Ampia azione di polizia contro l’estrema destra in Germania; Incursioni su larga scala sulla rete neonazista

Membri del dipartimento Atomwaffen.

Più di 800 agenti di polizia, comprese le squadre di arresto dell’unità d’élite GSG9, hanno preso d’assalto 61 case e appartamenti in 11 dei 16 stati tedeschi mercoledì mattina presto. Quattro persone sono state arrestate, tra cui noti leader neonazisti. Tra i sospettati potrebbe esserci anche un sottufficiale delle forze armate tedesche.

Secondo le autorità, 2,5 anni di indagini hanno preceduto la procedura. L’obiettivo è smantellare una rete che sta costruendo un’infrastruttura per atti violenti. Cinquanta persone sono sospettate di aver commesso, tra l’altro, atti di violenza contro le persone, creazione di un’organizzazione terroristica e appartenenza a un’organizzazione criminale.

Il centro di gravità delle incursioni era nella città di Eisenach, nello stato orientale della Turingia. Secondo un comunicato stampa della Corte federale tedesca, i membri di un gruppo che si fa chiamare Knockout 51 hanno tentato di creare un “quartiere nazista” lì, dove loro stessi hanno usato la forza per mantenere l’ordine.

A tal fine, il gruppo ha condotto “pattuglie di quartiere” in tutta la regione dalla fine di aprile o dall’inizio di maggio 2021. Secondo un comunicato stampa† “In quanto autoproclamati autori, i sospetti Leon R, Maximilian A, Bastian A ed Eric K. hanno commesso molteplici crimini violenti contro individui tra febbraio 2021 e gennaio 2022, con persone gravemente ferite”.

Addestramento di combattenti di strada

Oltre ai quattro arresti a Eisenach, la polizia sta valutando altri 46 sospetti. Secondo le autorità, 23 di loro appartengono al noto movimento neonazista Combat 18. I numeri nel nome del gruppo, originario del Regno Unito, si riferiscono alla prima e all’ottava lettera dell’alfabeto, le iniziali di Adolf Hitler . Il gruppo è bandito in Germania.

Un’unità speciale del Bundeskriminalamt, la polizia federale, ha avviato un’indagine nel settembre 2019 sulla base delle informazioni ottenute dal servizio di sicurezza interna tedesco. Nelle loro stesse parole, la polizia ha poi scoperto una rete con ripercussioni sulla scena musicale di estrema destra e sui gruppi di arti marziali di estrema destra.

Leon R. Sarebbe stato il leader di Knockout 51, il gruppo che voleva creare il proprio “quartiere nazista”. Questo movimento si presenta come un club per gli appassionati di arti marziali, secondo il comunicato stampa di Justice. “Il gruppo attira i giovani nazionalisti con il pretesto di un allenamento fisico congiunto, indottrinandoli deliberatamente con idee di estrema destra e addestrandoli per i combattimenti di strada”.

A Eisenach la polizia ha fatto irruzione, tra l’altro, nel quartier generale locale dell’estrema destra National Demokratische Partei Deutschlands, che ha molti seggi del consiglio comunale nella Germania orientale. I media tedeschi hanno riferito che Knockout 51 ha organizzato esercitazioni di combattimento in quell’edificio. I membri del gruppo hanno partecipato a manifestazioni contro le misure corona tedesche tra agosto 2020 e marzo 2021, secondo la giustizia, mentre si sono scontrati con la polizia e i manifestanti di sinistra dell’opposizione.

guerra etnica

L’indagine si concentra anche sui tentativi della divisione Atomwaffen, un gruppo di estrema destra emerso dalla scena neonazista negli Stati Uniti intorno al 2015, di unirsi a gruppi neonazisti tedeschi. Sostenitori della divisione Atomwaffen negli Stati Uniti Responsabile di almeno cinque omicidi† Diversi membri sono stati imprigionati per aver pianificato attacchi.

Secondo il sistema giudiziario tedesco, l’obiettivo di questo gruppo nazionalsocialista e antisemita è quello di scatenare una “guerra razziale” in cui la “razza bianca” è il vincitore. Questa teoria che si è diffusa tra i gruppi estremisti su Internet, Conosciuto come “accelerazione”

Diversi gruppi neonazisti sono attivi in ​​Germania disposti a usare la forza letale. Nel 2019, un estremista di destra ha sparato e ucciso due persone in una sinagoga di Halle, vicino a Lipsia. Nello stesso anno, un politico neonazista, Walter Lübeck, fu ucciso a colpi di arma da fuoco. Nel 2020, un estremista di destra ha sparato e ucciso otto turchi e curdi tedeschi ad Hanau, vicino a Francoforte.

Allo stesso tempo, sembra regolarmente che l’estrema destra sia profondamente radicata in alcune parti dello stato tedesco. L’anno scorso, lo stato dell’Assia ha chiuso completamente lo Spezialeinsatzkommando di Francoforte, simile al Servizio di intervento speciale olandese, a causa della diffusa simpatia dell’estrema destra. La stessa cosa è successa un anno fa con una compagnia del KSK, il comando delle forze armate.

Secondo i media tedeschi, almeno due soldati erano tra i sospetti. Rivista settimanale dallo specchio È stato riferito che uno di loro ha 26 anni ed è un sottufficiale con un’unità di carri armati dell’esercito tedesco. La Corte federale ha dichiarato che nelle indagini era coinvolto il servizio di sicurezza militare tedesco.

READ  Il presidente degli Stati Uniti fa visita ai soccorritori in un appartamento crollato a Miami

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24