Verstappen incontra “Rogue Marshal” come una grazia salvifica per le dichiarazioni di Horner

Max Verstappen ha incontrato il maresciallo che è passato Red Bull RacingIl capo della squadra Christian Horner è stato etichettato come un ladro. Da allora, lo stesso britannico si è scusato per questa affermazione.

Horner ha dovuto confrontarsi con i padroni di casa dopo il Gran Premio del Qatar per rispondere ad alcuni dei suoi commenti dopo che Verstappen è stato penalizzato per aver ignorato le bandiere gialle durante le qualifiche. “Penso che sia solo una guardia canaglia che sventola una bandiera gialla quando non gli viene ordinato dalla FIA”, ha detto. Sky Germania. “Devono tenere sotto controllo le loro guardie. È così semplice. Questo è un colpo decisivo per noi nei mondiali. Partiamo settimo su una pista che non puoi superare, è enorme”.

Le scuse di Horner

E la direzione della gara l’ha lasciata con un avvertimento ufficiale, dopo il quale Horner si è scusato pubblicamente: “Ho parlato con la FIA”, ha detto. Sky Sport. “Mi scuso se ho causato qualche offesa, non era mia intenzione. La mia frustrazione non era diretta a una guardia, ma per l’atteggiamento incoerente. A tutte le guardie: abbiamo bisogno di voi, pensiamo che stiate facendo un ottimo lavoro. “

Foto Verstappen

Ora è emersa una foto che mostra Verstappen con il maresciallo in questione. Si dice che l’olandese abbia avuto una conversazione per sistemare le cose. Un bel gesto sia dello stesso Verstappen che della Red Bull Racing.

READ  Jos Verstappen con fermezza: "La Red Bull deve migliorare su tutta la linea"

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24