Una funivia ficcanaso capita spesso questo fine settimana in Italia?

Soccorritori tra i rottami di una gondola precipitata nel nord Italia questo fine settimana.Immagine AP

Cosa sia successo alla funivia italiana che trasportava i passeggeri tra Stressa e Motoron è ancora un mistero. La cabinovia era alta una ventina di metri quando un cavo si è rotto lungo la strada. Il sistema di frenata di emergenza non ha funzionato.

È stata avviata un’indagine per stabilire se la causa e l’amministratore possano essere accusati di negligenza e omicidio. La funivia è stata riaperta il giorno prima dello schianto e tra il 2014 e il 2016 è stata sottoposta a “manutenzione straordinaria”.

L’incidente in funivia in Italia è uno dei peggiori per numero di morti, ma non è affatto unico. In precedenza, i cavi venivano scollegati e venivano commessi errori, con conseguente caduta delle stanze. Un’idea terrificante, ovviamente. Solo: non esiste un modo di trasporto che non provochi incidenti occasionali.

Statistiche Skylift

Se guardi le statistiche, la funivia emerge davvero come il mezzo di trasporto più sicuro. Prendiamo ad esempio la Svizzera, che ha molte funivie, soprattutto per i turisti. Ufficio federale di statistica Un decesso è stato registrato nel 2019 Relativo a un incidente in funivia. Si è trattato di un incidente sul lavoro in cui un dipendente è rimasto ucciso durante i lavori di manutenzione. Nello stesso anno il paese alpino crollò ulteriormente Otto persone sono rimaste ferite in incidenti in funivia, Di cui tre passeggeri.

In confronto, quell’anno, 120 persone sono state uccise sulle montagne svizzere durante gli sport di montagna come lo sci e l’escursionismo. Se convertito in distanza da percorrere, il numero di morti a causa delle funivie in Svizzera è molte volte inferiore al numero di morti a causa del traffico stradale. L’Ufficio di statistica afferma che il numero di incidenti con lesioni fisiche è diminuito negli ultimi anni.

Altre cifre provengono dall’American Sky Association NSAA, che ha calcolato il numero di persone uccise in incidenti di ascensore nel 2012 negli ultimi 40 anni. È stato negli Stati Uniti Sono morte tredici persone“In un momento in cui lo skilift americano trasportava circa 15 miliardi di persone”, ha detto il sindacato. La NSAA percorre un miliardo di miglia e arriva alla morte.

Un cavo lo rompe raramente

In breve: Sì, puoi presumere che il cavo regga, ma non c’è una garanzia al 100%. Quindi c’è una buona lista di tragici incidenti che coinvolgono le funivie. Vale la pena notare che i fattori esterni spesso giocano un ruolo: un cavo raramente lo rompe. Ad esempio, nel 2017, sette persone sono state uccise quando un albero è caduto su una funivia nel Kashmir, in India. Nel 2008, un uomo è morto a Chamonix, in Francia, quando la sua finestra inclinata si è frantumata ed è uscito dalla gondola. Nel 2005, nove persone, tra cui sei bambini, sono morte quando un elicottero ha fatto cadere accidentalmente un blocco di cemento su uno skilift in Austria.

Ci sono stati molti incidenti gravi alla fine degli anni ’90. A Saint-Etienne-en-Devolu, una capanna si è staccata da un cavo ed è caduta per ottanta metri, uccidendo 20 persone. Un anno fa, lo stesso numero di persone morì quando un aereo militare statunitense volò troppo basso e tagliò un cavo a Cavalies, in Italia.

È interessante notare che è stato il peggior incidente in funivia mai accaduto a Cavaliers. Nel 1976, un cavo si ruppe qui e una stanza gremita cadde su una parete di una montagna a duecento metri di distanza, uccidendo 43 persone. Una ragazza di 14 anni di Milano è sopravvissuta a una caduta. Nell’indagine successiva i due cavi si sono incrociati a causa dei forti venti, tagliandosi a vicenda. Freno di emergenza automatico disattivato. Quattro operai dell’ascensore sono stati puniti nell’incidente.

READ  Aggiornamento Covit 19 - Italia: stato del gioco

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24