Vittoria vuole un vero ciclista nel settore delle biciclette

BREMBATE (I) – Il produttore italiano di pneumatici Vittoria ha avviato un programma di riciclaggio di pneumatici usati e camere d’aria per biciclette con negozi di biciclette in Italia. Grazie alla collaborazione con esosport, pneumatici usati e camere d’aria diventeranno componenti di selciati e campi sportivi.

Con il programma Recycling, Vittoria vuole aumentare la circolarità del settore e la sostenibilità dei suoi prodotti. Ogni anno, più di un milione di pneumatici e camere d’aria per biciclette finiscono nella raccolta differenziata dei rifiuti in Italia. Ciò si traduce in oltre 1.000 tonnellate di rifiuti destinati a discariche e inceneritori. Secondo Vittoria, queste cifre non sono più sostenibili. Per questo hanno deciso di offrire una soluzione concreta con Vittoria Re-Cycling. Questo è il nuovo programma di raccolta e riciclaggio di pneumatici e camere d’aria per biciclette dei negozi di biciclette in Italia. Vittoria fornisce ai suoi punti vendita servizi esosport, specializzati nella raccolta e riciclo dei rifiuti nel settore sportivo dal 2009, e ne sostiene tutti i costi.

Vittoria Re-Cycling raccoglie tutti i tipi e le marche di pneumatici per biciclette

In meno di due mesi diversi negozi di biciclette hanno aderito a Vittoria Re-Cycling. Questo indica che la filiera italiana della bicicletta è attenta alla sostenibilità. “Dimostra anche la necessità per i rivenditori di avere un supporto economico, legale e logistico quando si tratta di pneumatici per biciclette usati e camere d’aria”, afferma il direttore marketing Christian Bellini. Aderendo al programma Vittoria Re-Cycling, il negozio rispetta le ultime normative per lo smaltimento di pneumatici usati e camere d’aria per biciclette.Esosport è un nome noto nel settore dei rifiuti sportivi, sponsorizzato dalla Federazione Ciclistica Italiana (Associazione Italiana Ciclismo Tutte le spese di raccolta dei rifiuti sono a carico di Vittoria, vengono raccolti tutti i tipi e tutte le marche di pneumatici per biciclette e camere d’aria.
L’impianto di riciclaggio ESO di Tolentino dispone di una macchina per trasformare pneumatici e camere d’aria in granuli. Può quindi essere utilizzato per realizzare marciapiedi per stadi e campi sportivi. È facile identificare i negozi che partecipano al programma. Oltre ai contenitori speciali per pneumatici e camere d’aria, Vittoria fornisce materiali di comunicazione in-store, come insegne, volantini e poster. Ciò aumenta la consapevolezza dell’utente finale sulle attività di sostenibilità di questi negozi.

READ  Preoccupazioni economiche in Italia: "Chi chiamiamo dopo Mario Draghi?"

Stijn Vriends (a sinistra) e Nicholas Militio collaborano alla sostenibilità.

Vittoria ed esosport: collaborazione per il bene di tutti

“Dobbiamo lavorare sodo per creare una vera circolarità nel settore delle biciclette. Con il programma Vittoria Re-Cycling, stiamo compiendo un primo passo importante. Promettiamo che ne seguiranno molti altri”, afferma Stegen Friends, Presidente e Amministratore Delegato di Vittoria. “Siamo lieti che Vittoria abbia compreso il valore e le potenzialità di un progetto di riconversione dei nostri rifiuti sportivi. Ogni piccolo gesto, come raccogliere e trasformare pneumatici e camere d’aria di biciclette, può promuovere la sostenibilità ambientale, afferma Nicholas Militio, amministratore delegato dell’ESO. Rappresenta anche un prezioso messaggio educativo. L’economia circolare è un ottimo strumento per ridurre l’impatto dei rifiuti sull’ambiente: è un gioco di squadra e possiamo vincere solo insieme”.

Vittoria fa parte di Shift Cycling Culture, un’organizzazione di settore impegnata a ridurre strutturalmente le emissioni di gas serra. Vittoria sta inoltre costruendo in Thailandia la prima fabbrica al mondo di pneumatici per biciclette a zero emissioni di CO2, che aprirà nel 2023.

Leggi anche: Vittoria investe 5 milioni di euro in sostenibilità

WWW.VITTORIA.COM

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24