Trova il sospetto sessuale ricercato Bram A. (38) morti in un camion in Germania | All’estero

Un uomo belga di Maldigim, che da tre settimane cercava la polizia belga e tedesca, è stato trovato morto nel suo camion in Germania. Bram A. Il 38enne accusato di abusi su minori ed è fuggito. Secondo le autorità tedesche, si è suicidato. “Siamo stupiti”, ha detto.




La magistratura belga ha confermato che Bram A. Il 38enne di Maldigem, nelle Fiandre orientali, è scomparso per tre settimane dopo essere stato accusato di gravi crimini sessuali che coinvolgevano diversi minori. Si dice che Bram A abbia commesso abusi su minori con almeno due bambine di circa dieci anni. Inoltre, l’uomo stava filmando crimini sessuali e condividendoli su Internet.

Il belga ha potuto fare i suoi affari per anni senza mai essere arrestato. Secondo il giornale, l’uomo d’affari era ultime notizie Una figura benvenuta sul territorio e spesso a contatto con i giovani. Ha organizzato seminari di programmazione sui siti web dei giovani e ha creato la propria società di produzione con la moglie e il secondo socio in affari. Questa organizzazione ha riunito le persone con l’obiettivo di realizzare i loro sogni creativi attraverso l’orientamento professionale. C’erano anche bambini coinvolti.


Citazione

Siamo rimasti così scioccati che sia successo. Non l’abbiamo visto in tutti questi anni

Bambini sotto pressione

In tutto quel tempo, nessuno si è reso conto di cosa pratica Bram A. “Siamo rimasti così scioccati che sia successo”, ha detto. “Non l’abbiamo visto in lui in tutti questi anni. Siamo sbalorditi”. La moglie ei figli di Bram A, profondamente colpiti dalla notizia, preferiscono non rispondere.

Durante gli anni di abusi, Bram A faceva pressioni sulle sue vittime affinché non dicessero nulla. Fino a un mese fa. Poi una delle ragazze ha raccontato ai suoi genitori cosa le era successo. I genitori si sono immediatamente rivolti alla polizia, che ha avviato un’indagine con la magistratura. Ma erano in ritardo nell’arrestare il sospetto abusatore di bambini: Bram A. denuncia ed è fuggito all’estero con il suo furgone blu con scritto sopra il nome della sua azienda.

cerca messaggio

Quando la magistratura ha stabilito la scomparsa di Bram A, il 13 agosto è stato inviato un avviso di indagine. L’uomo di Maldigim era ricercato, ma senza ulteriori informazioni. La corte lo ha fatto apposta: volevano far prendere dal panico Bram A il meno possibile. La giustizia apprese presto che l’uomo era in Germania. Tuttavia, non è stato visto fino a una settimana e mezzo dopo a Essen, nello stato tedesco del Nord Reno-Westfalia, a circa 300 chilometri da casa sua.

Lì ha cercato di prelevare denaro. Stava anche andando a visitare un bar di narghilè e ha speso circa 500 euro. Non è chiaro cosa possedesse in quel momento. Bram A. voleva Ha evitato i suoi problemi, ma dopo settimane di fuga, l’uomo alla fine non ha trovato via d’uscita.

Bambini abusati da Bram A. Attualmente sono sotto sorveglianza psicologica. Il sostegno alle vittime è presente anche con la famiglia. E nonostante sia stato trovato morto, le indagini continuano.

Viene accertata la giustizia se compaiono più vittime, chi è stato in contatto con lui nell’ambiente e chi ha visionato e condiviso il materiale filmato viene esaminato. La causa esatta della morte di Bram A. è ancora oggetto di indagine.

Guarda i video delle notizie nella playlist qui sotto:

READ  Annusare nella Biblioteca Umberto Eco è presto possibile

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24