Alla scoperta di due bellissime città italiane

Scritto da Editori Cultura.


Italia – Due grandi città del nord Italia ricche di storia, cultura, arte, natura e paesaggio saranno la prima capitale italiana della cultura nel 2023. Sono Bergamo e Brescia.

L’iniziativa Capitale Italiana della Cultura, lanciata nel 2014, fa apprezzare maggiormente questo patrimonio culturale italiano, ricco di attività e progetti. Riguarda quel sentimento speciale che è sorto in queste due città dopo Corona. Per la prima volta le due città si uniscono per diventare la capitale italiana della cultura. Lead Italian e sostenuto dal Ministero della Cultura e dalla Fondazione Cariplo.



In quanto Capitale Italiana della Cultura per il 2023, il city mix è una folla di 100 progetti chiave e 500 iniziative. Inizia con una grande cerimonia di apertura il 21 e 22 gennaio 2023 e continua tutto l’anno con eventi nei settori della musica, del teatro, dell’arte e altro ancora.

Al via il Festival delle Luci: Brescia (10-19 febbraio) e Bergamo (17-26 febbraio) diventano gallerie d’arte a cielo aperto con prestigiosi artisti nazionali e internazionali.


Bergamo e Brescia sono mete meno conosciute rispetto alle grandi città italiane già frequentate dai visitatori stranieri. Ma qui c’è arte, antiche tradizioni, innovazione e paesaggi naturali maestosi. Comprende numerosi monumenti storici, ottimo cibo, vino e altro ancora.

“Bergamo e Brescia, capitale italiana della cultura nel 2023”, ha affermato il sindaco di Bergamo Giorgio Cori, “è una sfida comune che il sindaco di Bergamo Giorgio Cori ha voluto affrontare in un momento storico di grandi cambiamenti”.

Il sindaco di Brescia, Emilio del Bono, ha dichiarato: “Bergamo e Brescia, in quanto Capitale della cultura d’Italia 2023, stanno rinnovando il proprio sistema produttivo e l’offerta culturale a tutti i livelli. Collaborano con associazioni e imprese non solo per attrarre turisti ma anche per creare nuove opportunità. Per lo sviluppo e la formazione.”

READ  La Germania porta l'Italia davanti al tribunale delle Nazioni Unite per bloccare le richieste di risarcimento dei danni dei nazisti


Bergamo e Brescia uniscono le forze per diventare Capitale Italiana della Cultura nel 2023 in un ambiente splendido…

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24