TGcomnews24

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Un agricoltore belga si trasferisce al confine con la Francia | all’estero

Un appassionato di storia della zona avrebbe dovuto notare il cambiamento. Mentre camminava nel bosco, vide una pietra che indicava che il confine si era spostato di 2,29 metri.

La BBC ha riferito che l’agricoltore, che potrebbe essere stato indignato per il fatto che la pietra avesse bloccato il suo trattore, ha spostato il confine verso il territorio francese.

Sindaco

“Ha reso il Belgio più grande e la Francia più piccola. Non è un’idea intelligente”, risponde diplomaticamente al canale televisivo francese TF1 David Laveau, sindaco della città belga di Erquilin.

Secondo il sindaco, una cosa del genere può portare a tensioni tra proprietari terrieri e persino Stati, sebbene la procedura sia spesso vista con un leggero sorriso. “Ero felice, ero diventato più grande”, ride Lavo. “Ma il sindaco di Bossini Sur Roque pensa che sia meno”.

Guerra di confine

Anche il sindaco Aurelie Willonique risponde con una battuta: “Dobbiamo evitare una nuova guerra di confine”. Si riferisce all’anno 1820, quando la frontiera fu formalmente stabilita, cinque anni dopo la battaglia persa di Napoleone a Waterloo. La pietra trasportata dal contadino fu realizzata nel 1819 quando i confini divennero più o meno chiari.

La rispettiva pietra deve essere restituita per prevenire

La quarantena in questione deve essere restituita per evitare la vera “seconda vita” della Commissione di confine franco-belga.

Le autorità belghe contatteranno l’agricoltore con una richiesta di restituzione della pietra. Se respinta, la questione dovrebbe essere sottoposta alla Commissione speciale franco-belga per i confini, che non ha mai dovuto lavorare dal 1930. Alcuni gongolano all’idea.

giustizia

Il sindaco Lavo aumenta la pressione, dicendo che l’agricoltore rischia il processo se rifiuta. “Ma se mostra buona volontà, allora non ci sono problemi, e lo organizzeremo in un buon rapporto”.

READ  Combattimenti in Myanmar vicino al confine thailandese, la milizia rivendica il sequestro di una postazione militare | proprio adesso