Viviani ha vinto la medaglia d’oro su pista agli Europei poche ore dopo essere arrivato settimo nella corsa su strada adesso

Elia Viviani ha vinto straordinariamente la medaglia d’oro nella gara ad eliminazione ai Campionati Europei di ciclismo su pista di Monaco di Baviera. L’italiano lo ha fatto poche ore dopo essere arrivato settimo nella gara su strada.

Ha lasciato Viviani con Theo Reinhardt nella corsa ad eliminazione, parte in cui è diventato campione del mondo l’anno scorso. Ha corso in modo convincente lontano dal tedesco nell’ultimo giro.

Nella giornata di oggi Viviani ha partecipato anche alla corsa su strada. Non solo ha completato 208 chilometri da e per Monaco, ma ha anche preso parte alla gara intorno alle 15:00. In essa l’italiano si è dovuto accontentare del settimo posto, mentre Fabio Jacobsen ha vinto il titolo europeo conquistato.

Yuri Havic, che è arrivato secondo dietro Viviani nella Coppa delle Nazioni di aprile, ha mancato di poco una medaglia. L’olandese è uscito dal tredicesimo posto ed è arrivato quarto. Il bronzo è andato al belga Jules Hesters.

Nella gara femminile, Lauren van Rijen ha raggiunto le semifinali in volata. Su una pista occasionale a Messe, ha deciso di incontrare l’olandese con Hetty van der Wouw in due gare a suo favore. Il torneo sprint proseguirà lunedì pomeriggio.

La campionessa in carica Shanne Braspennincx manca allo sprint di Monaco. Con le finali della Coppa del Mondo in arrivo ad ottobre, gli olandesi non hanno ritenuto che una prestazione sulla pista dei 200 metri a Monaco fosse appropriata per i loro preparativi. La lotta per il titolo mondiale, come quasi tutti i maggiori campionati, si gioca su una pista di 250 metri.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24