Vertonghen sulla possibilità di ritorno dell’Ajax: l’approccio di Van der Sar è attraente

Jan Vertonghen Non è escluso che torni in un ruolo diverso in Aiace† Difensore Benfica Non vedo l’ora di incontrare Amsterdam nell’ottava finale Champions League

Per Vertonghen è la seconda volta che affronta l’Ajax. Il belga dice dentro telegrafo† L’ha trovato “estremamente difficile”, in parte perché la sua famiglia e i suoi amici sono fan dell’Ajax.

“La differenza tra il modo in cui ho vissuto il momento più importante della mia carriera – raggiungere la finale di Champions League – e il modo in cui il resto ha sofferto per la dolorosa eliminazione dell’Ajax, era in realtà impossibile”, dice Vertonghen. “Ero felice, ma ho visto il dolore nel resto, e mi sono anche sentito abbastanza strano. Sapevo quanto fosse ansioso l’Ajax di avventurarsi in finale con un club di un piccolo paese di calcio. Quindi ero infelice e felice allo stesso tempo. volta.”

Quando si tratta di tornare all’Ajax in futuro, sottolinea la parola “forse”. Ha quasi completato la sua formazione da allenatore, anche se attualmente non aspira a diventare un allenatore. Tiene traccia anche dei corsi aziendali. “Poiché non ho ancora una posizione specifica nella mia mente, mi sto preparando il più ampiamente possibile per ciò che verrà. Studio molto e leggo molto. Anche se ho ancora molti contatti con la dirigenza dell’Ajax , non ha ancora lanciato la palla. Ma la strada che Edwin van der Sar ha intrapreso attraverso la Cruyff University e il modo in cui l’ha sviluppata mi affascina.

Vertonghen ha concluso il suo intervento dicendo: “L’Ajax mi sta a cuore. Ma sia chiaro che voglio continuare a giocare a calcio il più a lungo possibile e che ho un contratto con il Benfica per un altro anno e mezzo”.

READ  L'influenza di Max Verstappen sulla Formula 1

lettore video

Guarda i migliori video di calcio qui

Altri video

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24