Una donna di 92 anni muore dopo un’intossicazione alimentare in un bar e uno chef colpevole evade di prigione | All’estero

L’incidente mortale è avvenuto l’8 ottobre 2018. Fino a 32 ospiti – tutti membri della comunità ecclesiale locale – si sono ammalati dopo cena al pub Crewe Arms a Hinton-in-the-Hedges, Northamptonshire, Inghilterra. Una di loro, Elizabeth Newman, 92 anni, è morta addirittura per intossicazione alimentare. Il Mirror ha riferito che la Shepherd’s Pie, una casseruola tradizionale britannica con carne macinata e purè di patate, si è rivelata non cotta correttamente.

L’ex chef del bar, il 40enne John Croucher, doveva comparire in tribunale questa settimana. Alla fine è stato condannato a quattro mesi di carcere con sospensione della pena. Crocher ha ammesso di aver preparato la carne la sera prima, ma che “era di fretta” e che la carne macinata non era completamente cotta quando l’ha avvolta nella pellicola e l’ha messa in frigorifero.

Il giorno dopo ha riscaldato la carne macinata con il purè, ma non ha più controllato la temperatura. “Mi dispiace ammetterlo, ma penso di aver avuto troppa fretta. Volevo andare troppo veloce. Dire che sono profondamente dispiaciuto è un eufemismo. Non lo dimenticherò mai. Mi ha reso uno chef migliore , ma è un peccato che sia successo a questo prezzo”.

ricerca

Sebbene Crocher abbia affermato che si trattava di un errore una tantum, il giudice si è rifiutato di crederci. Sebbene il pub ora abbia una valutazione di cinque stelle per la pulizia, al momento degli eventi era solo una stella. Precedenti ispezioni hanno anche mostrato la mancanza di un sistema di sicurezza alimentare.

Croucher, quindi, che non lavora più nel pub, viene dichiarato colpevole ma non deve andare in prigione, poiché è una condanna sospesa.

READ  L'infermiera del primo ministro britannico Johnson si dimette: mancanza di rispetto | all'estero

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24