Von der Leyen difende il viaggio in jet privato di 50 km: “Non è più disponibile un’opzione efficiente” | All’estero

Il team che circonda il presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen si è difeso dalle critiche al jet privato di 50 chilometri. Non c’era un’opzione più efficiente disponibile’, a quanto pare.




Von der Leyen è stata presa di mira questa settimana dopo aver annunciato questa settimana che viaggerà da Vienna a Bratislava in un jet privato a giugno durante un tour delle capitali dell’Unione Europea. Il volo è durato 19 minuti.

Il suo portavoce Eric Marple ora afferma che il viaggio di 50 chilometri faceva parte di un viaggio di due giorni strettamente pianificato con voli verso cinque Stati membri dell’UE. Non poteva andare in macchina perché doveva andare in Lettonia lo stesso giorno.

“Ci sarebbe voluto molto tempo per lasciare l’aereo charter a Vienna per un volo verso la capitale slovacca”, ha detto Marple. Il viaggio è durato circa un’ora in auto o in treno. Secondo il portavoce, il suo lavoro richiede di mantenere relazioni con i capi di governo e i capi di stato che sono “molto importanti e richiedono più di una semplice chiamata Zoom”.

“peccato ambientale”

Michael Jaeger, segretario generale dell’Unione europea dei contribuenti, ha definito il viaggio un “peccato ambientale”. “Questo è costato ai contribuenti un sacco di soldi, molto tempo da e per l’aeroporto e, soprattutto, molta credibilità”, si legge in una nota. foto.

Sotto la guida di von der Leyen, la Commissione europea ha fatto della lotta al cambiamento climatico una punta di diamante. Con il suo Green Deal, mira a rendere l’Europa climaticamente neutra entro il 2050. Il capo della commissione ha anche promosso questo pacchetto climatico al vertice sul clima di Glasgow questa settimana.

READ  Ricercatore Onu: nordcoreani a rischio fame

Il portavoce ha affermato che la commissione sta facendo del suo meglio per garantire che la compagnia che affitta gli aerei compensi le emissioni di anidride carbonica dei voli di von der Leyen.

Il primo ministro britannico Boris Johnson. © Agenzia per la protezione dell’ambiente

Johnson

Anche il primo ministro britannico Boris Johnson ha fatto arrabbiare molti sul suo collo a causa di un breve viaggio. Giornale quotidiano Specchio giornaliero Ha scritto che Johnson ha volato con un jet privato da Glasgow a Londra per cenare al club per gentiluomini. “Ipocrisia spaventosa”, ha detto Anneliese Dodds del partito laburista di sinistra.

Il giornale ha pubblicato le immagini di Johnson che lascia l’esclusivo club Garrick nella capitale martedì sera. Lì, secondo quanto riferito, il primo ministro conservatore ha partecipato a una cena per ex giornalisti di Daily Telegraph, Precedente datore di lavoro. Johnson potrebbe anche essere salito sul treno dopo il suo ultimo momento con la stampa a Glasgow, ma poi il viaggio è finito, secondo il quotidiano. guardiano Ci sono volute circa 4,5 ore.

L’ufficio di Johnson vede le critiche come esagerate. Un portavoce ha detto che è importante per il Primo Ministro avere l’opportunità di viaggiare per il Paese.

Guarda i video delle notizie più popolari di seguito.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24