Una salamandra errante può fluttuare fuori da un albero

Vive sugli alberi più alti del mondo, e se disturbato salta senza problemi. Come vagano le salamandreAneides Vagrans) Sono riuscito ad atterrare tutto intero dopo che questo enorme salto era un mistero. Tre biologi americani appaiono ora su riviste scientifiche biologia attuale a partire dal la risposta: la salamandra si comporta come un paracadutista.

Le salamandre, come altri anfibi, hanno una pelle sottile che consente loro di assorbire l’ossigeno, se quella pelle è bagnata, cioè. Ecco perché vivono in ambienti umidi: negli stagni, lungo i torrenti o nelle foreste umide. Quest’ultimo è il caso della salamandra errante: la salamandra grigia spesso macchiata e originaria delle foreste di sequoie della California. La specie a volte vive sul suolo della foresta, ma si possono trovare individui anche nelle chiome delle sequoie, raggiungendo un’altezza di oltre 80 metri. Ecco che arriva l’umidità Grazie albero di felce Assorbe l’acqua piovana come una spugna. Una corona d’albero può contenere fino a 29 salamandre.

Vagabondaggio Salamandra in Sequoia.
Immagini Christian Brown

Pannelli in pelle aerodinamica

I biologi hanno scritto che sebbene sia noto che vari animali, come i ragni, sono in grado di cadere da grandi altezze senza problemi, le salamandre non sono note per le loro qualità acrobatiche aeree. Manca anche di “lembi cutanei” aerodinamici come quelli visti negli scoiattoli volanti, per esempio. Per poter atterrare in sicurezza, è quasi necessario assumere una posizione stabile durante la caduta.

Per testare questa ipotesi, i ricercatori hanno costruito una galleria del vento verticale in cui hanno fotografato quattro salamandre 45 volte ciascuna e le hanno fotografate con una fotocamera ad alta velocità. Ecco come hanno deciso Aneides Vagrans In tutti i casi, assumere una posa da paracadutismo, con le gambe e la coda distese. Ciò ha ridotto la sua velocità a un massimo di 0,95 metri al secondo. Alla fine, ha raggiunto una velocità verticale quasi costante, paragonabile alla velocità dei paracadutisti i cui paracadute erano stati schierati una volta. Anche altre specie di salamandra adottarono un atteggiamento simile, ma non lo tennero a lungo. Soprattutto quelli che non vivono mai sugli alberi Ensatina eschscholtzii – che, tra l’altro, è come Aneides Vagrans Le altre due specie studiate appartenevano alla famiglia delle salamandre senza polmoni e quindi non avevano affatto polmoni: se la cavavano male in una galleria del vento.

READ  Scoperte diciannove nuove nane rosse che potrebbero ospitare esopianeti

Nonostante il suo aspetto aerodinamico e la mancanza di lembi della pelle, le salamandre erranti hanno alcune caratteristiche fisiche che rendono relativamente più facile il paracadutismo rispetto ad altre salamandre. Il corpo piatto, gli arti lunghi e i piedi grandi significano che può riorientarsi relativamente facilmente nell’aria. Tuttavia, non tutti gli esemplari ne avranno bisogno: alcuni individui rimangono sullo stesso albero per tutta la vita e non dovranno mai galleggiare.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24