Un americano passa tre giorni su un albero per evitare la polizia | All’estero

Una volta che gli agenti hanno raggiunto la casa, l’uomo è fuggito arrampicandosi sull’albero. Aveva citato in giudizio la polizia di New York nel 2013 e teme che lo attaccheranno. Thomas si sedette su un ramo alto circa 10 metri.

La polizia ha fatto di tutto per tirarlo fuori: sul posto sono arrivati ​​un drone, musica ad alto volume e persino dei negoziatori. Ma niente sembra aiutare. Nel frattempo, sempre più persone si avvicinavano all’albero; Anche un prete è venuto sul posto.

Il testo continua sotto il tweet.

luogo

Mentre Tommaso era seduto sull’albero, gridò che non voleva andare in prigione perché aveva paura di essere maltrattato lì. Alla fine, Erica Ford, una volontaria del gruppo di salute mentale Life Camp, è riuscita a convincerlo a uscire dall’albero. Ho chiesto se la polizia poteva lasciare la zona in modo da poter parlare direttamente con Thomas. L’uomo è sceso dopo aver parlato con lei. Erano le cinque di sera di venerdì.

Ford ha quindi portato l’uomo in ospedale per una valutazione medica. Quando è uscito dall’albero, non è stato catturato. Non è ancora chiaro se l’uomo sia a carico del suo tempo trascorso sull’albero.

Thomas ha realizzato i suoi bisogni, come la pipì, dall’albero. È sopravvissuto grazie al cibo ricevuto giovedì dagli agenti. Ad un certo punto, ha anche mangiato il fogliame.

READ  Due giornalisti spagnoli rapiti uccisi in Burkina Faso | proprio adesso

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24