Verstappen conferma: nessuna multa per cambio meccanico in Italia

Max Verstappen Engine non riceverà una penalità questo fine settimana se tutto andrà normalmente. L’olandese lo conferma. Dopo l’incidente in Gran Bretagna, ha scoperto un’attaccatura dei capelli in un motore Honda che non poteva più essere utilizzato.

Verstappen potrebbe dover affrontare sanzioni nelle prossime settimane o mesi per aver dovuto utilizzare un quarto motore. L’Italia è sui giornali da tempo, ma il pilota della Red Bull non è del tutto d’accordo.

Quindi non era nei piani della Red Bull riscuotere la penalità di tappa a Monza, in Italia. “Non abbiamo davvero deciso dove pagare la penalità del motore. Inoltre, questo motore è relativamente nuovo, quindi vedremo. Sicuramente non inizierò a utilizzare il nuovo motore questo fine settimana”, ha detto il pilota della Red Bull.

La Mercedes era molto affezionata al successo di Monza, ma questo fine settimana è stato diverso dagli anni precedenti. Sprint è idoneo. Gli olandesi non ritenevano ancora necessario andare avanti. “Non so se ci saranno molti sorpassi. Potrebbero esserci molti rettilinei, ma queste vetture sono difficili da seguire”.

“Ad esempio, l’anno scorso sono rimasto bloccato sul treno TRS qui”, sospirò Max. “Dipende tutto dalla velocità della vettura di testa, ma saremo sorpresi. Vedremo, non dovremo sorpassare molte vetture”, dice infine Verstappen.

READ  Perché Orange entusiasma Italia, Turchia e Belgio

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24