Una storia straziante sul mondo nascosto della ‘Malattia Italiana’

Milioni di donne filippine e dell’Europa orientale lavorano all’estero per sostenere le loro famiglie.Immagine Getty Images

Nell’Est Europa c’è una parola per il burnout che affligge milioni di lavoratori domestici e di assistenza nell’Est Europa: la “malattia italiana”. Balzano scrive nella conclusione che la migrazione è spesso descritta come un fenomeno che riguarda solo gli uomini, ma circa un terzo dei migranti sono donne. Per prendersi cura dei propri figli, milioni di donne filippine e dell’Est europeo lavorano all’estero, ad esempio in Italia.

Lì sono volentieri impiegati per prendersi cura degli anziani bisognosi o per alleviare le coppie a doppio reddito nella cura dei propri figli e della famiglia. alcuni di questi ciambelle, che si fanno strada, non vedono mai crescere i propri figli e non tornano mai a casa. Chi torna dopo anni di assenza trova una famiglia lacerata dove le relazioni reciproche sono per sempre offuscate e spesso anche distrutte.

Raffigurato da Balzano nel suo romanzo impegnato quando torno Una famiglia romana dal punto di vista di una madre e dei suoi due figli. Per pagare una buona istruzione per sua figlia Angelica e suo figlio Manuel e per sistemare la loro casa, madre Daniela lascia i suoi figli e suo marito Filippo durante la notte per lavorare in Italia. Presto i membri della famiglia si separano l’uno dall’altro e non condividono quasi nulla della loro vita amorosa.

distruggere la coesione sociale

Mentre Daniela vive una vita miserabile, tormentata dalla stanchezza e dal senso di colpa, la sua famiglia continua a declinare. Philip trova lavoro come camionista e se ne va anche lui, Angelica si trasferisce nelle stanze per studiare e poi Manuel, già alle prese con l’alcol e il fumo di erba, perde la sua vocazione principale, nonno Mihai. Poi finisce in ospedale a causa di un incidente in moto.

Per (si spera) un futuro migliore, queste donne, le loro famiglie e la società in generale stanno pagando un prezzo pesante: coesione sociale distrutta, villaggi sfollati e degradati, bambini in qualche modo orfani, anche se sono ancora genitori. Nel suo romanzo, Balzano presenta l’orribile storia di questo mondo nascosto. Storie che leggi raramente sui media. Per fortuna c’è la letteratura.

immagine vuota

quando torno
Marco Balzano
Stampa Operaia € 22,99
269 ​​pag.

READ  The Bear dal 5 ottobre su Disney Plus Paesi Bassi

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24