Una tigre è stata uccisa da un addetto alle pulizie che ha messo la mano in una recinzione | all’estero

Eko, una tigre malese di otto anni, ha afferrato il braccio dell’uomo mercoledì. Uno degli agenti ha cercato di convincere Tiger ad abbandonare l’uomo, ma tutti gli sforzi non hanno avuto successo; Ha deciso di sparare all’animale.

La tigre si è ritirata nel suo recinto dopo essere stata colpita. Un veterinario lo ha quindi sedato in modo che potesse essere esaminato in sicurezza, ma in seguito si è scoperto che l’animale era morto.

servizi igienici

NBC News ha riferito che l’operatore sanitario è stato gravemente ferito e portato in ospedale. Ha lavorato in un servizio di pulizia esterno ed è stato assunto per pulire i bagni e il negozio di articoli da regalo.

Il ragazzo ha fatto scivolare il braccio attraverso il cancello quando non avrebbe dovuto essere in quella parte dello zoo. L’incidente è avvenuto intorno alle 18:30. Poi lo zoo è stato chiuso.

Secondo un post sul blog del febbraio 2020 sul sito Web dello zoo, Eko viveva in precedenza al Woodland Park Zoo di Seattle. È venuto allo Zoo di Napoli a dicembre 2019.

La tigre malese è in pericolo di estinzione. Lo zoo fa parte di una campagna per contrastare questa minaccia in natura. Oggi non ce ne sono più di 4.000 in natura.

READ  Un uomo di 38 anni è stato arrestato dopo l'omicidio dell'insegnante britannica Sabina Nyssa | All'estero

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24