Una ragazza di 12 anni è stata aggredita in pieno giorno da un ciclista in un parco belga | All’estero

L’incidente è avvenuto nel nord del Belgio domenica pomeriggio intorno alle 15, ha detto Newsblad dopo la conferma della polizia. Due ragazze di 12 anni stavano passeggiando nel Parco De Meek quando hanno notato un ciclista che le seguiva. I due cercano di scappare, ma rimangono bloccati non lontano dalla fattoria didattica. Il ciclista afferra una delle ragazze e la aggredisce.

La ragazza alla fine è riuscita a liberarsi e a scappare. Il pedone trova più tardi la vittima e la sua fantastica amica e denuncia immediatamente la polizia locale a Prachat. Sul posto sono giunti gli agenti, ma in quel momento non sono riusciti a trovare il sospettato.

La ragazza è stata portata in ospedale in completo shock, dove ha trascorso la notte. I suoi vestiti sono stati presi per la ricerca e il tracciamento del DNA. La Procura della Repubblica ha avviato un’indagine. Il padre della vittima ha pubblicato un messaggio di ricerca su Facebook. Il testimone aveva visto il presunto autore guidare una bicicletta Brechtsbane in direzione di Saint-Job-en-Gore, ma di lui al momento non c’è traccia.

Ancora

Si dice che l’autore sia alto 1,70 metri e di età compresa tra 17 e 22 anni. Si tratta di un giovane con la pelle bianca. Indossava una felpa grigio chiaro con strisce viola. Nella borsa portava anche un altoparlante.

READ  Il governo britannico si scusa per il razzismo in ricordo delle vittime di guerra

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24