Texas, “punto zero” per sopprimere il voto

“Ora vengono per il mio diritto di voto, ma presto vengono per il tuo!” A una manifestazione al Campidoglio di Austin, in Texas, il presidente del movimento per i diritti civili NAACP ha parlato in termini di cautela. Come tutti gli altri oratori, è profondamente preoccupato per le nuove leggi elettorali che i repubblicani stanno cercando di far passare in quasi tutti gli stati degli Stati Uniti.

Queste leggi hanno lo scopo di rendere più difficile per la popolazione nera, in particolare, esprimere un voto, introducendo tutti i tipi di misure restrittive. La legge elettorale che vogliono introdurre in Texas si sta spingendo troppo oltre.

“Il Texas è il punto di partenza per la soppressione del voto”, ha detto un capo del seggio elettorale, riferendosi al sito di New York dove sono avvenuti gli attacchi dell’11 settembre. “È una specie di lotta per la vita o la morte per noi”, dice un giovane, “una lotta che i nostri antenati hanno iniziato molto tempo fa”.

Anime alle urne

La legge vieta il voto domenicale dopo la chiesa (chiamato “anime alle urne”) e abolisce il voto 24 ore su 24 e il voto in auto. È diventato anche molto difficile esprimere voti per posta. Tutte le disposizioni che rendono difficile il voto soprattutto per le persone dei quartieri neri.

Ad esempio, per votare per posta è necessario un documento di identità, che spesso gli afroamericani non hanno. Spesso votano insieme subito dopo essere andati in chiesa. Questo diventerà impossibile in futuro. Anche il numero dei seggi elettorali sarà limitato in molti luoghi, quindi dovrai viaggiare più lontano per poter votare. Questo è frustrante per molte persone.

READ  KLM ha smesso di sorvolare la Bielorussia dopo una chiamata del primo ministro Rutte

Quando a maggio si è votato su questa legge elettorale, i Democratici sono usciti dall’aula poco prima della fine, quindi il voto non ha potuto andare avanti perché non era stato raggiunto il numero di voti richiesto. Ma i repubblicani hanno la maggioranza in Texas e il governatore repubblicano ha già indicato che il voto passerà presto a una sessione speciale.

Una manifestazione per i diritti di voto si tiene davanti al Campidoglio ad Austin, in Texas:

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24