Terzo aggiornamento | Giovinazzi inizia le giornate di test alpini, mercoledì inizia de Vries

Nyck de Vries proverà per il team alpino all’Hungaroring in vista del Gran Premio di Singapore. La scuderia francese testerà diversi piloti per il weekend di gara in Asia, dato che il team è ancora alla ricerca di un compagno di squadra per Esteban Ocon nel 2023. De Vries è riuscito a stupire durante il Gran Premio d’Italia, dando un’altra possibilità all’olandese delle Alpi. mettersi alla prova. Oltre a De Vries interverranno anche Colton Herta e Jack Doohan.

Le Alpi cercano ancora un sostituto per l’uscente Fernando Alonso. Oscar Piastre avrebbe dovuto occupare il posto nel 2023, ma il pilota australiano ha firmato un contratto con la McLaren. Quindi la scuderia francese ora deve considerare altre opzioni. La squadra spera ancora di acquisire Pierre Gasly, ma è stato menzionato anche de Vries, se AlphaTauri non dovesse abbandonare Gasly. telegrafo Sa che in questo caso De Vries è una scelta seria per la scuderia francese.

Il pilota di riserva Mercedes ha avuto la sua prima occasione di mettersi in mostra durante il Gran Premio di questo fine settimana. De Vries ha dovuto sostituire Alexander Albon, che soffriva di appendicite. L’esordio del pilota è sicuramente andato bene, battendo subito Nicholas Latifi in qualifica e guadagnando punti anche in gara. De Vries è candidato a sostituire Latifi alla Williams, ma ora l’Alpine sta valutando anche lui.

“L’Herta non è un’opzione per le Alpi”

Pertanto, anche Herta e Dohan faranno un’audizione nelle prossime settimane. Nessuno dei due piloti è attualmente un’opzione seria per la scuderia francese, ma testando Herta, sembra che Alpine stia facendo una campagna per l’organizzazione benefica della Red Bull Racing. Non è un segreto che Helmut Marko sia affascinato dagli americani. Se Herta potrà passare ad AlphaTauri, la scuderia italiana consentirà a sua volta a Gasly di partire per Alpine. La scuderia francese ritiene che un sedile di Formula 1 per il giovane Doohan sia ancora troppo presto.

READ  Procedimenti penali sospesi con prove crittografiche: la Procura invia una severa lettera ai giudici (UPDATE2)

Aggiornamento 10:05 (15/09) | Giovinazzi vivrà le Alpi dell’Hungaroring proprio come De Vries

Antonio Giovinazzi farà il test alpino alla fine di questo mese, proprio come Nick de Vries, secondo quanto riferito. Autosport.com. Inoltre, si unisce anche alla lista dei piloti che potrebbero guidare per la scuderia francese il prossimo anno. Il team vorrebbe catturare Pierre Gasly della famiglia Red Bull Racing, ma in caso contrario, De Vries, Giovinazzi e Jack Doohan saranno dietro le quinte.

Tuttavia, Giovinazzi ha ancora legami con la Ferrari, costringendolo a recedere dal contratto con la squadra italiana per guidare verso le Alpi. A Monza, il pilota ha guidato le prime prove libere per Haas, dove non era nella foto.

Secondo aggiornamento 11.27 p.(16/09) | Red Bull rinuncia ai sedili Hertha 2023, prova alpina fuori pista

Colton Hertha non guiderà una gara di Formula 1 nel 2023, quindi lo sa MotorsportMagazin.com segnalare. Sebbene la Red Bull Racing abbia fatto del suo meglio per assicurarsi la licenza premium dell’americano e un test con Alpine fosse programmato per accelerare il processo, quel test è stato annullato. La Red Bull ha abbandonato la lotta per la Super Licenza.

Herta è stato uno dei nomi citati nella prova alpina che si terrà la prossima settimana all’Hungaroring. Alpine ha voluto dare una mano alla Red Bull per ottenere la patente di guida IndyCar, poiché la scuderia francese è ansiosa di rilevare Pierre Gasly per sostituire Fernando Alonso. Quindi i test sono già stati pianificati, ma la Red Bull ha ora interrotto definitivamente la lotta per dare all’Herta una licenza premium.

READ  Il 2G per gli sport invernali porta sollievo e delusione in Italia

‘Le Alpi non hanno ancora rinunciato a Gasly, Vettel in foto per il 2023’

Tuttavia, Alpine non ha ancora rinunciato alla lotta per Gasly. La Red Bull aveva trovato una soluzione diversa. Inizialmente, il team non voleva lasciare che Gasly andasse all’AlphaTauri, ma sembra che un altro pilota sia stato nominato per sostituire il francese. Questo non è noto. Il pilota junior Jack Doohan, Nick de Vries e Antonio Giovinazzi saranno ancora presenti ai prossimi Alpine Test.

Le voci secondo cui anche Mick Schumacher, Nico Hulkenberg e Sebastian Vettel lo testeranno non sembrano vere, anche se si dice che quest’ultimo sia in trattative con Albin per continuare nel 2023. L’attuale pilota dell’Aston Martin ha annunciato la sua decisione all’inizio di questa stagione. Si ritirò, ma ora le Alpi avrebbero cercato di convincere i tedeschi a rimanere un po’ più a lungo. Anche Schumacher e Hulkenberg sembrano essere presenti al test, ma non saranno al volante della vettura del 2021.

Registrati qui per partecipare alla discussione!

Terzo aggiornamento 19.00 (19/09) | Giovinazzi inizia le giornate di test alpini, mercoledì inizia de Vries

Antonio Giovinazzi inizierà i suoi giorni di test alpini martedì, riporta Motorsport.com. L’italiano è uno dei tre piloti in prova all’Hungaroring. Nick de Vries, che mercoledì completerà i suoi corsi, entrerà a far parte della scuderia francese, mentre Jacques Doohan chiuderà le giornate di test. Tutti e tre i piloti sperano di impressionare il team Alpine, ma sembra probabile che il team sceglierà Pierre Gasly. De Vries, a sua volta, partirà per AlphaTauri.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24