stato annunciato poco prima del CES con miglioramenti Pannello OLED EX venire. EX sta per “evoluzione ed esperienza”. I pannelli EX possono essere visti come una versione migliorata dei pannelli OLED evo dell’anno scorso, che offrivano una luminosità di picco fino al 20% superiore rispetto ai pannelli OLED disponibili fino ad allora.

Per i nuovi pannelli EX, LG ora afferma che la luminosità è superiore del 30% rispetto ai “tradizionali display OLED”, che probabilmente non si riferiscono ai pannelli evo dell’anno scorso, ma ai pannelli standard. Questa maggiore luminosità sarebbe possibile utilizzando il deuterio, un isotopo stabile dell’idrogeno che consente agli OLED di brillare più intensamente. Tuttavia, l’uso del deuterio non è nuovo, i pannelli evo dell’anno scorso hanno già utilizzato il materiale. Sfortunatamente, LG Display deve ancora rilasciare ulteriori informazioni tecniche e l’OLED-EX sembra essere un piccolo passo avanti rispetto ai pannelli evo del 2021. LG afferma che produrrà nuovi pannelli EX “dal secondo trimestre” in Corea del Sud e Cina .

Non è ancora chiaro in quali TV troveremo i nuovi pannelli EX. LG Electronics, la sussidiaria di LG che produce televisori con la sua consociata LG Display panel, ha detto alle domande di Tweakers che non avrebbe rilasciato alcuna dichiarazione in merito e Sony ha risposto alla nostra domanda sull’utilizzo dei pannelli EX con quella dichiarazione. Utilizzando sempre pannelli di ultima generazione. LG Electronics ha annunciato che quest’anno utilizzerà pannelli “evo” nelle serie C2 e G2. Inoltre, le informazioni ora rilasciate indicano che il G2 offre una maggiore luminosità, tra le altre cose, utilizzando un dissipatore di calore e altri controlli tecnici. Il G2 potrebbe utilizzare i nuovi pannelli EX, ma LG Electronics non vuole confermarlo in questo momento. Comprendiamo che “OLED EX” è un nome commerciale dato da LG Display ai nuovi pannelli e che LG Electronics non adotterà necessariamente quel nome. Quindi potrebbe essere una buona idea che LG Electronics si riferisca semplicemente ai nuovi pannelli dei suoi televisori come “OLED evo”.

READ  Apple ripara gratuitamente gli altoparlanti di iPhone 12 e iPhone 12 Pro difettosi - tablet e telefoni - notizie

I pannelli OLED LG sono sempre più piccoli

Un’altra tendenza di LG è che quest’anno fornirà pannelli OLED con più dimensioni dell’immagine. In fondo LG aggiunge ora anche 42 polliciTornano i televisori di fascia alta con schermi più piccoli. Ottimo per coloro che desiderano una buona qualità dell’immagine, ma non possono o non vogliono avere una TV grande nella stanza. Non c’è dubbio che i televisori con i nuovi pannelli da 42 pollici verranno utilizzati anche come monitor (di gioco), vista la popolarità dei modelli da 48 pollici per questo scopo.

Oltre ai pannelli più piccoli, il display LG è dotato anche di schermi OLED più grandi. Oltre alle dimensioni d’immagine 77 e 83 disponibili da tempo, quest’anno ci sarà anche un modello da 97 pollici, che in ogni caso sarà utilizzato da LG Electronics nella sua nuova serie G2 di fascia alta. Non ha ancora ricevuto un modello da 97 pollici da LG, ma l’arrivo di un altro schermo di dimensioni maggiori potrebbe avere un impatto positivo sui prezzi dei pannelli OLED più piccoli e quindi sul prezzo dei televisori.

LG rilascerà i televisori OLED quest’anno con dimensioni dell’immagine che vanno da 42″ a 97″.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24